• IL LIBRO

    «Credo in Dio e nella Chiesa». Parole di Napoleone

    Un documento-fonte che rivoluzionerà il nostro modo di considerare Napoleone: si tratta della trascrizione di conversazioni di Napoleone, compiuta da generali e medici, francesi e inglesi che lo assistettero durante i sei anni di esilio.

    • PIRANDELLO. GENIO DEL NOVECENTO/ 10

    Solo la carità ricostruisce le ferite dell'io

    In un testo teatrale del 1928, sconosciuto ai più, il Lazzaro, Pirandello mette a tema Cristo/carità, quell’«amore che comprende e sa tenere il giusto mezzo tra ordine e anarchia, fra forma e vita», quell’amore che sa risolvere il conflitto e la frantumazione umani e ridare finalmente unità alla persona e al suo io. 

    • ITINERARI DI FEDE

    Nel Santuario della Quercia gli angeli dipinsero Maria

    Non si conosce il nome dell’architetto del santuario di Santa Maria della Quercia a Viterbo. Ma la leggenda vuole che la pittura a tempera di Maria, attribuita a un certo Monetto, sia opera degli angeli. Il maestro si addormentò mentre stava dipingendo, sognando che angeli avrebbero terminato il dipinto. E così avvenne.

    • SUD TIROLO

    Don Gamper, missionario contro il totalitarismo

    Fuori dai confini della sua patria, l'Alto Adige, pochi conoscono la figura di Don Gamper. Il prete sud-tirolese, difese la lingua tedesca dalla censura imposta dal fascismo. Poi perorò la causa della sua comunità contro la deportazione "volontaria" voluta dai nazisti. Il docu-film La missione di Gamper ce lo ricorda.

    • PIRANDELLO. GENIO DEL NOVECENTO/ 9

    Così l’utopia del mondo perfetto muore nella violenza

    Nell’opera teatrale La nuova colonia Pirandello ci racconta le conseguenze nefaste dell’utopia socio – politica di costruire un mondo «buono e giusto». Il tentativo è destinato a fallire e a generare altra violenza. Il testo teatrale appartiene alla “trilogia del mito” (LazzaroLa nuova coloniaI giganti della montagna).

    • MESSICO

    Conchita, la venerabile mistica dei Cristeros

    Messico, dal 1926 al 1929, la popolazione cattolica si ribellò alle persecuzioni del governo militare e anticlericale. Conceptión Cabrera de Armida, detta Conchita, nei suoi esercizi spirituali ebbe il dono di sentire il senso di quel che stava avvenendo. Il libro Amare lo spirito santo raccoglie quegli esercizi.

    • ITINERARI DI FEDE

    Santa Maria dei Miracoli, la chiesa delle spose

    La basilica di Santa Maria dei Miracoli, a Miano, alla cui Vergine le spose sono solite portare i loro fiori dopo la celebrazione del proprio matrimonio, è altrimenti nota come Santa Maria presso San Celso. Fu costruita dopo che Vergine apparve nella piccola cappella che Filippo Maria Visconti aveva fatto per Lei erigere.

    • LA BATTAGLIA DELLE CINQUE ARMATE

    Lo Hobbit: oltre al roboante clangore resta la meraviglia

    Terzo ed ultimo episodio de Lo Hobbit, la trasposizione cinematografica di JRR Tolkien proposta da Peter Jackson. Oltre al roboante clangore dei troppi duelli, restano silenzi mozzafiato di sguardi, paesaggi, città fantastiche. E una battaglia fra Bene e Male che è anche la nostra, quotidiana, buona battaglia.

    • CUBA

    Fra il Che e Cristo. Il mito dei cattocomunisti

    Dopo la svolta fra Usa e Cuba, riproponiamo il capitolo di Novecento. Il Secolo senza Croce dedicato al "paradiso" comunista. Agnoli spiega come il regime abbia creato un cristianesimo parallelo, sostituendo il Che a Cristo. E come questo mito sia creduto da buona parte del cattolicesimo progressista.

    • PIRANDELLO. GENIO DEL NOVECENTO/ 8

    Siamo tutti personaggi in cerca di un Autore

    Nei Sei personaggi in cerca d'autore, Pirandello mette a tema una delle perdite più drammatiche dell’epoca contemporanea. L’anatema che grava sull’uomo contemporaneo è pesante. L’umanità senza padre (tradizione, radici, origine, Dio) perde la sua identità e smarrisce la strada. Rischia, così, l’autodistruzione.

    • ANNIVERSARIO

    Aleijadinho, piccolo zoppo e grande scultore di Dio

    Il 2014 vede in Brasile le celebrazioni per il secondo centenario della morte, avvenuta il 18 novembre 1814, di Antônio Francisco Lisboa, detto l’Aleijadinho (piccolo zoppo), uno dei più grandi scultori cattolici. Troppo a lungo gli artisti dell’America Latina sono rimasti conosciuti solo da pochi specialisti in Europa. 

    • ITINERARI DI FEDE

    La Madonna del Parto e quella del Caravaggio

    Fu ed è ancora oggi molto venerato il simulacro marmoreo della Madonna con il Bambino collocata all’inizio della navata centrale della chiesa di Sant’Agostino, a Roma. La scultura è stata eseguita da Jacopo Tatti, detto il Sansovino. Ma non è il solo capolavoro: qui c'è anche la Madonna dei Pellegrini del Caravaggio.