• EUROPA

    Famiglia nel 2050, scenari da incubo

    Centinaia e centinaia di miliardi sono già stati spesi o stanziati dall'Unione Europea per l'ambiente e i cambiamenti climatici. Ma la vera emergenza europea è la crisi demografica, che sta portando l'uomo europeo verso l'estinzione. Un'analisi del quotidiano britannico The Guardian mostra un raccapricciante trionfo in atto dell'eugenetica, con pochi ricchi che potranno permettersi la selezione della specie e delle qualità dei figli.

    • IL PUNTO

    2020, odissea nella politica. Con lo spettro delle urne

    Cosa ci riserva il nuovo anno nella politica italiana? L’eredità dei vecchi problemi non risolti, a partire da quello scottante della giustizia. Ma nessuno nella maggioranza vuole la caduta del governo, pur continuando a differenziarsi e a litigare, tutti guardano alla scadenza naturale del 2023. Ma questo non è un bene per l'Italia. 

    • DIVORZIO "CATTOLICO"

    Avvenire sposa il divorziato Sala usando Amoris Laetitia

    Le esternazioni del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, sulla sua vita di credente e il commento del giornale dei vescovi sono un esempio del triste stato di confusione seguito all’Esortazione apostolica Amoris Laetitia. L'esortazione di Papa Francesco lascia aperte tutte le strade. Ormai se ne parla per slogan. 

    • LA RIFLESSIONE

    Natale e la memoria della nostra nascita alla fede

    È giusto, facendo memoria della nascita di Gesù (l’evento più importante della storia umana), fare insieme memoria della nascita di ciascuno di noi a Cristo e alla Sua Chiesa, avvenuta tramite un incontro così eccezionale e inaspettato che non possiamo non definire come l’Avvenimento della nostra vita. Ecco il mio.

    • DOPO IL CASO FIORAMONTI

    Parlamentarismo, malattia politica tutta italiana

    La nostra è una Repubblica parlamentare. Lo diciamo con orgoglio, ma proprio lì sta invece il problema. Ecco gli effetti perversi del parlamentarismo. I giochi si fanno in parlamento e quindi il Parlamento ha una composizione smontabile e rimontabile a piacimento, basta che sia garantita una maggioranza numerica a sostegno del governo.

    • LA TRAGEDIA DI ROMA

    Pinocchio e le regole perdute a Ponte Milvio

    Regola: parola soffocata nella tragedia di Ponte Milvio. Ne parla il gip, la evoca il parroco al funerale di Gaia e Camilla. Ma le regole è stato deciso che si possono infrangere o cambiarle a piacere, come per la cannabis, perché ciò che conta è l'autodeterminazione. Pinocchio tornato al cinema ci ricorda che la nostra libertà è inceppata finché non scegliamo se salvarci o perderci, diceva il cardinal Biffi. 

    • ISLAMOFOBIA

    L'Europa distratta dal velo...svela i Fratelli musulmani

    L'Islamofobia è parto delle furbe intelligenze dei Fratelli Musulmani, supportati apertamente dal Qatar e dalla Turchia di Erdogan anche all'interno degli stessi paesi europei. La rivendicazione del "diritto al velo" che abbiamo visto in Francia non ha nulla a che vedere con la libertà religiosa. È qui che si annida il sottile inganno dell'Islamofobia. E la Sinistra, anche quella italiana, è collaborazionista e alleata degli islamisti. 

    • MODELLI OPPOSTI

    Ferrari vs. Ford: il logos contro la catena di montaggio

    Il film Ford vs. Ferrari, mal tradotto in italiano con (Le Mans 66 - La grande sfida) è un film più importante di quel che sembri. Non è solo una rappresentazione storica della competizione che fu, ma il confronto fra due mondi: fra il logos italiano (la passione dell'artigianato) e il fordismo, modello di efficienza, catena di montaggio e profitto.

    • COMUNISMO

    Messaggi dall'inferno cinese, regime che non cambia

    Fra i biglietti di auguri natalizi, comprati in Inghilterra, spunta l’orrore totalitario cinese: un messaggio di aiuto scritto da un prigioniero condannato ai lavori forzati. Non è la prima volta che messaggi simili vengono trovati in insospettabili prodotti in vendita in Europa e Nord America.Tutte prove di un regime che non cambia mai. 

    • LA CERTEZZA DELLA CHIESA

    Natale, occasione di conversione a Cristo. E a nient'altro

    Per quanto ridotta, non viene meno nel popolo di Dio la certezza lieta che il Natale commemora la venuta di Cristo nella nostra carne mortale. Questo è il fondamento, per questo l'unica conversione che la Chiesa non può non professare quotidianamente è a Cristo Signore della vita e della storia.

    • IL FILM

    Operazione due papi: colpire Ratzinger un tanto al chilo

    La Bussola ha visto il film di Netflix "I due Papi". Vi risparmiamo la visione: ideologico, ridicolo e frutto di un'operazione un tanto al chilo in cui l'ossessione è dipingere Benedetto XVI come il vecchio e Papa Francesco come il Robin Hood della Chiesa. Tanto per farvi capire: a un certo punto fa capolino anche Bella ciao...

    English
    • CRISI DI FEDE

    Il gran rifiuto dei vescovi

    Un sacerdote su tre rifiuta la nomina a vescovo, numero triplicato rispetto a dieci anni fa. È il segno di una crisi di identità profonda, provocata anche dal modo in cui oggi la Chiesa stessa ha reso difficile fare il vescovo. E la crisi di fede, con tutta evidenza, non riguarda solo quel vescovo su tre.