Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Pacifico a cura di Ermes Dovico
Affari e moschee, la rete del Qatar in Italia
L’INTRECCIO

Affari e moschee, la rete del Qatar in Italia

Da 15 anni il Qatar fa grandi investimenti nel nostro Paese: moda, hotel di lusso, grattacieli. L’Italia è seconda in Europa per forniture all’Emirato. Doha investe molto per diffondere l’islam, di qui i progetti sul territorio italiano di diverse moschee e scuole coraniche.


Il Qatargate segna la fine della credibilità dell'Ue
LO SCANDALO

Il Qatargate segna la fine della credibilità dell'Ue

Quanti parallelismi tra il Qatargate e Tangentopoli. Il Pd trema, ma due riflessioni si impongono già: la retorica sul sovranismo e sui rubli di Mosca si infrange contro le trame agghiaccianti di Panzeri & co. Le istituzioni europee così perdono di credibilità nell'imporci vincoli e divieti. 


Qatar-gate, svelati gli altarini della sinistra pro-islam
UE

Qatar-gate, svelati gli altarini della sinistra pro-islam

Sindacati, partiti di sinistra, Ong, tutti coinvolti in un giro di tangenti del Qatar. Parlamentari europei ed ex parlamentari ricevevano valanghe di denaro in contanti (fra i 600mila e 750mila in totale) per promuovere il Qatar presso le istituzioni europee. La sinistra italiana è nel bel mezzo della bufera. Ma nessuno può dirsi sorpreso. 

DOSSIER QATAR E FRATELLI MUSULMANI


Mondiali in Qatar, l’ipocrisia senza frontiere di Infantino
PRESIDENTE FIFA

Mondiali in Qatar, l’ipocrisia senza frontiere di Infantino

La partita d'esordio giocata ieri tra Qatar ed Ecuador, non deve far dimenticare le polemiche scatenate dalle dichiarazioni del presidente della FIFA, Gianni Infantino, alla vigilia dei Mondiali. Al di là degli aspetti sportivi, priorità va data a quelli morali. Per l’Italia va considerato un bene non partecipare a quella che passerà alla storia come la Coppa del Mondo della corruzione, del terrorismo e delle violazioni dei diritti umani.


Donne del Qatar sacrificate in nome dei mondiali di calcio
DIRITTI UMANI

Donne del Qatar sacrificate in nome dei mondiali di calcio

È una vergogna che per tenere i mondiali di calcio in Qatar nel 2022 si passi sopra a violazioni palesi dei diritti umani, a cominciare dalla condizione delle donne, impedite di avere un'esistenza che non sia dipendente da un uomo.


Allo sceicco del Qatar non piacciono le donne arbitro
IL CASO

Allo sceicco del Qatar non piacciono le donne arbitro

Alla cerimonia di premiazione del Mondiale di calcio per club, le due donne arbitro presenti sono state costrette - su suggerimento del presidente della FIFA Infantino - a non fermarsi a salutare lo "sceicco" Joaan bin Hamad Al Thani, per evitare imbarazzi a chi non riconosce la pari dignità delle donne. Una terribile figura da parte di chi riempie la bocca - e le tasche - di slogan contro il razzismo.


Riconciliazione nel Golfo, il Qatar torna in famiglia
EREDITà DI TRUMP

Riconciliazione nel Golfo, il Qatar torna in famiglia

Il vertice del Consiglio di Cooperazione del Golfo è stato caratterizzato dal rientro del Qatar nell'alleanza araba. Dopo essere stato un alleato dell'Iran, isolato e sotto embargo, ora si dissocia da Teheran. Altra eredità della diplomazia di Kushner (amministrazione Trump).


Sdoganare il Qatar è un compromesso con l'islamismo
GOLFO E MONDIALI DI CALCIO

Sdoganare il Qatar è un compromesso con l'islamismo

In vista dei Mondiali 2022, il Qatar torna a far parlare di sé (male). Ma c'è molto di più: isolato dagli altri Paesi del Golfo, il Qatar intende riconciliarsi con i vicini. Ciò porterebbe a uno sdoganamento dei Fratelli Musulmani, di cui il Qatar è sponsor


Turchia e Qatar, l'asse della jihad dietro la consegna
CASO ROMANO

Turchia e Qatar, l'asse della jihad dietro la consegna

Il prezzo da pagare non è solo quello del riscatto: anche l’Italia è stata costretta a subire la strumentalizzazione del proselitismo fondamentalista dei Fratelli Musulmani, sponsorizzati dal Qatar e dalla Turchia di Erdogan, il cui ruolo nella trattativa mostra quanto sia pericolosa anche quando finge di esserti amica.
- ONG DEL BUONISMO: E' ORA DI CAMBIARE di Ruben Razzante
- POLONIA E NAZISMO: LE BUGIE DI CHICCO IL REVISIONISTA di Roberto Marchesini


Qatar, i prossimi Mondiali nel Paese degli orrori
IL REGIME

Qatar, i prossimi Mondiali nel Paese degli orrori

Il Qatar sarà la sede dei prossimi Mondiali 2022, ma oltre alle inchieste sulle tangenti ai vertici della Fifa e della Uefa, c'è da dire molto anche sulla natura interna di quel regime. Con un emiro che sviluppa un culto della personalità, repressione dei media e del dissenso e sfruttamento dei lavoratori stranieri che costruiscono gli stadi.


L'Europa distratta dal velo...svela i Fratelli musulmani
ISLAMOFOBIA

L'Europa distratta dal velo...svela i Fratelli musulmani

L'Islamofobia è parto delle furbe intelligenze dei Fratelli Musulmani, supportati apertamente dal Qatar e dalla Turchia di Erdogan anche all'interno degli stessi paesi europei. La rivendicazione del "diritto al velo" che abbiamo visto in Francia non ha nulla a che vedere con la libertà religiosa. È qui che si annida il sottile inganno dell'Islamofobia. E la Sinistra, anche quella italiana, è collaborazionista e alleata degli islamisti. 


Maratona da morire a Doha, nel Qatar indegno dello sport
VERSO I MONDIALI 2022

Maratona da morire a Doha, nel Qatar indegno dello sport

Il Qatar, se non altro per il suo clima, è inadatto a certe competizioni. Nella maratona dei Mondiali di atletica leggera, in corso a Doha, sono quasi morte delle atlete. La prossima sfida saranno i Mondiali di calcio del 2022. Gli stadi con aria condizionata, oltre a costare molto, sono lastricati di scandali multi-miliardari e costruiti da schiavi. 


Un missile del Qatar in Italia: questa è la vera notizia
EMIRATO PERICOLOSO

Un missile del Qatar in Italia: questa è la vera notizia

La notizia del ritrovamento di un arsenale di un gruppo di estrema destra è stata data senza porre troppo in risalto che il missile aria-aria di contrabbando era del Qatar. Ma, ci si può scommettere, l'indagine non batterà la pista di Doha né dell'eventuale partecipazione dell'emirato all'eversione di estrema destra. Magia dei gas-dollari.


Mondiali 2022, i pericolosi intrecci tra Sarkozy e Qatar
POLITICA E SPORT

Mondiali 2022, i pericolosi intrecci tra Sarkozy e Qatar

Platini è stato rilasciato dopo l’interrogatorio sulla vicenda dei Mondiali assegnati all’organizzazione del Qatar, dicendosi tranquillo. Sull’ex presidente dell’Uefa rimane l’ombra del pranzo con Sarkozy e Al Thani a pochi giorni dall’investitura ufficiale del Paese degli emiri. Che riversa fiumi di soldi per far avanzare la propria agenda, fondamentalista o sportiva che sia.


Il Qatar volta le spalle al mondo arabo e va con l'Iran
ISLAMISMO

Il Qatar volta le spalle al mondo arabo e va con l'Iran

Nei vertici della Lega Araba, del Consiglio di Cooperazione del Golfo e dell’Organizzazione della Conferenza Islamica, si è verificata una spaccatura netta fra il Qatar e i suoi vicini arabi. Quando questi ultimi volevano una presa di posizione contro l'espansionismo iraniano, il Qatar si è schierato dall'altra parte. E'  il nuovo asse islamista


Il Papa negli Emirati, mossa in chiave anti Qatar
LA VISITA APOSTOLICA

Il Papa negli Emirati, mossa in chiave anti Qatar

Con la visita di Papa Francesco negli Emirati Arabi Uniti, la Santa Sede dà un inequivocabile segnale di rigetto dell’estremismo promosso dal Qatar in tutto il mondo, Europa compresa, attraverso la multinazionale islamista dei Fratelli Musulmani. 
-"ISOLA FELICE, MA LIBERTA' LIMITATA" di Silvia Scaranari


Qatar generoso coi profughi, ma per addestrare jihadisti
50 MILIONI AI RIFUGIATI

Qatar generoso coi profughi, ma per addestrare jihadisti

50 milioni di dollari stanno per giungere dal Qatar sotto forma di aiuti umanitari per i rifugiati nei campi di accoglienza basati in Turchia, Libano e Giordania, e gli sfollati in territorio siriano. Ma attenzione, il pericolo è che il regime di Doha utilizzi la donazione per formare una nuova generazione di jihadisti e militanti della Fratellanza Musulmana. 


Golfo Persico: tutti contro il Qatar e i Fratelli Musulmani
ISLAM

Golfo Persico: tutti contro il Qatar e i Fratelli Musulmani

Il vertice del Consiglio di Cooperazione del Golfo che si è svolto a Riyadh è un punto di svolta. Sono stati fissati i parametri per una cooperazione economica, politica e di sicurezza, dai firmatari è escluso il Qatar. Perché sostiene l'Iran e sponsorizza i Fratelli Musulmani, sempre più deboli nel Medio Oriente. Ma sempre più forti in Occidente. 


Abbandono dell'Opec, l'arma di ricatto del Qatar
ISLAM

Abbandono dell'Opec, l'arma di ricatto del Qatar

Sconvolgere i mercati e destabilizzare i prezzi: dal gennaio 2019, sul settore energetico penderà la spada di Damocle del Qatar, che annuncia la sua uscita dall'Opec, l'organizzazione dei paesi produttori di petrolio. E' una risposta dell'emiro all'embargo degli altri paesi arabi (causato dai suoi finanziamenti al jihad). E l'Italia sta al gioco.


Jihadisti in Sardegna, i frutti avvelenati del Qatar
ISLAM

Jihadisti in Sardegna, i frutti avvelenati del Qatar

L'arresto di un aspirante attentatore di origini palestinesi, Alaji Amin, a Macomer, nella provincia di Nuoro è l'ennesima prova del vero fine della politica di "colonizzazione dolce" del Qatar. I cui massicci investimenti sull'isola non a caso coincidono con un processo di radicalizzazione. 


Quanti onori al Qatar per la colonizzazione dolce
LA VISITA DELL'EMIRO

Quanti onori al Qatar per la colonizzazione dolce

L'emiro del Qatar accolto con tutti gli onori. Nessun riferimento alla questione del finanziamento al terrorismo internazionale e ai gruppi estremisti legati alla Fratellanza Musulmana. Ed è qui che la "colonizzazione dolce" produrrà i suoi frutti amari. L'Italia rinuncia a qualsiasi contrapposizione nei confronti dell’estremismo, a cui , irresponsabilmente, le massime cariche dello Stato preferiscono stendere tappeti rossi.


L'islamizzazione ha un costo: il Qatar batte la Regina
GRAN BRETAGNA

L'islamizzazione ha un costo: il Qatar batte la Regina

La storia d’amore tra il Qatar e il Regno Unito è sempre più importante. Il piano dell'emirato prevede la costruzione di ben 17 nuove città. Oggi il Qatar ha più proprietà a Londra della Regina. E i musulmani scelgono di andare a vivere a Birmingham perché "qui ci sentiamo a casa, tra di noi". 


Il Qatar "si compra" anche la Germania. C'è chi dice No
JIHAD FINANZIARIA

Il Qatar "si compra" anche la Germania. C'è chi dice No

Il Qatar sta puntando alla Germania con un grande piano di investimenti finanziari. L'Organizzazione araba per i diritti umani in Gran Bretagna e in Europa lancia l'allarme: sono petroldollari insanguinati. Abdullah bin Khalid al-Thani, l'ex ministro dell'interno del Qatar, che sarà in Germania, ha un passato di legami oscuti col terrorismo.


Il Qatar dietro la crisi fra Canada e Arabia Saudita
ISLAM

Il Qatar dietro la crisi fra Canada e Arabia Saudita

Braccio di ferro sui diritti umani fra Canada e Arabia Saudita. Il governo Trudeau contesta l'arresto di attivisti a Riyadh e il principe Bin Salman risponde con una rottura delle relazioni diplomatiche. Si nota, al contrario, una condiscendenza completa sullo stesso problema nei confronti del Qatar. Sarà per i suoi investimenti in Canada?


Quegli intellò europei utili idioti dei Fratelli Musulmani
ISLAM

Quegli intellò europei utili idioti dei Fratelli Musulmani

Una studiosa inglese, dottorata a Oxford, pubblica un lungo articolo in difesa della strategia dei Fratelli Musulmani, contro le politiche che mirerebbero a contrastarli. E' solo l'ennesimo esempio di asservimento culturale. E di quanto la Fratellanza sia penetrata nell'accademia.


Un abbraccio spiega il radicalismo del Qatar
ISLAM

Un abbraccio spiega il radicalismo del Qatar

L'abbraccio pubblico tra l'emiro del Qatar Tamim bin Hamad al-Thani e il predicatore islamista Yusuf al-Qaradawi, leader mondiale dei Fratelli musulmani toglie ogni dubbio circa azioni e obiettivi del Qatar in Europa. Ed è uno scandalo che la Comunità internazionale chiuda un occhio su attività che ci potranno costare molto sangue.


La lunga mano dell'Iran (e del Qatar) sullo Yemen
JIHAD

La lunga mano dell'Iran (e del Qatar) sullo Yemen

Da tre anni i ribelli sciiti della milizia Houthi hanno scatenato una guerra civile nello Yemen. Prima hanno provato a prendere il controllo del paese con un golpe, poi lo stanno destabilizzando con la loro guerriglia. La mano che c'è dietro è evidente: è l'Iran che cerca di destabilizzare la regione, appoggiato dal Qatar.

HEZBOLLAH AI TROPICI di Lorenza Formicola


Le mani di Qatar e Turchia sull'Africa orientale
JIHAD

Le mani di Qatar e Turchia sull'Africa orientale

Il Qatar ha siglato un accordo da 4 miliardi di dollari per il porto di Suakin, sulla costa sudanese del Mar Rosso. Il porto, ex mercato degli schiavi, è ambito anche dalla Turchia. Sia il Sudan che il Qatar che la Turchia hanno ben più di un obiettivo comune: hanno la stessa visione dell'islam politico.


Fra Pd e islam politico c'è un rapporto non occasionale
IL CASO A MILANO

Fra Pd e islam politico c'è un rapporto non occasionale

Maryan Ismail, antropologa somala ed ex Pd e Matteo Forte, consigliere Popolare, avevano ragione. Il sostituto procuratore di Milano ha chiesto l'archiviazione della querela per diffamazione sporta dal Pd. Querela su cosa? La Ismail e Forte avevano accusato il Pd di intrattenere "rapporti non occasionali" con l'islam politico.


Jihad africana: soldi del Qatar e armi di Boko Haram
NIGERIA

Jihad africana: soldi del Qatar e armi di Boko Haram

La strage di Pasqua in Nigeria (20 morti e 100 feriti) è opera del redivivo movimento jihadista Boko Haram. Tutt'altro che morto, si sta riorganizzando e i video dimostra che è anche ben equipaggiato, come un vero esercito. I soldi da dove arrivano? Il Qatar è ancora una volta il principale indiziato.


Qatar e terrorismo, l'Italia chiarisca
ISLAM

Qatar e terrorismo, l'Italia chiarisca

Le dichiarazioni di due alti funzionari qatarini secondo cui l'Italia non crede al Qatar come finanziatoire del terrorismo, aprono un problema politico grave: davvero questa è la posizione dell'Italia, che darebbe in contrasto con quella della comunità internazionale? O è solo compiacenza perché il Qatar sta investendo nel nostro paese? Una risposta non può essere evitata.


Il Qatar compra un altro pezzo d'Italia alla vigilia del voto
JIHAD E FINANZA

Il Qatar compra un altro pezzo d'Italia alla vigilia del voto

Il Qatar piazza un altro tassello nel mosaico Italia. Dopo i grandi investimenti in Costa Smeralda degli anni scorsi, di ieri la notizia che Qatar Airways ha rilevato il 49% di Meridiana e ha fondato una nuova compagnia aerea: Air Italy. Piano piano l'emirato sta comprandosi l'Italia, così come ha fatto in Francia. Eppure è accusato di essere uno "Stato canaglia", per le sue relazioni pericolose con il mondo jihadista.


Più attenzione per il Qatar e le sue relazioni pericolose
JIHAD

Più attenzione per il Qatar e le sue relazioni pericolose

Emerge sempre più chiaramente la rete di relazioni pericolose del Qatar con le organizzazioni jihadiste. Questo tema sarà al centro della prossima Conferenza di Monaco per la sicurezza. Mentre a Marrakesh, Marocco, si prepara una conferenza di organizzazioni femminili contro l'estremismo dei Fratelli Musulmani.


Il Qatar "emarginato" continua a far affari d'oro
MERCATO DELLE ARMI

Il Qatar "emarginato" continua a far affari d'oro

Emarginato da sauditi ed Emirati Arabi Uniti per il suo sostegno alla Fratellanza Musulmana, guardato con sospetto dagli Usa, il Qatar continua però a fare affari d'oro nel mercato delle armi. Nuovi contratti miliardari con Italia, Francia, Regno Unito e gli stessi Usa, permettono all'emiro di Doha di rompere l'isolamento diplomatico.


La campagna acquisti del Qatar in Occidente
JIHAD E FINANZA

La campagna acquisti del Qatar in Occidente

Messo alle strette dagli altri paesi arabi, per il suo appoggio al terrorismo, il Qatar compra alleati in Occidente. Acquistando, non solo immobili e squadre di calcio, ma soprattutto commesse militari.


Crisi del Qatar, la fuga degli immigrati cristiani
GOLFO

Crisi del Qatar, la fuga degli immigrati cristiani

Cristiani in fuga dal Qatar, a causa dell'embargo (imposto dai paesi arabi vicini) che ha creato subito un forte contraccolpo economico. Arrivati come lavoratori, ora fuggono dalla disoccupazione. Ma come vivevano? Praticamente da schiavi, in un paese con 2,3 milioni di immigrati su una popolazione di 300mila cittadini, dove nessuna religione all'infuori dell'islam è libera.


Tutti contro il Qatar, Sauditi guidano la coalizione
GOLFO

Tutti contro il Qatar, Sauditi guidano la coalizione

Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Egitto e Bahrein rompono ogni legame con il Qatar e lo relegano a un isolamento completo. Il casus belli, praticamente non c'è. E' un regolamento di conti fra sunniti. I Sauditi, forti dell'appoggio di Trump, vogliono far pagare al Qatar i suoi doppi giochi con Teheran e la sua sponsorizzazione dei Fratelli Musulmani. Ma come può finire questo nuovo conflitto nel Golfo?


Cosa c’è dietro il velo dell'affascinante emira del Qatar
LA VISITA IN ITAIA

Cosa c’è dietro il velo dell'affascinante emira del Qatar

Dopo l’arrivo della delegazione della Qatar Charity per inaugurare alcuni centri islamici nel Nord Italia, è la volta dell’avvenente Sheikha Mozah, madre dell’emiro del Qatar. L’emira ha incontrato il premier Renzi e papa Francesco. Che hanno sorvolato sugli imbarazzanti suoi legami con la Fratellanza musulmana.


Milioni di euro dal Qatar per moschee e scuole coraniche.
MUSULMANI

Milioni di euro dal Qatar per moschee e scuole coraniche.

Hanno un sacco di soldi gli islamici d’Italia. Decine di milioni di euro dal Qatar per finanziare la costruzione di nuove moschee, scuole coraniche e centri culturali islamici. Con il benestare di sindaci e monsignori del luogo. Brescia, Mirandola, Vicenza e Piacenza hanno ospitato nei giorni scorsi la delegazione della Qatar Charity per inaugurare i rispettivi centri islamici. Ma sono soltanto gli ultimi: la mappa delle moschee finanziate dal Qatar va da Milano a Catania.


Milano, la "santa" alleanza fra sinistra e Fratelli Musulmani
MOSCHEA

Milano, la "santa" alleanza fra sinistra e Fratelli Musulmani

Cosa c'è di male a voler costruire una nuova moschea a Milano? C'è la gestione, che viene accaparrata da un'organizzazione affine ai Fratelli Musulmani e legata a doppio spago alla giunta Pisapia. La parola a Matteo Forte, consigliere comunale dell'opposizione.


L'Occidente allineato con Qatar e Talebani
EGITTO

L'Occidente allineato con Qatar e Talebani

È curioso che le condanne nei confronti dell’operato dei militari e il sostegno di Morsi provengano da un lato dall’Europa e dagli Stati Uniti e dall’altro dai Talebani e dal Qatar. Come si spiega tanta solerzia nel difendere i Fratelli Musulmani?


Il Qatar islamista
tiene in pugno
tutta l'Europa
SCENARI

Il Qatar islamista tiene in pugno tutta l'Europa

Finanzia la repressione in Egitto e la ribellione in Libia e Siria, si è comprato la Striscia di Gaza e finanzia il terrorismo islamico. Ma l'Emirato del Qatar condiziona anche la politica europea con i suoi investimenti. E organizza la prossima Guerra santa.


Fratelli Musulmani-Usa-Qatar, il triangolo magico
SIRIA

Fratelli Musulmani-Usa-Qatar, il triangolo magico

Squadra vincente non si cambia. Il “dream team” composto da Fratelli Musulmani, Stati Uniti e Qatar che ha fatto bottino pieno nelle rivolte della “primavera araba” si sta imponendo anche nella guerra civile siriana. 


Siria: il Qatar ordina, Parigi e Londra eseguono
MEDIO ORIENTE

Siria: il Qatar ordina, Parigi e Londra eseguono

Dietro la pressione di Francia e Regno Unito per l'invio di armi ai ribelli in Siria, c'è il Qatar: sono in ballo investimenti per miliardi di sterline, così cedono al ricatto dell'emiro. Una strategia che mette in difficoltà l'Europa.