Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Bernadette a cura di Ermes Dovico

Tutti gli articoli


Una nuova alleanza nel Medio Oriente è nata contro l'Iran
USA-ISRAELE-SUNNITI

Una nuova alleanza nel Medio Oriente è nata contro l'Iran

Israele non era solo quando è stato attaccato da massicce salve di droni e missili iraniani. Al suo fianco c'erano americani, europei e paesi arabi sunniti. Una coalizione inedita. La Turchia, invece...


La statua e la maternità, segno di contraddizione da lapidare
milano

La statua e la maternità, segno di contraddizione da lapidare

La statua della donna che allatta è segno di contraddizione perché richiama un gesto naturale odiato dai rivoluzionari, ma anche un archetipo religioso. Per questo è stata “lapidata” e con lei lo stesso concetto di maternità.


Decreto Valditara: la contro-proposta dell’estate “parentale”
i nostri figli

Decreto Valditara: la contro-proposta dell’estate “parentale”

Il finanziamento dell'apertura delle scuole durante l'estate e la pretesa dello Stato che fa la mamma. Urge una contro-proposta parentale. 


Tutti via dal Niger, l'Italia resta a rifare la moschea
missione bilaterale

Tutti via dal Niger, l'Italia resta a rifare la moschea

L'unica rappresentanza occidentale rimasta dopo il golpe è quella italiana. Difficile condividere l'orgoglio dei nostri militari per il rifacimento del luogo di culto islamico della capitale, già teatro di attacchi anticristiani.


San Benedetto Giuseppe Labre, il "vagabondo di Dio"
memoria liturgica

San Benedetto Giuseppe Labre, il "vagabondo di Dio"

Pellegrino a vita, laico, senza dimora: il santo mendicante si fermava solo per adorare Gesù eucaristia e il suo pellegrinaggio si concluse nella Città Eterna.


Guerra Iran-Israele: Europa, se ci sei, batti un colpo
UE

Guerra Iran-Israele: Europa, se ci sei, batti un colpo

Dopo l'attacco iraniano a Israele, il G7 a guida italiana reagisce bene e con tempismo, chiedendo sanzioni per l'Iran e di evitare ulteriori escalation a Israele. L'Ue è assente. Dichiarazioni ambigue di Borrel e tempi dilatati dei ministri degli Esteri. Ma serve l'apparato della politica estera europea?

- La nuova alleanza contro l'Iran di Stefano Magni


Nella lunga notte dell'Iran, anche in Cisgiordania si muore
GUERRA NASCOSTA

Nella lunga notte dell'Iran, anche in Cisgiordania si muore

Nel giorno che ha preceduto l'attacco notturno iraniano su Israele, i coloni hanno attaccato villaggi palestinesi, facendo altre vittime. Cisgiordania, un fronte dimenticato.


Ouellet condannato, scintille tra Santa Sede e Francia
dopo la sentenza

Ouellet condannato, scintille tra Santa Sede e Francia

Dopo la condanna del cardinal Ouellet, la Santa Sede parla di "presunta sentenza" e sembra adombrare il mancato riconoscimento di quanto stabilito dai giudici di Lorient.  


Guerre e destabilizzazione, paghiamo gli errori di Biden
MEDIO ORIENTE

Guerre e destabilizzazione, paghiamo gli errori di Biden

Laddove Trump aveva posto le basi per un equilibrio in Medio Oriente con gli Accordi di Abramo, l'attuale amministrazione USA ha incoraggiato l'Iran nella sua opera di destabilizzazione. Un disastro diplomatico.


Dopo l'attacco iraniano, Israele pensa alla risposta. Gli alleati lo frenano
MEDIO ORIENTE

Dopo l'attacco iraniano, Israele pensa alla risposta. Gli alleati lo frenano

L’attacco iraniano contro Israele del 13 aprile è il primo atto di guerra aperta fra i due paesi. Ci sarà una reazione israeliana? Usa e G7 frenano Netanyahu.


«Io, figlio di uno stupro, esalto l'eroismo di mia madre»
LA STORIA

«Io, figlio di uno stupro, esalto l'eroismo di mia madre»

Una giovane donna disabile mentale, rimasta incinta dopo uno stupro, per salvare la vita del figlio fugge dall'istituto in cui è tenuta, partorisce e lascia il neonato ai servizi sociali. Dopo 27 anni il figlio la ritrova e.... L'incredibile storia di Glenda Sue Holt e Steventhen Holland, oggi uno dei più noti attivisti pro-life americani.


Iran, su Israele un attacco "soft" in attesa della vittoria a Gaza
MEDIO ORIENTE

Iran, su Israele un attacco "soft" in attesa della vittoria a Gaza

Dopo il nutrito lancio di droni e missili nella notte tra sabato e domenica (neutralizzati dalle forze israeliane al 99%), l'Iran dichiara chiusa la questione a meno che Israele «non commetta altri errori». Teheran punta sull'impossibilità di Israele di eliminare Hamas.

- Israele reagirà? Gli alleati lo frenano di Stefano Magni