• IL PAPA E LA TRADIZIONE

    Liturgia a cipolla: Francesco e il nervosismo per la forma

    Il discorso di Francesco sulla liturgia lascia trasparire nervosismo e un'avversione verso la forma liturgica scambiata per formalismo: ma è l'uomo che deve lasciarsi ri-formare dalle forme della liturgia. Perché non si accetta che nella liturgia la forma è sostanza? La liturgia odierna ha fatto la fine della cipolla: togli uno strato e poi un altro. Non ci è rimasto più nulla.

    • LA FIGURA

    Ester, la regina che salvò il suo popolo

    A rischio della sua stessa vita, con la sua intercessione presso il re, salvò gli ebrei esuli in Persia. Ecco la vicenda di Ester, prefigurazione di Maria, che mostra come chi confida in Dio non resti deluso.

    • COLPO DI SCENA IN TRIBUNALE

    Parolin smonta l'accusa di Becciu anti-Pell

    Colpo di scena in tribunale al processo per lo scandalo londinese. Il cardinale Becciu svela una lettera del segretario di Stato Vaticano Parolin che smentisce la teoria della fabbricazione di false testimonianze ai danni del cardinale Pell ai tempi del processo per abusi. I due milioni e 230 mila dollari servirono per il pagamento del dominio Internet .catholic. Confermate le indiscrezioni della Bussola

    • IL BEATO

    Bartolo Longo, il convertito che fa amare la Madonna

    Anticlericale e addirittura, per un anno e mezzo, “sacerdote satanista”, Bartolo Longo ha vissuto una conversione straordinaria, aiutata in particolare da tre persone. Ecco la storia del beato nativo di Latiano, grande apostolo del Santo Rosario e della Madonna di Pompei.

    • IL DIBATTITO

    La legittima difesa non può essere il pretesto per la guerra

    Il rischio di una terza guerra mondiale cui sta conducendo il coinvolgimento di paesi impegnati nel conflitto armato Russia-Ucraina, impone ad ogni cristiano una riflessione sulla posizione della Chiesa in relazione al tema della guerra, ed in particolare sull’uso delle armi per legittima difesa.

    • CRISI UCRAINA ED ECUMENISMO

    Bux: «La vera pace passa solo dall'annuncio del Vangelo»

    Il rapporto ecumenico tra Santa Sede e Patriarcato di Mosca messo in crisi dalla guerra in Ucraina: «È il fallimento di un ecumenismo fondato su incontri e passerelle, sul tentativo di limare le differenze. Giovanni Paolo II invece puntava ad andare alle radici delle diverse tradizioni e culture per trovare l'unità nella fonte di tutti, Cristo e il Vangelo». «Compito della Chiesa non sono le battaglie sull'ambiente e la pace, ma l'evangelizzazione, perché solo Gesù cambia il cuore dell'uomo. E se cambia il cuore dell'uomo, cambia il mondo». Parla il teologo monsignor Nicola Bux.
    - LA LEGITTIMA DIFESA NON SIA PRETESTO PER LA GUERRA, di Alessandro Rimoldi

    English Español
    • CELEBRATA OGGI

    Sandra, la beata che indica la Via al mondo

    Con la sua vita terrena ha portato la luce di Cristo a disabili e tossicodipendenti. Dopo la sua morte, il suo Diario è stato fonte di guarigione spirituale per tanti. Da ottobre 2021 Sandra Sabattini è beata e oggi, 4 maggio, si festeggia per la prima volta la sua memoria liturgica.

    • CHIESA ITALIANA

    Cei, chi sono i tre possibili successori di Bassetti

    Lo scorso mese il cardinale Gualtiero Bassetti ha tagliato il traguardo degli 80 anni, uscendo dal novero degli elettori. Si appresta a concludere il suo mandato di 5 anni alla guida della Cei. Tre i possibili successori fra cui mons. Zuppi, arcivescovo di Bologna. L'episcopato italiano ha un peso ridimensionato nella Chiesa.

    • IL NEO VESCOVO

    Laurent Ulrich, un moderato progressista a Parigi

    Nominato da papa Francesco come nuovo arcivescovo di Parigi, mons. Ulrich proviene dall’arcidiocesi di Lilla dove ha individuato come priorità temi quali la sinodalità e i migranti. Si è schierato contro adozioni e unioni omosessuali. Nell’audizione con la Ciase ha individuato nel “clericalismo” una delle cause degli abusi.

    • RACCOMANDATE

    Messa in maschera: la Cei cede a ipocondria di Stato

    La Chiesa si allinea al paternalismo ipocondriaco di Stato dettato da Speranza e non potendo obbligare le mascherine a Messa, si limita a raccomandarle. Un'assenza di chiarezza che porterà a diatribe tra fedeli. Le norme devono dire se un'azione è lecita o proibita, non se è raccomandata perché questo apre a derive da stato etico. 

    - OBBLIGHI INFINITI di R. Razzante

    • L’ANNIVERSARIO

    Gli oratori per san Pio V, il «Papa del Rosario»

    L’1 maggio di 450 anni fa moriva il domenicano Michele Ghislieri, divenuto Papa nel 1566 con il nome di Pio V. Instancabile difensore della fede, attribuì la vittoria di Lepanto all’intercessione della Madre celeste. Diversi gli oratori musicali a lui dedicati, tra cui “L’empietà delusa”, che ci dice quanto il demonio trovasse scomodo questo grande santo.

    • MISTICA

    Le lettere di Caterina, la "psicologa" di Dio

    Le epistole di Santa Caterina da Siena rappresentano uno dei più importanti documenti della storia della Chiesa del Medioevo. I destinatari sono pontefici, re, semplici religiosi o uomini di potere. Ma come “minimo comun denominatore” hanno Dio e il come poterLo servire in giustizia e sapienza. Il lettore di oggi non può non rimanere esterrefatto davanti a una così vasta profondità psicologica, mistica e spirituale.