Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Camillo de Lellis a cura di Ermes Dovico

Creato


Fauci, il virus e il laboratorio di Wuhan: vietato sospettare
ORIGINE DEL COVID

Fauci, il virus e il laboratorio di Wuhan: vietato sospettare

Il National Institute of Health (Nih) americano, agenzia del Dipartimento della Sanità degli Stati Uniti, avrebbe finanziato delle ricerche pericolose dell’Istituto di Virologia di Wuhan nel 2018 e 2019. Fra queste ricerche ve ne sono alcune che sono definibili come “guadagno di funzione”. Fauci lo aveva sempre negato. Quante cose non sappiamo, ancora?


La parrocchia "carbon free", nuova priorità della Chiesa italiana
SETTIMANA SOCIALE

La parrocchia "carbon free", nuova priorità della Chiesa italiana

Parte oggi a Taranto la 49ma Settimana sociale dei cattolici nel segno del più bieco conformismo ecologista. Nel documento preparatorio e nella presentazione ufficiale della Settimana non si sono lette né sentite parole che richiamino alla fede cattolica e alla visione che la Dottrina sociale della Chiesa ha del lavoro, della famiglia, dell’impresa, dell’ambiente. Solo la ripetizione di vuote parole d'ordine che riflettono la cultura dominante.


"No al ricatto": professori in sciopero contro il Green Pass
INTERVISTA/CARLO LOTTIERI

"No al ricatto": professori in sciopero contro il Green Pass

Non solo i portuali e i camionisti: anche i professori che hanno firmato contro l’obbligo di Green Pass, oggi scioperano. "Saremo al fianco degli studenti che si impegnano in questa battaglia per i diritti di tutti gli italiani". La Nuova Bussola Quotidiana intervista Carlo Lottieri, docente di Filosofia del diritto all’Università di Verona.


Il ghiacciaio che si scioglie (ma l'uomo non c'entra)
clima e ambiente

Il ghiacciaio che si scioglie (ma l'uomo non c'entra)

La spedizione sul ghiacciaio del Calderone in Abruzzo nel segno della transizione ecologica, tra allarmi di scioglimento e la solita colpa data all'uomo per il riscaldamento globale. La smentita della storia: nel Medio Evo il Calderone era completamente scomparso e l'uomo, con le sue attività, non poteva certo esserne il responsabile. 


Vaccino anti-malaria, il successo dopo il fallimento
CONTINENTE NERO

Vaccino anti-malaria, il successo dopo il fallimento

Creato 08_10_2021 Anna Bono

L'Oms ha approvato il 6 ottobre il nuovo vaccino per la malaria. In Africa, dove la malattia miete ancora il maggior numero di vittime, si spera in una pronta distribuzione. Potrebbe salvare decine di milioni di vite. Ma, benché sia un successo, è la prova di una sconfitta: le politiche per debellare la malaria in Africa sono finora fallite.


Vaccino made in Africa, per porre fine alla dipendenza dal Covax
CONTINENTE NERO

Vaccino made in Africa, per porre fine alla dipendenza dal Covax

Creato 05_10_2021 Anna Bono

L'Oms denuncia l'egoismo dei Paesi più sviluppati quale causa del fallimento della campagna di immunizzazione in Africa, dove solo una piccola percentuale di popolazione è stata vaccinata contro il Covid. Ma i leader africani ritengono che la logica del Covax (vaccini per i Paesi poveri) sia coloniale. E vogliono produrli in proprio


L'Aifa autorizza altri farmaci per il Covid. È tempo di terapia domiciliare
GLI ULTIMI TABù

L'Aifa autorizza altri farmaci per il Covid. È tempo di terapia domiciliare

Con un comunicato stampa, l’Aifa due giorni fa ha trasmesso una notizia importante nell’ambito delle cure per il Covid. Ha autorizzato l’uso di tre farmaci: Anakinra, Baricitinib e Sarilumab, farmaci immunomodulanti, attualmente autorizzati per altre indicazioni. Meglio tardi che mai, dopo mesi in cui si sarebbero potuti già impiegare con efficacia. Ma nel comunicato si trova la solita logica ospedale-centrica: questi potenti anti-infiammatori, che hanno dimostrato di poter ridurre significativamente i danni del Covid, troverebbero applicazione solo nell’ambito ospedaliero. Mentre ora, più che mai, sarebbe il momento di rilanciare le terapie domiciliari, che invece vengono sempre più osteggiate e denigrate dai media. 


L'Italia non ha un problema di no-vax, ma di mala sanità
GREEN PASS

L'Italia non ha un problema di no-vax, ma di mala sanità

Da ottobre verrà introdotto l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, nel pubblico e nel privato. E manca, ancora una volta, una forte voce di opposizione. Con un’opinione pubblica ormai abituata ad uno stato d’emergenza permanente e i maggiori partiti allineati al governo Draghi, pochi fanno la domanda che dovrebbe essere invece la prima ad essere fatta: è necessario un ulteriore obbligo? No, stando all’andamento dell’epidemia. Se c’è un aspetto in cui l’Italia è ultima, semmai, è la mala sanità.

- IL FARMACO IGNORATO di Paolo Gulisano


Biden rischia la disfatta anche sulle politiche climatiche
VERSO LA COP26

Biden rischia la disfatta anche sulle politiche climatiche

La lotta ai cambiamenti climatici è una priorità dell'amministrazione Biden, ma in vista della COP26 di Glasgow il governo britannico incolpa gli Stati Uniti per il più che probabile fallimento: pessimo esempio nella riduzione delle emissioni e promesse mancate sui finanziamenti. Intanto negli Usa aumenta il prezzo dell'energia e l'uso di combustibili fossili.


L'impossibile dialogo tra un cattolico e l'uomo qualunque
DIVERTISSEMENT ESTIVI

L'impossibile dialogo tra un cattolico e l'uomo qualunque

Impossibile dialogare con l’Uomo Qualunque. Gli parli del Paradiso e pensa che sia una favoletta, gli spieghi che prima della casa comune viene l’uomo che abita in quella casa e ti taccia per retrivo, cerchi di fargli capire che come il corpo anche l’anima ha le sue leggi da rispettare e ti considera uno fuori dal mondo. Infine ti fa una domanda dal sapore assai ingenuo: “Ma lei chi è?”.


Come vaccinare i giovani, con tecniche di adescamento
COVID E PROPAGANDA

Come vaccinare i giovani, con tecniche di adescamento

"Vaccinati e avrai un gelato in omaggio". "Se ti vaccini ti do dieci euro di tasca mia". Per spingere dei giovani da 12 a 17 anni (tasso di letalità da Covid dello 0,0002%) a fare una scelta importante si svilisce la medicina preventiva con mezzucci che ricordano l'adescamento.


L'Oms si accorge del farmaco africano anti-Covid
ARTESUNATO

L'Oms si accorge del farmaco africano anti-Covid

Creato 14_08_2021 Anna Bono

L’Oms ha deciso di includere l’artesunato, un derivato dell’artemisinina, nel gruppo di tre medicinali di cui intende verificare l’efficacia nel trattamento degli ammalati di Covid-19. In uso da tempo in Madagascar e Camerun, solo ora l'Oms lo prende in considerazione. In Italia non se ne parla, se non per parlarne male.