• CHIESA

    Una strada per uscire dalla confusione

    Gli interventi del cardinale Burke e di monsignor Schneider da una parte e l'intervista del cardinale Sarah dall'altro, nel giudicare severamente certe derive nella Chiesa, indicano anche una strada chiara per i cattolici: permanere nella verità, difendere la fede, desiderare la santità sopra ogni cosa.

    • GRETA FA TENDENZA

    Dopo il sabato fascista, arriva il venerdì ecologista

    “Tutti gli studenti sono invitati a partecipare allo sciopero ecologista di venerdi 27 settembre sul tema dei cambiamenti climatici" così recita una circolare ministeriale. Una vera novità: uno sciopero indetto dal governo. Gli studenti stanno a casa, giustificati, come nei sabati fascisti. Il nuovo regime è però verde e vuole "salvare il pianeta"

    • SINODO AMAZZONIA

    Preti sposati, i giochi di prestigio di Tornielli

    Riferendosi al fatto che nel Sinodo sull'Amazzonia si parlerà anche della possibilità dei viri probati, il direttore editoriale del Dicastero vaticano per la Comunicazione ha detto che comunque le eccezioni al celibato già esistono nella Chiesa di rito latino. È ormai il solito trucchetto di ritrovare i precedenti nella storia per giustificare le scelte che si vogliono compiere. Ma anche in questo caso l'argomento è inconsistente e mistificatore.

    • ITALIA-EUROPA

    Ursula e Giuseppe, sintonia di linguaggi e laicismi

    «Difesa dello stile europeo di vita», «nuovo umanesimo»: le espressioni che caratterizzano il neo presidente della Commissione Europea Ursula von der Leyen, e il presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte 2, richiamano valori antichi, ma in realtà il significato che intendono è quello della religione del politicamente corretto.

    • NAPOLI

    San Genna’, futtetènne (anche di Saviano)

    A Roberto Saviano piace san Gennaro perché è patrono di tutti gli immigrati, puoi chiederne la protezione anche quando rubi o fai una scappatella. Chissà chi glielo avrà detto? A San Gennaro neanche Saviano gli è risparmiato.

    • RIABILITATO DON MELANDRI

    Quanta "misericordia" per i preti rossi mai pentiti

    L'ex deputato Eugenio Melandri si aggiunge alla lista dei preti impegnati politicamente a sinistra che hanno ottenuto la rimozione della sospensione a divinis. Cardenal, Brockmann e in Italia Della Sala: oltre al 'perdono' papale hanno in comune anche la mancata volontà di ravvedimento rispetto ai fatti che avevano portato alla sanzione canonica.

    • PASTORI INDEGNI

    Se un ex prete gay lavora in un tribunale diocesano

    Un gay dichiarato, ex prete divenuto episcopaliano - per giunta «sposato» con un altro ex sacerdote - in un tribunale diocesano si occupa della supervisione dei matrimoni. Non è un film, succede veramente nella diocesi di Wilmington, Delaware, Stati Uniti. E il vescovo Bambera non ha nulla da dichiarare? 

    • EUROPEISMO

    Bettel che umilia Johnson: il vero volto del gendarme Ue

    Xavier Bettel, primo ministro del Lussemburgo, si sente in diritto di dileggiare, in sua assenza, il premier britannico Boris Johnson. Il quale se ne era andato a causa di una contestazione palesemente orchestrata. Non è mera ostilità politica, è qualcosa di peggio e riguarda la natura stessa dell'Unione Europea.

    • SALVIAMO LE CHIESE

    Napoli, il cardinale ripari alla vergogna

    Non basta aver sventato la celebrazione del congresso del Partito Radicale in Basilica, c'è un sistema corrotto di gestione delle chiese che l'arcivescovo di Napoli, cardinale Sepe, sta favorendo. Ed è questo che deve finire. L'arcivescovo approfitti della festa di san Gennaro per fare un atto riparatore.

    • CAPIRE IL PRESENTE

    Nuovo umanesimo, il Cristianesimo svuotato di Cristo

    Il progetto di Nuovo Umanesimo di Morin prevede di togliere dal Cristianesimo l’affermazione che Gesù Cristo è l’unico Salvatore dell’uomo, che c’è un’unica Chiesa, che esiste un’unica Rivelazione. Così avremo una religione che potrà inserirsi nel magnifico mondo degli uomini che si riconoscono nell’unico orizzonte della Terra-casa comune. L’universalismo autenticamente cristiano cede così il passo alla creazione di un mondo nuovo e un uomo nuovo senza Cristo.

    • NAPOLI

    Radicali fuori dalla chiesa, resta la ferita del business

    Vittoria della Bussola: niente basilica, i Radicali dovranno cercarsi una nuova sede per il congresso. Ma non c'è da esultare: al parroco che si opponeva alla profanazione è stato imposto il silenzio e rimandata la presa di possesso canonica della chiesa. Con la vicenda di San Giovanni Maggiore la Nuova BQ ha svelato un problema enorme: a Napoli, privati, società e fondazioni dispongono delle chiese per business e interessi personali, tenendo in "ostaggio" i fedeli. E questo il vescovo Sepe lo sa, ma invece di intervenire fa umiliare i giornalisti dai suoi uomini. 

    • PATTO UE

    Sull'immigrazione Conte vende fumo

    Il premier Conte parla di accordo Ue per la ridistribuzione dei clandestini, ma per ora è un sogno irrealizzabile. In compenso apertura dei porti e meccanismi di ridistribuzione faranno solo il gioco dei trafficanti di esseri umani e delle coop nostrane che su questo traffico ci guadagnano lautamente. Come le cifre dimostrano.