• NUOVA COSTITUZIONE

    Smom allo scontro finale: il barone sfida la Santa Sede

    La bozza di Carta Costituzionale e di Codice Melitense elaborata dal gruppo di lavoro guidato dal cardinale Tomasi non è piaciuta all'ala tedesca dell'Ordine di Malta che vuole un ordine non più religioso in cui i professi non entrano nel governo. Per affossare la riforma l'associazione tedesca ha fatto filtrare il testo rimediando una tirata d'orecchi pubblica del Delegato Speciale. E Von Boeselager sfida il Vaticano ma ammette di avere serie difficoltà. 

    • IL SANTO

    Tommaso d’Aquino, cantore dell’Eucarestia

    Tra i pochi canti tardo-gregoriani a resistere c’è il Tantum ergo. Si tratta delle ultime due strofe del più ampio Pange lingua, uno degli inni composti da san Tommaso per l’Ufficio del Corpus Domini. Le parole dell’Aquinate ci fanno gustare almeno una parte delle profondità del mistero eucaristico.

    • CHIESA FUORI CONTROLLO

    Germania, il coming out dei cattogay alla resa dei conti

    125 tra sacerdoti e impiegati della Chiesa cattolica in Germania hanno fatto coming out come persone queer e hanno chiesto la fine della discriminazione istituzionale contro le persone Lgbtq. Nel docufilm trasmesso dalla tv pubblica compaiono preti, un vescovo e funzionari di strutture ecclesiali come la Caritas e le curie. La tempistica di messa in onda coincide con le accuse a Papa Benedetto XVI sugli abusi. E ora la "Chiesa Lgbt" vuole la resa dei conti finale. 

    • LA FIGURA

    Ireneo, un Dottore della Chiesa per Maria Corredentrice

    Papa Francesco lo ha proclamato Doctor unitatis, ponte «tra cristiani orientali e occidentali». Vescovo di Lione ma originario di Smirne, confutò le eresie del suo tempo. Nella sua vasta opera sviluppò il concetto di Maria quale nuova Eva, dando un contributo fondamentale alla dottrina su quella che altri teologi e santi chiameranno Corredenzione.

    • Sinodalità/1

    La Tradizione vivente e il malinteso su Vincenzo di Lerino

    La fedeltà alla Tradizione è il principio per ogni vero progresso nella Chiesa. La sinodalità rappresenta invece una rottura. Francesco mostra una malintesa idea di “tradizione vivente” quando fa una celebre citazione di san Vincenzo di Lerino, il cui pensiero però - nella sua interezza - si riferiva al dogma. 

    English Español
    • PADRE MUSCAT

    Malta, prete "omofobo" sotto accusa da Stato e Chiesa

    Commentando un efferato delitto, padre Davide Muscat commenta che, dal punto di vista della dottrina, la pratica omosessuale è peggio della possessione. Questa considerazione può costargli un anno di carcere e 23 mila euro di multa, oltre alla sospensione che potrebbe essergli imposta da mons. Scicluna. 

    • IL SANTO

    Francesco di Sales, patrono e modello dei giornalisti

    La Chiesa celebra oggi san Francesco di Sales, proclamato nel 1923 patrono di giornalisti e scrittori cattolici. Il motivo risiede in un’idea che ebbe ai tempi della difficilissima missione nel Chiablese calvinista. Quando dimostrò cosa significhi scrivere della Verità.

    • IL CENTENARIO

    Benedetto XV, un Papa profetico (ma trascurato)

    Il 22 gennaio di cent’anni fa moriva Benedetto XV, al secolo Giacomo della Chiesa. Molto caro a Ratzinger, è ricordato dai più per le parole sull’«inutile strage» della Prima Guerra Mondiale e l’impegno per la pace. Ma ebbe meriti in tanti altri campi, dai rapporti con gli orientali alla risoluzione della questione modernista. E favorì la musica sacra, promuovendo la riforma di san Pio X.

    • L'INTERVISTA

    Latinoamerica, l'inverno della Chiesa: ma la pietà la salva

    Dietro il calo di fedeli in America Latina non c'è - come nell'Occidente - il secolarismo. «Si allontanano dalla fede cattolica quando non trovano un'esperienza affettiva e comunitaria che cambi la propria vita». Parola di Rodrigo Guerra López, segretario della Pontificia Commissione per l'America Latina. «Ma la pietà popolare mitiga il deterioramento tanto che in Messico, nonostante gli scandali, è grazie alla devozione per la Madonna di  Guadalupe se il calo è molto meno vertiginoso». 

    Español
    • LA FIGURA

    Fabiano, un santo da invocare per non cedere al Potere

    Eletto Papa da semplice laico, dopo i primi anni di pontificato relativamente tranquilli patì l’avvento al potere di Decio. L’imperatore ordinò che tutti avessero un libello attestante il sacrificio agli dei pagani. L’atteggiamento dei cristiani fu diverso, alcuni cedettero, molti - con san Fabiano in testa - resistettero. Anche fino al martirio.

    • IL DOSSIER E IL PAPA EMERITO

    Abusi, Ratzinger al contrattacco: «Su di me propaganda»

    Presentati i risultati dell’indagine condotta dallo studio legale Westpfahl Spilker Wastl sulla gestione dei casi di abusi nell’arcidiocesi di Monaco e Frisinga. Come anticipato a Papa Benedetto vengono attribuiti 5 casi in cui il comportamento dell'allora Arcivescovo sarebbe da biasimare. Ma in due casi mancano conferme di un suo coinvolgimento. Mentre sugli altri il Papa emerito in una memoria ha attaccato «il notevole grado di parzialità» del lavoro e ha accusato i periti di «propaganda e pura speculazione». Lo studio legale è lo stesso finito nell'occhio del ciclone del caso Woelki. 

    • L’INEDITO

    Così Wojtyla tirò dritto per beatificare i martiri spagnoli

    Dagli appunti del socialista Bono Martínez un retroscena sui martiri della guerra civile in Spagna: san Giovanni Paolo II avviò le beatificazioni malgrado l’opposizione dell’ala iberica ‘riformista’ e dell’allora presidente della Conferenza episcopale spagnola.