• CDF

    Il diritto canonico nega la comunione ai politici abortisti

    A proposito della Congregazione per la Dottrina della Fede sulla comunione ai politici abortisti, cosa dice il Diritto Canonico? Non sono ammessi alla comunione gli scomunicati e gli interdetti. E' scomunicato anche chi collabora materialmente e moralmente all'aborto: quindi i politici abortisti. Che sono anche in condizione di peccato grave, quindi interdetti.

    • GERUSALEMME

    Guerra in Israele. Mai prendersi gioco della verità

    Il vulcano del conflitto si è risvegliato in terra d'Israele, con una violenza inattesa. A scatenarne l'eruzione è stato soprattutto il diniego della verità. Da parte della politica israeliana che non riconosce la vittoria di Netanyahu. Da parte dell'Autorità Palestinese che non vuole confrontarsi con gli elettori. Da parte di Biden che finge di non vedere il pericolo dell'Iran né la pace fra Israele e i sunniti.

    • NUOVA INIZIATIVA

    Cattosauri, con l'ironia la verità su mondo e Chiesa

    Inizia oggi sulla Bussola la pubblicazione di una striscia settimanale che con il disegno e l'ironia esprimerà la stessa passione per la Verità che quotidianamente caratterizza i nostri articoli. 

    • DIO E POLITICA

    Irlanda del Nord: fede e politica unite, frena l'aborto

    Una notizia nella notizia. La prima: l’Irlanda del Nord ha sospeso l’aborto con la Ru486. La seconda: un parlamentare protestante ha esultato spiegando che questa è la “risposta a tante preghiere”. Parole che da noi non si sentono più perché suscitano scandalo (anche fra i cattolici). Ma se si ama la società occorre imparare a rimettere Dio al suo centro.

    • CRISI POLITICA

    Un Parlamento ormai delegittimato

    Questo Parlamento ha gestito tutta la delicata fase della pandemia di Covid. Dovrà decidere sul Dl Zan e su altre leggi importanti sul piano etico e delle libertà personali. E deve eleggere il prossimo Presidente. Ma è un Parlamento schiacciato dalla legislazione per decreti e i gruppi si sono talmente frammentati da non essere più riconoscibili

    • DDL ZAN

    Omofobia, l'errore di Lega e Forza Italia

    La nuova proposta di legge di Lega e FI non tocca la forma del ddl Zan, ossia il riconoscimento della relazione omosessuale come un bene, ciò per cui essa è essenzialmente ingiusta. Per questo motivo la prassi del male minore è, alla lunga, improduttiva. Se Forza Italia e Lega non pensano di dover colpire il cuore di un ddl ingiusto, cioè la relazione omosessuale come un bene per la società, ma solo alcuni suoi effetti, come le limitazioni alla libertà di espressione, vuol dire che elementi culturali che hanno motivato il ddl Zan sono presenti anche nella loro cultura politica.

    • L'ANALISI

    Germania verso lo scisma di velluto. Col Papa spettatore

    Si avvicina il 10 maggio e aumenta la tensione attorno al temuto scisma tedesco e si moltiplicano gli appelli a Roma perché intervenga a frenare la deriva scismatica. Ma la nozione di scisma oggi non è chiara nella realtà a causa del ruolo del Papa, della competenza dottrinale delle Conferenze Episcopali e la situazione di criptoscismaticità diffusa. La sensazione è che non succederà nulla, ma si continuerà con gli equivoci e le prassi scismatiche si implementeranno. Un delitto senza colpevoli. 

    English Español
    • LEGGE LIBERTICIDA

    Cosa sarà omofobia e cosa no? Decide il censore Zan

    Ma poi chi decide che cos'è l'omofobia? L'autore della legge, il deputato Zan, al quale i giornalisti si rivolgono già per chiedere se le frasi di Povia o Fedez siano omofobe o no. Proprio lui che chiese e ottenne nel 2013 la censura del giurista Cerrelli al quale fu impedito di partecipare alle trasmissioni Rai. Un mostro giuridico è all'orizzonte.

    • TENDENZE

    Avere figli è vandalismo ambientale. La lezione di Vogue

    Mettere al mondo un figlio è vandalismo ambientale? Sì se lo si fa con gli stili di vita attuali. L'unica possibilità ecologicamente responsabile per avere un figlio è educarlo da subito a non consumare e a rovesciare l'attuale sistema politico-economico dell'Occidente. La lezione della influencer di moda spiega in cosa consiste veramente la conversione ecologica.

    English Español
    • DATI ISTAT

    Più lockdown = meno nascite. Così l'Italia si suicida

    I dati pubblicati ieri dall'Istat dimostrano come la crisi pandemica abbia ulteriormente aggravato la tendenza al crollo della fecondità. È questa la vera emergenza nazionale, destinata a far fallire il Piano di Ripresa e Resilienza che il governo ha appena presentato alla Commissione Europea.

    • IL CASO DEL GIORNO

    Un'arma di distrazione di massa chiamata Fedez

    Il Paese è in ginocchio, impoverito dalla pandemia e in prigionia controllata, ma tranquilli: l'emergenza è il Ddl Zan. Così giornali e partiti si inventano il caso Fedez al concerto del Primo Maggio e lo trasformano in un caso di Stato. Un'arma di distrazione di massa per un popolo ormai avvezzo a tutto, un caso di falsa censura, che nasconde il vero bavaglio che si imporrà se verrà approvata la legge sull'omofobia: la libertà la pretende per se stesso, ma non la concederebbe agli altri. Ecco il vero volto dei difensori dei nuovi diritti. 

    • COSA DICE LA DOTTRINA

    BR, tra perdono e giustizia: la chiave è nella riparazione

    La recente vicenda dei sette ex-terroristi degli anni di piombo, arrestati in Francia ha riportato al centro della riflessione l’importante problema del rapporto tra perdono e giustizia. L’autentica contrizione si esprime nella volontà di riparare il male commesso. Agostino insegna che «se ti getterai il tuo peccato dietro le spalle, Dio te lo rimetterà davanti agli occhi».