• IL CENTENARIO

    Benedetto XV, un Papa profetico (ma trascurato)

    Il 22 gennaio di cent’anni fa moriva Benedetto XV, al secolo Giacomo della Chiesa. Molto caro a Ratzinger, è ricordato dai più per le parole sull’«inutile strage» della Prima Guerra Mondiale e l’impegno per la pace. Ma ebbe meriti in tanti altri campi, dai rapporti con gli orientali alla risoluzione della questione modernista. E favorì la musica sacra, promuovendo la riforma di san Pio X.

    • L'INTERVISTA

    Latinoamerica, l'inverno della Chiesa: ma la pietà la salva

    Dietro il calo di fedeli in America Latina non c'è - come nell'Occidente - il secolarismo. «Si allontanano dalla fede cattolica quando non trovano un'esperienza affettiva e comunitaria che cambi la propria vita». Parola di Rodrigo Guerra López, segretario della Pontificia Commissione per l'America Latina. «Ma la pietà popolare mitiga il deterioramento tanto che in Messico, nonostante gli scandali, è grazie alla devozione per la Madonna di  Guadalupe se il calo è molto meno vertiginoso». 

    Español
    • LA FIGURA

    Fabiano, un santo da invocare per non cedere al Potere

    Eletto Papa da semplice laico, dopo i primi anni di pontificato relativamente tranquilli patì l’avvento al potere di Decio. L’imperatore ordinò che tutti avessero un libello attestante il sacrificio agli dei pagani. L’atteggiamento dei cristiani fu diverso, alcuni cedettero, molti - con san Fabiano in testa - resistettero. Anche fino al martirio.

    • IL DOSSIER E IL PAPA EMERITO

    Abusi, Ratzinger al contrattacco: «Su di me propaganda»

    Presentati i risultati dell’indagine condotta dallo studio legale Westpfahl Spilker Wastl sulla gestione dei casi di abusi nell’arcidiocesi di Monaco e Frisinga. Come anticipato a Papa Benedetto vengono attribuiti 5 casi in cui il comportamento dell'allora Arcivescovo sarebbe da biasimare. Ma in due casi mancano conferme di un suo coinvolgimento. Mentre sugli altri il Papa emerito in una memoria ha attaccato «il notevole grado di parzialità» del lavoro e ha accusato i periti di «propaganda e pura speculazione». Lo studio legale è lo stesso finito nell'occhio del ciclone del caso Woelki. 

    • L’INEDITO

    Così Wojtyla tirò dritto per beatificare i martiri spagnoli

    Dagli appunti del socialista Bono Martínez un retroscena sui martiri della guerra civile in Spagna: san Giovanni Paolo II avviò le beatificazioni malgrado l’opposizione dell’ala iberica ‘riformista’ e dell’allora presidente della Conferenza episcopale spagnola.

    • CHIUSO A BOLOGNA

    Giubileo Domenicano, una grazia del Santo Fondatore

    Il 6 gennaio, con la Messa solenne per l’Epifania, si è chiuso definitivamente il Giubileo Domenicano, ben riuscito malgrado il Covid e celebrato per l’ottavo centenario della morte di Domenico. Il santo spagnolo è stato chiamato Lumen Ecclesiae per la grandezza della sua missione, che fu quella di predicare Cristo e portare a Lui le anime.

    • INTERVISTA / MÜLLER

    «Negare i sacramenti causa pandemia è agire contro lo Spirito Santo»

    La preoccupazione di vescovi e preti di evitare i pericoli per il corpo non può arrivare a tenere lontane le persone dai sacramenti o dalla Messa domenicale. Si sta usando la pandemia per promuovere una nuova creazione che escluda Dio. Non c'è oggi nessuna giustificazione per l'obbligo vaccinale, e i vescovi non hanno diritto di parlare di obbligo morale. Gli scioperi contro l'obbligo vaccinale sono legittimi se non si compiono violenze. Proponiamo ampi stralci dell'intervista rilasciata il mese scorso dal cardinale Gerhard Müller al St. Bonifatius Institut

    • LA DENUNCIA

    Il Papa si scaglia contro la cancel culture

    Nell’incontro con gli ambasciatori presso la Santa Sede, Francesco ha denunciato la “colonizzazione ideologica” della “cancel culture, che invade tanti ambiti e istituzioni pubbliche”. Nel suo discorso, anche il richiamo a tutelare la libertà religiosa e la vita fin dal concepimento. E appelli su migranti e vaccini.

    • DERIVA VACCINISTA

    Vescovi col Super Green pass, i sacramenti possono attendere

    Non solo Draghi, anche alcune diocesi emarginano chi non si vaccina. A Bergamo divieto di distribuire la comunione per i preti non vaccinati e a Salerno addirittura vengono lasciati senza sacramenti anziani e malati che non sono vaccinati e non possono uscire di casa. Ci sono gli estremi per imbastire un processo canonico, ma comunque in questi casi i preti sono tenuti a disattendere le norme dei loro vescovi, che sono in contrasto con l'ordine sacro.

    • CHIESA E PEDOFILIA

    La macchina del fango contro Ratzinger riparte...

    Ratzinger è stato accusato dal settimanale "Die Zeit" di aver coperto un sacerdote pedofilo. I fatti risalirebbero al 1980, quando il Papa emerito rivestiva l'incarico di arcivescovo di Monaco e Frisinga. Ma è una vicenda già nota e finita sotto i riflettori nel marzo del 2010. Cosa si nasconde dietro a questo ennesimo attacco al papa emerito?

    English Español
    • OMELIA

    L’Epifania è la festa della sfida di Dio.

    La “missione” è il nome proprio della Chiesa, e in un certo senso ne costituisce la definizione. La Chiesa diventa se stessa quando compie la sua missione. La Chiesa è se stessa, quando gli uomini – come i pastori e i Re Magi dall’Oriente – raggiungono Gesù Cristo mediante la fede. Riproponiamo ampi stralci dell'omelia di papa Giovanni Paolo II pronunciata il 6 gennaio 1979.

    English Español
    • LA TESTIMONIANZA

    Il nostro amico don Negri, una compagnia a Cristo

    Nel giorno del suo funerale, Benedetta e Federico raccontano del loro incontro con monsignor Luigi Negri e di come questo abbia sostenuto e fatto crescere la loro fede, prima come singoli e poi come coppia. "Tutto passa, solo Lui resta": lo ripeteva e ripeteva, rivelando quell'amore per Cristo incontrato nella sua giovinezza.