Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Romano di Condat a cura di Ermes Dovico

Alessandro manzoni


Il barcaiolo di Manzoni e la ginestra di Leopardi
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 21

Il barcaiolo di Manzoni e la ginestra di Leopardi

La generosità del barcaiolo che accompagna Renzo e Lucia fino all’Adda è al principio del nono capitolo de I promessi sposi. Proponiamo un parallelo letterario.


L’Addio ai monti, una radicale novità rispetto al Fermo e Lucia
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 20

L’Addio ai monti, una radicale novità rispetto al Fermo e Lucia

Nel passaggio dal Fermo e Lucia a I promessi sposi, Alessandro Manzoni cambia radicalmente il brano sull’Addio ai monti. Scopriamo perché.


Una notte di imbrogli e di fallimenti
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 19

Una notte di imbrogli e di fallimenti

Nella notte del 10 novembre 1628 sono organizzati il matrimonio di sorpresa e il rapimento di Lucia. Vediamo l’intreccio magistrale di Alessandro Manzoni.


San Martino e la scommessa tra don Rodrigo e il conte Attilio
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 18

San Martino e la scommessa tra don Rodrigo e il conte Attilio

Nel romanzo di Manzoni, a un certo punto don Rodrigo raddoppia la scommessa con il cugino per far sua Lucia, indicando come termine la festa di san Martino. Perché scelse quel giorno?


Un romanzo con più osterie che chiese, il perché di una scelta
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 17

Un romanzo con più osterie che chiese, il perché di una scelta

I promessi sposi incarnano la fede di Alessandro Manzoni, eppure vi si dedica più spazio alle osterie che alle chiese. Cerchiamo di capirne il motivo.


La Chiesa e il matrimonio di sorpresa
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 16

La Chiesa e il matrimonio di sorpresa

Agnese si fa promotrice del matrimonio di sorpresa tra Renzo e Lucia. Ma questa modalità è lecita o è solo figlia della fantasia di Manzoni?


Lo scontro tra don Rodrigo e fra Cristoforo
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 15

Lo scontro tra don Rodrigo e fra Cristoforo

Manzoni descrive l’incontro tra il frate e il meschino signorotto, il quale non sa ascoltare la voce della sua coscienza.


Don Rodrigo, un malvagio mediocre
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 14

Don Rodrigo, un malvagio mediocre

Manzoni, diversamente dal consueto, non introduce il personaggio di don Rodrigo attraverso un suo ritratto, ma lo presenta attraverso i simboli del suo potere.


La conversione di Lodovico e il pane del perdono
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 13

La conversione di Lodovico e il pane del perdono

Chi era Lodovico prima di diventare fra Cristoforo? Scopriamo come avvenne la sua conversione.


Ma è davvero esistito fra Cristoforo?
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 12

Ma è davvero esistito fra Cristoforo?

Il sacerdote e personaggio de I promessi sposi è frutto solo della fantasia del Manzoni o lo scrittore si è ispirato a una persona reale? Scopriamolo


L’Azzeccagarbugli e le virtù di un vero avvocato
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 11

L’Azzeccagarbugli e le virtù di un vero avvocato

Renzo va nello studio dell’avvocato Azzeccagarbugli e crea un equivoco… scopriamo quest'altro personaggio creato dal Manzoni.


La rivoluzione di Manzoni e l’irruenza di Renzo
I PROMESSI SPOSI E IL SUGO DELLA STORIA / 9

La rivoluzione di Manzoni e l’irruenza di Renzo

Per gli antichi, secondo Auerbach, non erano degne di attenzione artistica le cause del miglioramento sociale. Il cristianesimo ha introdotto un profondo cambiamento. E Manzoni un realismo nuovo.