• IL BELLO DELLA SCUOLA/9

    Beautiful Mind: l'amore non si dimostra col metodo scientifico

    Girato nel 2001 dal regista Ron Howard, vincitore di quattro premi Oscar, il film A beautiful mind. Una pellicola che affronta l’importanza dell’affettività per un corretto rapporto con la realtà e quello della conoscenza per certezza morale, non solo attraverso il metodo scientifico.

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    Maria Regina, l’affresco per riconoscerla protettrice

    Nel 1312 il laico Governo dei Nove, la più alta carica istituzionale di Siena, incaricò Simone Martini di affrescare una Madonna in trono. Come tutte le regine, anche Maria è circondata da una corte, nel suo caso celestiale, con Angeli e Santi. Sulle ginocchia della Vergine c’è il Bambin Gesù, che con una mano benedice e nell’altra reca un cartiglio. Che contiene un perenne monito ai governanti perché reggano, con giustizia, la città.

    • IDEOLOGIE LETALI

    Ribbentrop-Molotov, 80 anni fa i totalitarismi si unirono

    Esattamente 80 anni fa, il 23 agosto 1939, veniva firmato il Patto Ribbentrop-Molotov. Germania e Unione Sovietica si spartivano tutta l’Europa orientale e baltica. Il Patto rimase in gran parte segreto fino in tempi recentissimi. Studiato alla luce dei documenti di allora rivela l'intento predatorio, su scala mondiale, dei due totalitarismi.

    • LETTERATURA

    L'Infinito di Leopardi divenne anche musica per ben due volte

    Tra la primavera e l’autunno di duecento anni fa, Giacomo Leopardi compose nella natìa Recanati la sua più famosa poesia: L’infinito. Quegli endecasillabi sciolti furono musicati da due compositori meno noti al grande pubblico: Gaetano Braga (1829-1907) e Mario Castelnuovo-Tedesco (1895–1968). 

    • 1919-2019

    Afghanistan: 100 anni di indipendenza e tragedia

    Il Trattato di Rawalpindi, firmato l’8 agosto 1919 (ratificato il 19), pone fine al lungo e spesso vano tentativo della Gran Bretagna di controllare il grande paese di mezzo, l’Afghanistan, il territorio che tutti vogliono e che nessuno riesce a conquistare veramente.

    KABUL, STRAGE DELLO STATO ISLAMICO di Stefano Magni

    • IL BELLO DELLA SCUOLA/8

    Invictus: grazie a Dio per la nostra anima invincibile

    La vacanza dai banchi di scuola è l’occasione per scoprire o rivedere qualche buon film. Come il bellissimo film Invictus che Clint Eastwood ha dedicato alla figura di Nelson Mandela. Un inno di lode a Colui che ha messo in ciascuno quella scintilla di eterno che è l’anima, irriducibile, perché in qualsiasi situazione, anche nella sorte più avversa, non può essere resa schiava del potere.

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    Assunta, la danza vorticosa di Maria verso il Cielo

    Nell'Assunzione di Parma, il Correggio non allineò le sue figure secondo schemi geometrici ma le fece librare in aria, lasciando loro liberamente occupare lo spazio dipinto. 

    • CORRISPONDENZA IMMAGINARIA

    Lettera mai mandata a Paisiello, a proposito di Napoleone

    Illustre Maestro e carissimo collega, il 15 agosto ricorreva il 250º anniversario della nascita di Napoleone. Avete già inviato alla Corte Imperiale la vostra nuova Messa per l’occasione, come fate ogni anno dopo aver lasciato Parigi per ritornare a Napoli?

    • ANNIVERSARIO

    Moby Dick, un "poema sacro" incompreso

    Duecento anni fa nasceva, nella giovane America che aveva da poco conquistato la propria indipendenza, Herman Melville, diventato immortale per il suo celebre Moby Dick. Un grande classico della letteratura di cui ben pochi però hanno colto il profondo senso religioso.

    • THE HUNT

    Hollywood sospende la caccia ai conservatori

    Negli Usa, il mese prossimo, avrebbe dovuto uscire nelle sale cinematografiche un film pulp, per stomaci forti e amanti dello humor nero, intitolato The Hunt. E' stato ritirato, perché troppo violento e perché troppo sadico nei confronti dei... conservatori, dopo una polemica in cui si è espresso lo stesso Trump

    • IL BELLO DELLA SCUOLA/7

    La "filosofia dello zaino vuoto" genera solitudine

    Commedia piacevole diretta da Jason Reitman nel 2009, Tra le nuvole non è un film di distrazione e di puro divertissement, va al cuore dell'uomo. Il protagonista, che fa della solitudine la sua filosofia di vita, la teoria "dello zaino vuoto", scopre di essere persona e non individuo. Lo scopre attraverso il lavoro, affetti e un'assunzione di responsabilità.

    • IL BELLO DELLA LITURGIA

    Trasfigurazione, "luce da luce" secondo Raffaello

    La Trasfigurazione – o Metamorfosi – segna il culmine della vita pubblica di Cristo, il momento in cui, com’era già avvenuto nel Battesimo, Egli rivela la propria natura divina oltre che umana. L'opera di Raffaello Sanzio, l'ultima prima della sua morte, aggiunge una scena rispetto all'iconografia classica: la vicenda dell'ossesso indemoniato.