• LA TESTIMONIANZA

Padre Jean Pierre, uomo di pace e profezia di futuro

Padre jean Pierre

La morte e il funerale in Marocco del 97enne monaco trappista scampato alla strage di Tibhirine (Algeria) del 1996 ha mostrato come possa nascere un'amicizia tra cristiani e musulmani quando la fede è vissuta nella fedeltà quotidiana al Vangelo, senza compromessi, anche a costo della vita. L'abbraccio di cristiani e musulmani attorno alla sua tomba è stato il miracolo di un'amicizia possibile quando la ricerca sincera di Dio abita il cuore umano. 
- TIBHIRINE, ATTUALITÀ DI UN MARTIRIO

Editoriale

    • EFFETTO PANICO VS VACCINO

    La variante omicron fa cortocircuito nei media

    La variante sudafricana, cosiddetta "omicron", è arrivata sulla scena da pochi giorni ed a già gettato tutti nel panico, più per gli scenari apocalittici diffusi dai media, che per la reale conoscenza che si ha di essa. Senza contare che il caso zero in Italia sia un bivaccinato dotato di super green pass...

    • I NUMERI PARLANO

    Migranti: l’ipocrisia del governo italiano (ed Ue)

    Con una crisi economica che dovrebbe indurre il governo a dedicare tutte le risorse agli italiani, che subiscono misure anti Covid sempre più restrittive e discriminatorie, investire risorse per accogliere e mantenere stranieri che giungono illegalmente a casa nostra, costituisce una grave offesa ai cittadini.

Ultimi articoli

    • TRATTATO DEL QUIRINALE

    Italia-Francia, che ne sarà della sovranità nazionale?

    Firmato da Draghi e Macron, alla presenza di Mattarella, il “Trattato per una cooperazione bilaterale rafforzata”. Frutto della volontà del Pd e delle pressioni d’oltralpe, consta di 12 punti. Andrà giudicato sulla sua attuazione, ma è chiaro che su tutti i temi dell’accordo Parigi vanta una maggiore influenza di Roma.

    • POLITICA ASSENTE

    Migranti, la crisi della Manica conferma i limiti dell’Ue

    Con la morte di una trentina di migranti che tentavano di attraversare la Manica, si è aggravata la diatriba anglo-francese. Londra lamenta l’arrivo dalla Francia, in meno di un anno, di oltre 26.000 clandestini. L’ennesima crisi che mostra la mancanza di una politica chiara dell’Ue a difesa dei confini.