• CRISI DI GOVERNO

    Politica, se la Chiesa abbandona la Dottrina sociale

    La cosa che impressiona di più nel posizionarsi politico della Chiesa di fronte alla crisi di governo è la sua funzionalità rispetto allo status-quo e, quindi, al mantenimento dei potentati vigenti. Da un lato vuole essere una Chiesa rivoluzionaria, ma dall’altro fa il filo alla nuova maggioranza nell’Unione Europea. Cosi rinuncia alla propria missione. 

    • CONFRONTI

    Ma i Boat poeple vietnamiti erano un'altra cosa

    Giusto quaranta anni fa arrivavano in Italia poco meno di mille profughi vietnamiti che le navi della nostra Marina militare erano andati a soccorrere nel Mar cinese meridionale. Quella fu una vera missione umanitaria, al contrario di quanto sta avvenendo nel Mediterraneo dove, chi vuole i porti aperti, in realtà sta sostenendo un vero e proprio traffico di esseri umani.

    • LA FIDUCIA TRA SACRO E PROFANO

    E al sentir di Maria, dal Pd schiumarono di rabbia

    Il dibattito in Senato attraversato da citazioni e rimandi cattolici: il predicozzo di Conte, lui devoto di Padre Pio - su slogan e simboli religiosi e il Vangelo dell'accoglienza di Renzi. Ma al sentire il Cuore Immacolato di Maria pronunciato da Salvini, dai banchi del Pd iniziano a schiumare di rabbia come satanassi. Va bene crederci, ma agire di conseguenza a quando?

    • COMITATO NAZARAT

    5 anni di Rosari in piazza per i cristiani perseguitati

    Il 20 agosto di cinque anni fa, al culmine del terrore dell’Isis, centinaia di fedeli riempivano il centro di Rimini per il primo Rosario organizzato dal Comitato Nazarat. Da allora, nella sola Rimini, sono stati raccolti quasi 50.000 euro che hanno aiutato oltre 200 famiglie cristiane perseguitate in Medio Oriente. Diverse città si sono associate all’iniziativa, che si tiene ogni 20 del mese, usando le “armi” cattoliche della fede, della speranza e della carità.

    - LE TESTIMONIANZE: «NOI, IN COMUNIONE CON I NOSTRI FRATELLI IN CRISTO»

    • IL CASO

    Sora, la Chiesa patriottica purga il prete sanguigno

    Un sanguigno parroco ricorda l'invasione immigrazionista e viene randellato dai giornali e "purgato" dal vescovo. A Sora tutti hanno sconfinato, usando l'omelia per fini politici. Ma le minacce del vescovo su chi non si allinea ricordano uno stile da Chiesa patriottica cinese. Invece per i tanti preti invasionisti mai un rimprovero...

    • SESSUALMENTE CORRETTO

    I farisei censurano gli spot dove la donna è donna

    Mai far vedere una donna che si prende cura di un bambino in uno spot della Volkswagen. Mai far vedere uomini distratti coi bambini (Philadelphia), ma impegnati in attività avventurose (sempre Volkswagen). Volano denunce anche per queste cose e le autorità televisive anti-discriminazione mettono mano alla censura.

    • SBARCHI

    Ci vogliono campo profughi dell'Europa

    La strana crisi di governo che si è aperta in Italia, a prescindere da come evolverà, una cosa l’ha comunque chiarita: c’è un potere che ha deciso che l’Italia deve diventare il campo profughi dell’Europa.

    • LETTERA

    L'inutile dialogo senza identità né verità

    Tanta parte del mondo cattolico si sta riducendo a dire cose scontate, per lo più banali. Fra cui la necessità del dialogo. Che tipo di dialogo? Al Meeting di Rimini, ad esempio, si esclude l'argomento "fine vita" perché "troppo divisivo". In queste condizioni non è dialogo, ma condiscendenza. 

    • FAMIGLIA

    La verità su san Giovanni Paolo II

    La testimonianza dei coniugi Grygiel che abbiamo pubblicato ieri, permette di spazzare via la grave menzogna sul Magistero di san Giovanni Paolo II. Non era un rigido moralista, che imponeva regole astratte, ma un uomo che fin dai primi anni di sacerdozio è stato profondamente immerso nella realtà delle famiglie, che ha aiutato a scoprire e seguire la loro vocazione. Liquidare l'eredità di san Giovanni Paolo II significa consegnare la famiglia alla cultura dominante.

    - QUELLA DI WOJTYLA ERA UNA "PASTORALE INTEGRALE", di Stanislaw e Ludmila Grygiel

    • ECOLOGISMO

    Con Greta in barca a vela ai tempi dei vichinghi

    Si avvicina la conferenza sul clima di New York. Greta Thunberg ci sta andando in barca a vela. E dimostra così che un'alternativa ecologista al nostro modello di vita non esiste. A meno di non voler accettare un regresso di secoli. 

    • UNA RIFLESSIONE

    La santa inquietudine di Paola Bonzi

     «Ci hai fatti per Te e inquieto è il nostro cuore finché non riposa in te». Questa famosissima frase di Sant’Agostino ci illumina nella comprensione dell’esistenza di Paola Bonzi (clicca qui), di cui ieri sono stati celebrati i funerali nella cappella dell’Ospedale Mangiagalli di Milano.

    • IL GIALLO

    Jeffrey Epstein, un suicidio nell'era post-moderna

    Suicidio in carcere, in circostanze misteriose, di Jeffrey Epstein, il miliardario amico di Trump e Clinton accusato di abusi sessuali seriali su minorenni. Porta nella tomba i suoi segreti, mentre nel Web impazzano le teorie sul suo presunto omicidio di "uomo che sapeva troppo". Una storia post-moderna.