Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Camillo de Lellis a cura di Ermes Dovico

Cultura


La fede inquieta di Graham Greene
IL LIBRO

La fede inquieta di Graham Greene

Il tormento interiore e la conversione al cattolicesimo, i viaggi, l’amore, i libri e i film tratti dai romanzi del noto scrittore britannico: ecco “Graham Greene. Il tormento e la fede”, biografia scritta da Fulvio Fulvi.


A scuola di inventio: la materia prima del discorso
IL BUON USO DELLE PAROLE / 7

A scuola di inventio: la materia prima del discorso

Per strutturare un'argomentazione è fondamentale recuperare gli argomenti che possono essere utilizzati per sviluppare il tema, per avallare una tesi o confutarne un’altra, come insegnano i retori antichi.


Saltini teme il Medioevo. Ma è l'arte a smontare il cliché
l'era delle cattedrali

Saltini teme il Medioevo. Ma è l'arte a smontare il cliché

L’artista, al centro delle polemiche per la mostra nel Museo diocesano di Carpi, paventa i cosiddetti secoli bui. Così bui da testimoniare una fervida fantasia capace di unire varietà e verità. 


La Monaca di Monza e gli atti del suo processo
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 23

La Monaca di Monza e gli atti del suo processo

Gli atti del processo a suor Virginia de Leyva sono stati pubblicati solo nel 1985. Dalla loro lettura si scoprono alcuni aspetti interessanti.


L’inventio ovvero il rinvenimento degli argomenti
IL BUON USO DELLE PAROLE / 6

L’inventio ovvero il rinvenimento degli argomenti

L’inventio è la prima delle cinque fasi della retorica. Consiste nel recuperare gli esempi, le immagini, le storie, le prove più convincenti per argomentare una determinata tesi.


Il Compianto del Bellini, promessa della Risurrezione
arte sacra

Il Compianto del Bellini, promessa della Risurrezione

In mostra a Milano la tavola del pittore veneziano, in cui il dramma della morte di Cristo si staglia su un cielo luminoso, segno della speranza di un bene che si affermerà solo nel mistero della Pasqua.


La Monaca di Monza, il perché del nome Gertrude
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 22

La Monaca di Monza, il perché del nome Gertrude

Manzoni non chiamò la Monaca di Monza con il suo vero nome, ma la immortalò come Gertrude. Per quali ragioni? Perché scelse proprio quel nome?


I Colloqui Fiorentini, la riscoperta che la letteratura è vita
L’evento

I Colloqui Fiorentini, la riscoperta che la letteratura è vita

Dal 29 febbraio al 2 marzo tornano i Colloqui Fiorentini, per studenti e insegnanti da tutta Italia. L’edizione di quest’anno è dedicata a Pascoli. Il filo rosso dell’evento: la letteratura e la lettura sono un’esperienza.


L'estinzione di retorica e logica. Perché reintrodurle
IL BUON USO DELLE PAROLE / 5

L'estinzione di retorica e logica. Perché reintrodurle

Come può uno studente scrivere e parlare bene se non conosce le discipline  alla base di un discorso consequenziale, logico e ben scritto? Sparite dall'insegnamento, andrebbero riscoperte.


Ritorno all’ordine: società organica vs economia frenetica
il libro

Ritorno all’ordine: società organica vs economia frenetica

Avanziamo di crisi in crisi per via di pessimi modelli economici legati a modelli di vita senza freni. Insieme alla diagnosi, l'opera di John Horvat II offre la via d'uscita attraverso la famiglia, i corpi intermedi, le virtù e, più in generale, l'eredità cristiana.


Il barcaiolo di Manzoni e la ginestra di Leopardi
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 21

Il barcaiolo di Manzoni e la ginestra di Leopardi

La generosità del barcaiolo che accompagna Renzo e Lucia fino all’Adda è al principio del nono capitolo de I promessi sposi. Proponiamo un parallelo letterario.


La Massoneria vuole il "mea culpa", la Chiesa inizia con l'esame di coscienza
INCONTRO A MILANO

La Massoneria vuole il "mea culpa", la Chiesa inizia con l'esame di coscienza

Non c'è solo la proposta del cardinale Coccopalmerio per un "tavolo permanente" di confronto fra Chiesa e logge massoniche: all'incontro di Milano il vescovo Staglianò fa a pezzi l'approccio dottrinale e prepara la strada all'apertura in nome della Misericordia.