a cura di Stefano Fontana
    • ECONOMIA

    Far parlare tutti? Su Leonardo Boff relatore a “Economy of Francesco”

    • 24-11-2020
    • Proprietà privata

    Fratelli tutti, c'è un problema nel paragrafo 120

    • 18-11-2020
    • ELEZIONI USA

    La Nota Gomez e la Dottrina sociale della Chiesa

    • 11-11-2020
    • dottrina

    Il discernimento politico, cos’era, cos’è e cosa sarà

    • 04-11-2020

    L’agire politico è una forma dell’agire morale, quindi il discernimento politico si rifà al discernimento morale. Qui emerge oggi un grave problema: sta cambiando la teologia morale della Chiesa e, quindi, cambia anche la concezione del discernimento morale e politico...

    • IL PROBLEMA

    Il Sinodo tedesco: pietra tombale sulla DSC

    • 30-10-2020

    Le principali novità contenute nei documenti preparatori del sinodo tedesco riguardano la sfera sessuale e sono una rottura con la morale cattolica, perché legittimano di fatto le coppie omosessuali e la maternità/paternità “di intenzione” attraverso la fecondazione artificiale. Così la stessa Dottrina sociale della Chiesa viene accantonata

    • L'ENCICLICA DEL PAPA

    Fratelli tutti e le due diverse fratellanze

    • 28-10-2020

    Ci sono due modi di intendere la fratellanza umana. Un primo modo è quello del pensiero moderno che fa coincidere la fratellanza con la cittadinanza. Il secondo è quello classico e cristiano che premette la fratellanza alla cittadinanza come suo criterio di legittimazione.

    • L'UNICO CHE PARLA

    Covid: il magistero “anomalo” del Vescovo Crepaldi

    • 21-10-2020

    In genere i vescovi, non solo italiani, non hanno fornito ai fedeli alcun criterio per criticare responsabilmente la gestione della pandemia da Covid-19, né per aiutarli a prevedere sue tragiche manipolazioni. Si è giustamente parlato di una “Chiesa di Stato”. C’è stato o il silenzio o l’accomodamento sulle disposizioni governative. Nessun cenno critico su mancanze e ritardi, sulla illogicità di molti provvedimenti, sull’invasione di campo nella liturgia, sull’incipiente “dittatura sanitaria”, sulla manipolazione dei dati, sull’uso della pandemia per rivoluzionare molte cose, sui pericoli per i fondamentali dell’economia. Adeguamento passivo.

    • secolarizzazione

    In pellegrinaggio verso il santuario del mondo. Il cammino “Laudato si’” dei vescovi italiani

    • 16-10-2020

    I vescovi italiani se ne sono inventata un’altra. Ecco cosa dice il sito della CEI (Conferenza episcopale italiana): “Nasce in Italia il “Cammino Laudato si’”, una nuova via di pellegrinaggio che unisce la valorizzazione del territorio e un approccio esperienziale ai temi dell’ecologia integrale".

    • L'ANALISI

    La politica è legittimata dal diritto naturale o dal diritto rivelato?

    • 07-10-2020

    La rivelazione e la fede non trasformano la politica in religione o la natura in sopra-natura, ma le illuminano facendo sì che esse siano vera politica e vera natura, cioè le riconsegnano purificate a se stesse.

    • parole

    Ecologia integrale: un concetto confuso

    • 30-09-2020

    La nozione di ecologia integrale è confusa e induce confusione. Il principale errore di impostazione è di partire dall’ecologia ambientale e di intenderla come matrice e causa anziché come effetto e conseguenza: ormai non si contano i riferimenti alla Madre Terra nei documenti del magistero. Da questo discendono poi gli errori pratici, come tacere sull’ecologia umana per parlare di alberi o uccelli o collaborare con associazioni e movimenti per la protezione della fauna ma non per quella della vita umana o della vita familiare.

    • RIPENSARE LA POLITICA

    Elezioni locali: e dietro la democrazia il vuoto

    • 25-09-2020

    Questa democrazia segnala il proprio vuoto. Da un lato la politica, anche amministrativa locale e non solo nazionale, tocca ormai questioni etiche fondamentali, dall’altra si riduce a procedura priva di motivazione

    • PENSIERO PERICOLOSO

    Karl Barth e la politica sudicia e malvagia

    • 22-09-2020

    Barth pensa che la politica sia essenzialmente buia e perversa e che nessuna luce la possa penetrare. Il cattolico pensa che la natura sia decaduta ma non annichilita e che la salvezza consista nel rinnovarla, senza negarla, in una nuova creazione.