• RISPOSTA A THE REMNANT

    Il caso Becciu e la verità scambiata per tifo da stadio

    Nuova udienza ieri del processo che vede imputato il cardinale Becciu, su cui continuano le divisioni tra “tifoserie”. Come mostra un articolo di The Remnant, che da un lato avalla un’ipotesi già esposta dalla Bussola sull’inconsistenza del capitolo australiano, dall’altra ci accusa paradossalmente di essere pro Becciu e contro Pell. Sbagliando mira per un paio di fondamentali motivi.

    • IL LIBRO

    Buzalka, il martire slovacco che non si piegò al nazismo

    Il libro sul vescovo martire Michal Buzalka che si spese per salvare tutti gli ebrei che poteva, fu processato dai nazisti e condannato a ventiquattro anni di carcere. E poi morì nella Slovacchia sovietica. 

    • PASQUA DI GUERRA

    Francesco, Papa diplomatico nella Pasqua ortodossa

    La Pasqua ortodossa, quest'anno, è una Pasqua di guerra, con la spaccatura nel mondo ortodosso fra Russia e Ucraina. La cancellazione dell'incontro fra papa Francesco ed il patriarca di Mosca Kirill si spiega con lo sforzo diplomatico del Vaticano per arrivare alla pace. Il pontefice risponde ai critici che lo accusano di ambiguità 

    • IL TRICENTENARIO

    Isidoro, un Dottore anche per il canto mozarabico

    Il 25 aprile 1722 veniva proclamato Dottore della Chiesa sant’Isidoro di Siviglia. Sterminata la sua opera, che comprende una grande enciclopedia, scritti di teologia dogmatica, storia, ascetica, ecc. Scrisse anche un manuale di liturgia che ha una singolare importanza per il canto ecclesiastico in generale e per quello mozarabico (uno dei quattro repertori liturgici latini) in particolare.

    • LE OPERE DEL SANTO

    Anselmo, quando l’intelletto è al servizio di Dio

    Tra le personalità di maggior rilievo del Medioevo, sant’Anselmo d’Aosta delineò nei suoi scritti il retto rapporto tra fede e ragione. La ragione umana ha il suo fondamento in quella divina e solo attraverso la grazia l'uomo può cogliere il proprio senso autentico.

    • CHIESA TEDESCA

    Bätzing replica ai 74 vescovi. E nega il rischio scisma

    Correzione fraterna rispedita al mittente. Il presidente della Conferenza episcopale tedesca risponde, irritato, alla lettera firmata da 74 vescovi di tutto il mondo che lamentano la deriva anticattolica del Cammino sinodale in Germania. Bätzing si fa di nuovo scudo del Papa e rilancia tirando strumentalmente in ballo la questione abusi.

    • INTERVISTA

    Il cardinale Duka: Ratzinger, esempio di fede radicata nella verità

    «In Germania il cardinale Marx e il vescovo Bätzing rappresentano una corrente che vuole attaccare Ratzinger». «Gli abusi sessuali non sono un crimine della Chiesa, sono crimini delle persone. Questi report che vanno indietro di 100 anni non sono ricerca di pulizia, ma processo alla Chiesa». «Qualcuno vuole utilizzare gli abusi per cambiare l'insegnamento della Chiesa». Parla l'arcivescovo di Praga.

    English Español
    • IL TRIDUO

    La Pasqua del Papa dedicata all'Ucraina

    Basta "mostrare i muscoli mentre la gente soffre". Lo ha detto papa Francesco nell'omelia di Pasqua dedicata alla "martoriata Ucraina così duramente provata dalla violenza e dalla distruzione della guerra crudele e insensata in cui è stata trascinata".

    • CRISTO È RISORTO

    Pasqua, la notizia più strepitosa di tutte

    Noi non seguiamo Gesù perché ci piace la croce, o perché ci piace soffrire; non perché desideriamo rinnegare noi stessi ed obbedire ai comandamenti, ma perché quello che ci dà Gesù nessun pubblicitario ce lo può dare. Solo Gesù Cristo realizza esattamente quello che promette: salva, dona vita nuova, purifica totalmente dai peccati, dà senso alla malattia e alla morte perché ci fa risorgere per la vita eterna.

    English Español
    • INTERVISTA AL SUO ASSISTENTE

    I 95 anni di Benedetto XVI: «Il teologo amico di Dio»

    «La teologia di Ratzinger/Benedetto XVI si colloca nelle file di grandi papi teologi come Leone Magno e Gregorio Magno. È una teologia che tende a ritrovare una filosofia che cerca di rispondere alle grandi domande esistenziali: la domanda di Dio e la vita giusta. È una teologia che conduce all'amicizia con Dio». Oggi il Papa emerito compie 95 anni. Gli auguri della Bussola e del suo amico e assistente universitario padre Stephan Otto Horn in questa intervista. 

    • CROCE E SALVEZZA

    Gesù crocifisso e la Morte sconfitta negli inni di Efrem

    Nei suoi Inni pasquali Efrem il Siro, Dottore della Chiesa noto come «la cetra dello Spirito Santo», medita il mistero della Passione, Morte e Resurrezione del Signore attraverso immagini dense di riferimenti scritturistici e spiritualità. Il santo chiama il cristiano a imitare il buon ladrone in croce che riconobbe e annunziò, malgrado le apparenze, la regalità di Cristo. La cui sorprendente vittoria induce la Morte a meditare sulla propria sconfitta.

    • L'APPELLO

    I vescovi criticano Marx & co: «Siete in un vicolo cieco»

    74 vescovi del mondo, di cui 48 solo statunitensi, scrivono ai vescovi tedeschi per contestare la piega «ideologica e politica» presa dal Sinodo: «Documenti non ispirati da Scrittura e Tradizione, ma da gender ed ideologie. State andando in un vicolo cieco». L'unico italiano a firmare è un vescovo in pensione: il "reggiano" Camisasca.