• IL LIBRO

    La vita di Cristo secondo san Tommaso

    Esce, a firma di don Mauro Gagliardi, “La vita di Cristo secondo San Tommaso d’Aquino”. Si tratta del secondo volume di un «piccolo trittico dedicato rispettivamente alla Persona di Gesù Cristo (cristologia), alla sua vita terrena (misteri cristologici) e alla salvezza da Lui donata (soteriologia)», alla luce della riflessione del Dottore Angelico.

    • EFFETTO COVID

    La riscoperta del Rosario, l’arma della speranza

    Non solo guai: il virus ha portato anche qualche beneficio, tra cui la riscoperta del Santo Rosario e della sua potenza. Da YouTube a Telegram c’è un fiorire di iniziative di persone che si riuniscono per recitare la preghiera cara a Maria. Un fenomeno che mostra un uso buono dei social media. Ma è pure sintomo di quel che sta avvenendo nella Chiesa.

    • COVID

    Unica strategia del governo è colpire i non vaccinati

    Il governo approva la vaccinazione obbligatoria per gli over 50. La Lega evita il totale lockdown per chi non vuole vaccinarsi, ma è un piccolo contentino perché le restrizioni sono comunque molto pesanti. Ma quel che emerge è l'immagine di un governo non in grado di controllare la pandemia e che si muove per tentativi, usando i non vaccinati come capro espiatorio.

    • OMELIA

    L’Epifania è la festa della sfida di Dio.

    La “missione” è il nome proprio della Chiesa, e in un certo senso ne costituisce la definizione. La Chiesa diventa se stessa quando compie la sua missione. La Chiesa è se stessa, quando gli uomini – come i pastori e i Re Magi dall’Oriente – raggiungono Gesù Cristo mediante la fede. Riproponiamo ampi stralci dell'omelia di papa Giovanni Paolo II pronunciata il 6 gennaio 1979.

    • VERGOGNA NAZIONALE

    Dalla Sicilia alla Sardegna, i non vaccinati al confino

    Da lunedì prossimo, per il Dl 229 del Governo Draghi, i non vaccinati con più di 12 anni non potranno lasciare o raggiungere Sicilia, Sardegna e isole minori su mezzi pubblici neanche per ragioni di salute, lavoro o famiglia. Vietati anche traghetti e navi. Stessa situazione per chi trasporta merci. E le Regioni, finora, non dicono nulla su una discriminazione che ha solo basi politiche e che danneggerà tutti.

    • LA TESTIMONIANZA

    Il nostro amico don Negri, una compagnia a Cristo

    Nel giorno del suo funerale, Benedetta e Federico raccontano del loro incontro con monsignor Luigi Negri e di come questo abbia sostenuto e fatto crescere la loro fede, prima come singoli e poi come coppia. "Tutto passa, solo Lui resta": lo ripeteva e ripeteva, rivelando quell'amore per Cristo incontrato nella sua giovinezza.

    • CONFRATELLI COLTELLI

    La vendetta di Pell contro Becciu scuote il Vaticano

    Scambio al veleno tra il cardinale australiano e l’ex sostituto della Segreteria di Stato, a cui viene chiesta ragione di versamenti milionari in Australia. Pell sospetta che questi potrebbero aver avuto un ruolo nelle accuse che gli sono costate la detenzione, ma l’ipotesi è improbabile e Becciu risponde per le rime.

    • IN PURGATORIO CON DANTE/14

    Oderisi da Gubbio: fama o eternità?

    • MASSONERIA

    Il Grande Oriente d’Italia e l’Archivio Centrale dello Stato

    Un articolo comparso il 30 dicembre su affaritaliani.it dà conto di uno “storico” accordo fra Grande Oriente d’Italia e Archivio Centrale dello Stato. Archivio che fa capo al Ministero della cultura, oggi guidato da Dario Franceschini. Di che cosa si tratta...?

    • RICHIESTA IDEOLOGICA

    Quirinale in rosa, le contraddizioni non viste

    Tiene banco l’appello firmato da donne, tutte di area progressista, che chiedono un presidente della Repubblica in rosa, una variante delle famose “quote”. La cui genesi sta in un’ipotesi di Money, che non valorizza la donna. Privilegiare a priori le donne è una doppia discriminazione, a danno sia degli uomini che delle donne stesse. E non è tutto…

    • LA VERA EMERGENZA

    L'obbligo vaccinale è un'ipoteca sul futuro dell'Italia

    Mentre ci si attende dal Consiglio dei ministri odierno un ulteriore irrigidimento delle misure anti-Covid, con nuove categorie di lavoratori obbligate al vaccino, è incredibile che nessun politico prenda in considerazione i gravi rischi a cui i paesi come l'Italia vanno incontro. Non conoscendo neanche le aziende produttrici le conseguenze nel tempo, la vaccinazione di massa espone i paesi che la fanno a un rischio strategico di portata mai vista fino ad oggi. Se anche solo il 10% dei vaccinati avesse conseguenze gravi nel lungo periodo, avremmo milioni di persone inabili, con un impatto sociale, economico e sanitario di proporzioni mai viste.
    - NON VACCINATI AL CONFINO, DALLA SICILIA ALLA SARDEGNA, di Ermes Dovico

    • MILANO

    Il parroco esprime dubbi sul vaccino? Venga messo alla gogna

    Succede a Casorate Primo, nella diocesi di Milano: nella Messa di fine anno alcuni fedeli inscenano una protesta perché il parroco osa esprimere dubbi sulla gestione dell'emergenza Covid e sull'obbligo vaccinale. E stampa e tv lo sbattono in prima pagina, neanche fosse un mostro. La diocesi ovviamente si preoccupa soltanto di ribadire la propria fedeltà al dogma del vaccino.