• NUOVI SCENARI

    La Chiesa mediti sulla realtà dello 'Stato profondo'

    Nel momento in cui appare sempre più evidente uno Stato profondo internazionale che pilota i governi e le varie emergenze, il favore di tanti nella Chiesa per una governance globale appare ingenuo. Piuttosto questa realtà di intrecci di interessi e obiettivi nascosti al pubblico, meriterebbe una seria riflessione.

    • NUOVA INIZIATIVA

    "Ora di dottrina", di domenica la Bussola cambia

    Da domani 28 novembre, ogni domenica la Bussola sarà dedicata esclusivamente al catechismo: videolezioni curate da Luisella Scrosati, introdotte nella prima puntata - domani - da uno scritto firmato dal cardinale Robert Sarah. 

    English
    • INQUIETANTE DERIVA

    No vax fuori dalla società. Draghi normalizza l'apartheid

    La voce dal sen fuggita di Draghi, che esclude dalla società i non vaccinati, è rivelatrice di una concezione della società e dei diritti autoritaria e paternalistica, una concessione di un governante “illuminato”, che la attribusce come “premio” per comportamenti “virtuosi”. Il Green pass ha l'esplicito scopo di “punire” e umiliare i non vaccinati, segregarli, rendere loro la vita sempre più difficile e costringerli a “pentirsi”. 
    - SORGI ANTIGONE di Andrea Zambrano

    • STATI UNITI

    Il cattolico Biden contro la libertà religiosa

    Il Dipartimento USA della Salute ha revocato le esenzioni alle agenzie cristiane di affido, che vogliono mantenere la loro identità cristiana. Per l'ennesima volta Biden asseconda ogni desiderio di abortisti e lobby Lgbti.

    • COVID E POTERE

    Abuso dei decreti sanitari, forzatura della Costituzione

    Anche se media ed esperti sono allineati sull'imposizione dell'obbligo del Green Pass e in futuro prevedono l'obbligo vaccinale, questi provvedimenti, imposti per decreto, presentano caratteristiche di dubbia legittimità costituzionale. A partire dallo stesso uso e abuso dei decreti per legiferare in condizioni di emergenza.

    • LA QUESTIONE

    I movimenti popolari e l’ambigua teologia del popolo

    I movimenti popolari, incoraggiati da Francesco, sono una galassia eterogenea che riunisce socialismo, ecologismo, femminismo, “cancel culture”, ecc. La loro nuova impostazione pastorale presuppone convinzioni dottrinali spesso in contrasto con la DSC. La “teologia del popolo” è una categoria ambigua, e il cattolico che partecipa a tali movimenti sbaglia su due fronti.

    English Español
    • POLITICA PRO LIFE

    Diritti del concepito, un Ddl ok (tranne un inciampo)

    Il Ddl sulla modifica dell'articolo 1 del Codice civile per il "riconoscimento della soggettività giuridica di ogni essere umano fin dal concepimento" presentato nei giorni scorsi in Senato è sicuramente da appoggiare perché il solo parlarne e dibattere orienta a marciare nella direzione giusta: l’abrogazione della legge 194 e della legge 40. Ma contiene un inciampo scritto dagli stessi autori per evitare di essere accusati di minare la legge 194. Ma proprio qui "casca l'asino". 

    • SCIENZA E POLITICA

    La discriminazione dei non vaccinati è un crimine

    I dati provenienti da più paesi dimostrano ormai in modo incontrovertibile che i vaccinati costituiscono una parte importante nella trasmissione del Covid-19. Per questo dal Lancet viene un appello a porre fine alla discriminazione dei non vaccinati, ricordando cosa hanno provocato le discriminazioni razziali e religiose negli Usa e in Germania.

    • VESCOVI

    Eucarestia, dagli Usa belle parole contraddette dai fatti

    Il tanto atteso e discusso documento dei vescovi Usa sull'Eucarestia ripropone correttamente la dottrina della Chiesa su ciò che è il suo tesoro, ma si contraddice nel non prevedere nulla per difenderlo. Si è privilegiata l'unità di facciata dell'episcopato e la volontà di evitare tensioni politiche rispetto a Cristo e alla vita di milioni di bambini.

    English Español
    • GREEN PASS

    Odio sociale, l'Italia sulle orme del Venezuela

    Si sta gravemente sottovalutando il clima di odio sociale che viene montato contro i cosiddetti No Vax. Da venezuelana posso dire che ho già visto questo meccanismo nell'ascesa al potere del dittatore comunista Hugo Chavez. L'Italia si è messa sulla stessa via. La guerra scatenata contro i No Vax non è casuale, aprite gli occhi!

    • COVID E POTERE

    Chi invita al linciaggio dei non vaccinati

    Si iniziano a dare per scontate due cose: che vi saranno nuove restrizioni alla nostra libertà di movimento e che la colpa sarà dei non vaccinati. Si tratta di affermazioni gravi che i governatori delle Regioni trasformano in proposte politiche radicali: limitare la libertà dei non vaccinati. Nessuno vede la contraddizione.

    • COVID

    È la politica del governo a favorire i contagi

    Ulteriori restrizioni sui Green pass e la proposta di lockdown solo per i non vaccinati. Si inasprisce sempre più la guerra dichiarata dal governo e dalle Regioni a chi non si vaccina. Ma i numeri e le ricerche ci dicono che ad essere più pericolosa è la circolazione libera di chi si è vaccinato e non viene più controllato.