• CENTRO ITALIA

    Terremoto, la cronaca e le dichiarazioni

    Amatrice, Lazio, era piena di cittadini, villeggianti, turisti, pronti a godersi la cinquantesima edizione della sagra dell’amatriciana, la storica pasta che qui ebbe i natali. La tragedia ha colpito all’improvviso e nel sonno migliaia di persone che trascorrevano serenamente l’ultimo scorcio di agosto. Dopo il sisma, mobilitazione generale della macchina della solidarietà. Intervengono il premier, il Presidente e il Papa.

    • LE ZONE COLPITE DAL SISMA

    Terra di santi, dove vive qualcosa di tutti noi

    Lì dove si incrociano Lazio, Umbria, Marche ed Abruzzo vive qualcosa di tutti noi. E' lì che la nostra storia è passata e ha lasciato segni inconfondibili di sé. Il cuore dell'Italia è senza la terra dei Santi. Un luogo geografico irrigato dalla presenza ancora viva di Francesco e Chiara, di Benedetto e di Caterina.

    • AL CONFINE TRA LAZIO E MARCHE

    Terribile sisma nella notte devasta il Centro Italia Già decine le vittime, interi paesi distrutti

    Un terribile terremoto di magnitudine 6.0 ha devastato alle 3.36 di stanotte i paesi di Amatrice, Accumolo e Arquata del Tronto nelle province di Rieti e Ascoli Piceno. Già decine le vittime, ma si sta scavando disperatamente per portare in salvo numerose persone. Una famiglia con padre, madre e due figli piccoli è sotto i ruderi dell'abitazione crollata: si sta scavando per portarli in salvo. Si temono ancora altri morti. Dopo l'Aquila e l'Emilia, l'Italia torna a fare i conti con i fantasmi dei soccorsi, della natura che non perdona e della ricostruzione. 

    -IL CUORE D'ITALIA, DOVE VIVE QUALCOSA DI NOSTRO di Lorenzo Bertocchi

    • MIRANDOLA, A 4 ANNI DAL SISMA

    Islamici in moschea, cattolici ancora in prefabbricato

    A 4 anni dal sisma, a Mirandola il Duomo è chiuso e i fedeli dicono messa in un container. Intanto gli islamici hanno riaprerto la moschea grazie ai 600mila euro della Regione e ai 400mila di una fondazione del Qatar. E i pochi soldi che arriveranno saranno per una chiesa che non verrà riaperta al culto. 

    • VACCINAZIONI

    Immigrati, torna l’incubo delle malattie infettive

    L’Istituto Superiore di Sanità nel 2013 affermava con sicurezza che «la  maggior parte di coloro che giungono in Italia è in buona salute». Ma è proprio vero? E se le cose stanno così, perché allora ogni migrante ospitato nei campi viene vaccinato contro la difterite, il tetano e la poliomielite?

    • LA PROPOSTA

    Idea dalla Corsica: contro gli islamisti usiamo i mafiosi

    I còrsi sono gente decisa, la loro “vendetta” è leggendaria ed è entrata nei vocabolari di tutto il mondo. Così oggi, uno dei più pericolosi gruppi armati dell’isola ha mandato un avvertimento agli islamisti: che non si facciano venire il pensiero di un attentato sull’isola, altrimenti ci penseranno loro. Da qui un’idea…

    • IMMIGRATI

    Clandestini in aumento, sempre più minori soli

    Nel mese di luglio il 93% degli emigranti irregolari arrivati in Europa è stato registrato in Italia. Lo dice dall’Acnur, Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, e confermate per quel che riguarda l’Italia dal ministero dell’Interno. Per il momento il totale degli arrivi da gennaio è appena di poco superiore a quello registrato negli stessi mesi del 2015. Uno dei dati più rilevanti è quello relativo al numero di minori non accompagnati. 

    • SPIAGGIA

    Bellezze al bagno, ma meno si vede e meglio è

    Riflessioni dalla spiaggia. Se spazio con lo sguardo, i corpi femminili che vedo sono, certo, di tutte le taglie, le età e le fattezze. Ma nessuno di essi è realmente all’altezza di titillare i sensi maschili. Sì, certo, qualche donna bella da guardare la si trova anche qui. Ma è rara avis. Ma credetemi, meno si vede e meglio è.

    • C'ERA UNA VOLTA RAMBO

    Metti una sera a cena. Con due carabinieri…

    Oramai è chiaro: i rambo e i supercop esistono solo al cinema, perché la realtà è un’altra. Lungi da me far d’ogni erba un fascio, però il più delle volte tutta l’abilità investigativa delle nostre forze dell’ordine esce fuori quando si tratta di vip. Un piccolo esempio personale, un episodio quasi ai confini con la realtà.

    • TERRORISMO

    Polveriera Germania: strage a Monaco

    Spari nel centro commerciale Olympia di Monaco. Almeno un terrorista apre il fuoco su clienti e passanti, poco dopo le 18 di ieri. Il bilancio provvisorio parla di almeno 10 morti e 21 feriti. Nella lunga notte le notizie arrivano a rilento e le autorità tedesche non aiutano a chiarire il quadro.

    • IL CASO

    L’Assunta di Montallegro che appare e scompare

    Di certo Guareschi l’avrebbe inserita nel suo Mondo Piccolo, questa storia che sembra una novella e che è accaduta al santuario della Madonna di Montallegro, in quel di Rapallo. Il Mistero dell’Icona Rubata comincia (e finisce) il 14 luglio, quando il sacrestano scopre il furto con scasso...

    • BRUTTI AFFARI

    Il nuovo italian business? L'accoglienza immigrati

    Sapete qual è l'italian business del terzo millennio? Semplice: l’accoglienza, pagata a peso d’oro dallo Stato, dei migranti. Se ne sono accorti gli albergatori che così si mettono al riparo dai rischi di una stagione difficile. Con i profughi hanno sempre il tutto esaurito. Ma anche i centri sociali si sono buttati sull’affare.