Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Liduina a cura di Ermes Dovico

Esteri


Mosul è nelle mani di Al Qaeda
IRAQ

Mosul è nelle mani di Al Qaeda

Esteri 11_06_2014

Il più radicale dei gruppi jihadisti che combattono nella Mezzaluna Fertile, l'esercito dello Stato Islamico dell'Iraq e del Levante. si è impadronito di Mosul, la seconda città irachena, abitata ancora da una minoranza cristiana.


Il fascino discreto dei Talebani
ISLAM

Il fascino discreto dei Talebani

Esteri 11_06_2014

I talebani pakistani attaccano a Karachi. E allargando la visuale oltre il Pakistan vediamo altre azioni analoghe in Siria e in Nigeria. Mirano a catalizzare l'attenzione di popolazioni locali esasperate dalla corruzione dei loro governi.


Ucraina, c'è una road map. Almeno sulla carta
EX URSS

Ucraina, c'è una road map. Almeno sulla carta

Il nuovo presidente ucraino Petro Poroshenko propone una road map per uscire dalla guerra civile: fine dei combattimenti entro una settimana, amnistia per i ribelli, salvacondotto per i volontari russi. Ma la situazione sul campo la rende difficile.


Preghiera israelo-palestinese in Vaticano:
un gesto religioso, un fine politico
SANTA SEDE

Preghiera israelo-palestinese in Vaticano: un gesto religioso, un fine politico

Esteri 08_06_2014

L'incontro che si svolge oggi in Vaticano con papa Francesco, i presidenti israeliano Shimon Peres e palestinese Mahmoud Abbas è un evento eccezionale, ma si radica in una lunga tradizione dei pontefici di iniziative pubbliche per scongiurare gravi conflitti internazionali. Lo scopo della preghiera è quello di facilitare un dialogo di pace tra le due parti. Non ha invece niente a che vedere con il dialogo inter-religioso.


Antisemitismo islamico, esiste dai tempi 
di Maometto
BRUXELLES

Antisemitismo islamico, esiste dai tempi di Maometto

Esteri 07_06_2014

Dopo la strage del Museo Ebraico di Bruxelles e l'arresto del suo artefice, l'Europa si interroga ancora una volta sulle radici dell'odio islamico nei confronti degli ebrei, un odio che risale ai tempi di Maometto, un millennio e mezzo fa.


Elezioni in Siria, solo una tappa del lungo conflitto
MEDIO ORIENTE

Elezioni in Siria, solo una tappa del lungo conflitto

Esteri 04_06_2014

Le elezioni  sono uno strumento usato da Assad per mostrare una parvenza di normalità, dopo la sua riconquista delle province occidentali. Ma la svolta del conflitto potrebbe arrivare da Teheran, dove l'emiro del Kuwait è in visita.


Per non dimenticare Piazza Tiananmen
CINA

Per non dimenticare Piazza Tiananmen

Esteri 04_06_2014

Il 4 giugno di 25 anni fa, a Pechino, in piazza Tiananmen, l'esercito stroncava la protesta di studenti e operai. La Cina odierna, tanto ammirata per il suo sviluppo economico, nasce da quel bagno di sangue.


Francia, Stati Uniti e la tolleranza per gli jihadisti
ISLAM

Francia, Stati Uniti e la tolleranza per gli jihadisti

Lo stragista del Museo Ebraico di Bruxelles era un cittadino francese appena uscito dalle patrie galere e "formatosi" alla jihad in Siria. Negli Usa, intanto, Obama libera 5 terroristi talebani in cambio del militare Bergdahl rapito nel 2009.


Ucraina,
se i media
spengono
le luci
COMUNICAZIONE

Ucraina, se i media spengono le luci

Con l'accordo di Kiev e Mosca è in atto lo sterminio delle milizie russofone, ma radio e tv non ne parlano. Ancor più da oggi: i riflettori saranno puntati tutti su Obama che arriva a Varsavia per rassicurare i Paesi più esposti alle pressioni della Russia.


Europarlamento, ecco cosa accadrà
BILANCIO

Europarlamento, ecco cosa accadrà

Esteri 03_06_2014

La vittoria del Pd in Italia ha limitato le perdite del Partito socialista europeo, che tradizionalmente è ostile a vita e famiglia. Ma anche dai partiti euroscettici c'è da attendersi molto su questi temi. Tutto dipende dai singoli deputati.


Usa in fuga dall'Afghanistan. L'Italia si adegua
KABUL

Usa in fuga dall'Afghanistan. L'Italia si adegua

Esteri 31_05_2014

Obama accelera i tempi del ritiro dall'Afghanistan, annunciando il disimpegno prima ancora della firma dell'accordo di sicurezza con Kabul e senza attendere di vedere chi sarà il prossimo presidente afghano. L'Italia potrebbe anticipare il ritiro.


Africa. Per una road map che
non fallisca
CONTINENTE NERO

Africa. Per una road map che non fallisca

Esteri 30_05_2014 Anna Bono

L'ONG Aiuto alla Chiesa che Soffre ha organizzato un incontro con padre Aurelio Gazzera per sollecitare aiuti dall'Unione Europea, per porre fine al conflitto nella Repubblica Centrafricana. Il problema, però, è il solito: lo Stato africano che manca.