• IL BELLO DELLA SCUOLA/34

    Vuoi vincere le Olimpiadi di italiano? Studia il latino

    Le prove per le Olimpiadi di italiano e i risultati delle passate edizioni confermano l’importanza dello studio del latino. Che non serve solo a sviluppare la logica, ma è imprescindibile per l’acquisizione della grammatica italiana, del vocabolario, degli etimi, ecc. Molti studenti, poi, non sanno scrivere: bisognerebbe limitare gli esercizi con le crocette e dare maggior spazio alla scrittura.

    • il bello della liturgia

    Regina di Saba, prefigurazione dei convertiti a Cristo

    La vera Sapienza, “splendida e incorruttibile”, che la regina di Saba simbolicamente richiama, prefigura la conversione a Cristo di tutti i popoli della terra. La ricca sovrana compare come simbolo della Chiesa sposa di Cristo, e nei cicli a rilievo dei portali delle cattedrali, dove, accanto a Salomone, appare nella veste di giudice dell’ultima ora. Come a Parma nel complesso dell'Antelami.

    • ET-ET

    Praetorius e la musica sacra, arte delle connessioni

    Oggi ricorre l’anniversario di nascita e morte di Michael Praetorius, compositore e teorico tedesco che tentò un approccio enciclopedico alla musica. Un approccio utile anche per chi si occupa di musica liturgica. Che deve conoscere la liturgia, la teologia, la storia della musica, le Scritture e tanti altri aspetti.

    • IL LIBRO

    La Rivoluzione? Menzognera e omicida all'origine

    La riproposizione de Il Re degli anabattisti, di Friedrich Reck-Malleczwen, è quanto mai attuale. Narrando l'esperimento storico-religioso avvenuto a Münster a partire dal 1534, l'autore mostra come la Rivoluzione prima cambia tutto, poi distrugge tutto e alla fine divora se stessa.

    • MUSICA & FEDE

    Il Davide penitente e la scomparsa del senso del peccato

    Avrebbe oggi Mozart composto una cantata come Davide penitente oggi che una certa «teologia cattolica» vuole bandire dal vocabolario cattolico parole come penitenza, contrizione e peccato? Istruzioni per l'ascolto. 

    • REALTÀ VIRTUALE

    L'inganno di chi finge di riportare in vita le persone

    Nel 2017 la Elrios aveva presentato “With me”, un’applicazione che "permette" di chattare con un proprio caro defunto. Nel 2015 la Paranormal Games presentò il Project Elysium per offrire «l'opportunità di trascorrere del tempo con i propri cari in un ambiente virtuale». Ma chi ha perso un figlio non può che ribellarsi davanti a quanti «illudono chi soffre: mia figlia la posso incontrare solo nella preghiera e nella Messa»

    • IL LIBRO

    Papa Francesco si sente il nuovo Wojtyla

    È uscito in libreria il libro-intervista di don Luigi Maria Epicoco con papa Francesco, dedicato a "San Giovanni Paolo Magno", in cui l'attuale papa ripercorre i ricordi degli incontri con il suo predecessore. E vede il suo Magistero in perfetta continuità.

    • IN MOSTRA

    Mantegna: tra antico e moderno con al centro Cristo

    La mostra torinese sintetizza il percorso di questo grande artista, che divenne ciò che è conoscendo i pittori del passato: la sua personalità, le circostanze e le caratteristiche dell’ambiente in cui operò, sono illuminate da ventisette lettere autografe. Nelle sue opere emergono l'amore per l'architettura e la centralità della fede.

    • IL BELLO DELLA SCUOLA/33

    La tecnica non salverà il mondo. Che ne sarà dell'arte?

    L’arte può esistere a prescindere dalla fruizione dell’uomo, ovvero un’opera d’arte è tale anche se non ci fosse più nessuno ad apprezzarla? La chiave è nella bellezza. Rispondono: Foscolo, Leopardi, Dostoevskij e Pirandello.

    • BENIGNI & CO.

    Sanremo, è il festival del cristianesimo calpestato

    Roberto Benigni dopo Achille Lauro e Fiorello: tre esibizioni sul palco del Festival di Sanremo in cui il tema religioso serve per costruire presentazioni, monologhi e performance musicali. In tutti e tre i casi però la religione cristiana ne esce svilita, vilipesa, strumentalizzata, falsificata e derisa, pur senza malanimo. È un furto dei gioielli di famiglia in una casa lasciata vuota.
    - CHE PENA IL CANTICO DI BENIGNI, di Miguel Cuartero

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    Sant’Agata, la luce della forza spirituale

    La martire e patrona di Catania è tra le sette sante invocate nel Canone Romano, la più antica preghiera eucaristica della Chiesa. Vastissima la produzione iconografica su di lei, dalla Teoria delle vergini (Sant’Apollinare Nuovo) al dipinto caravaggesco di Giovanni Lanfranco, con un forte contrasto luministico: qui il raggio di luce investe simbolicamente Agata, esaltandone la fede.

    • LETTERA

    La nuova Inquisizione del "politicamente corretto"

    “Oggi un fenomeno assai diffuso insidia in particolare la libertà di opinione e di azione: si tratta del ‘pensiero unico’. Su un numero crescente di questioni fondamentali il dibattito e il dialogo sono chiusi. La cultura dominante e quindi il grosso dei media impongono come ‘normale’ una certa tesi dalla quale non è ‘politicamente corretto’ dissentire”.