Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Giovanna d’Arco a cura di Ermes Dovico

Aborto


Culla per la vita, la nuova ruota degli esposti che salva i bambini
ADOZIONI

Culla per la vita, la nuova ruota degli esposti che salva i bambini

Lasciare un bambino alla cura dei religiosi, mantenendo l'anonimato. Sin dal 1188 c'era la ruota degli esposti, abolita definitivamente nel 1923. Ora è tornata: la culla per la vita.


La religione del Progresso e di chi non vuole la pace
LA RIFLESSIONE

La religione del Progresso e di chi non vuole la pace

L’ebbrezza del progresso ci ha illusi che tutto è permesso. Se ne vedono le conseguenze: aborto, eutanasia, sanguinarie dittature, divari sociali sempre più ampi… e ora la guerra. E se il Papa parla di pace, lorsignori lo ignorano.


Costituzione abortista, Macron punta ad esportarla in UE
revival giacobino

Costituzione abortista, Macron punta ad esportarla in UE

Primo Paese a inserire nella carta costituzionale il diritto all'aborto, la Francia mira all'effetto domino. Che diventa effetto boomerang se la moltiplicazione di diritti conduce al "diritto" nichilista dell'uomo di negare la sua stessa vita.


Cresce il lavoro dei centri pro vita negli USA post-Roe
IL RAPPORTO

Cresce il lavoro dei centri pro vita negli USA post-Roe

Nell’anno della sentenza Dobbs (2022), che ha cancellato il diritto federale all’aborto, è cresciuto il sostegno offerto dai centri per la gravidanza alle donne e ai loro bambini. Ecco i dati del nuovo rapporto dello Charlotte Lozier Institute.


Polonia ad alta tensione, Ue complice della svolta autoritaria
LA VENDETTA DI TUSK

Polonia ad alta tensione, Ue complice della svolta autoritaria

In Polonia Donald Tusk e la sinistra al governo perseguono la loro vendetta totale nel tentativo di abbattere il nemico politico, civile e sociale rappresentato non solo dai conservatori del PiS, ma anche dalla società cristiana del paese. Silenziata sui media pubblici l'imponente manifestazione di protesta a Varsavia. 


Stanza pro vita al Sant’Anna, il Tar boccia il ricorso abortista
L’ORDINANZA

Stanza pro vita al Sant’Anna, il Tar boccia il ricorso abortista

Il Tar del Piemonte ha respinto l’istanza con cui la Cgil e Snoq chiedevano la sospensione cautelare della convenzione sulla “stanza dell’ascolto” all’Ospedale Sant’Anna. Primo round dunque ai pro vita, in attesa del giudizio di merito.


Dalla nostra società di morte ci può salvare solo Dio
LA RIFLESSIONE

Dalla nostra società di morte ci può salvare solo Dio

Aborto, baby gang, benesseri fasulli, disordine, droga, eutanasia, violenza sono sempre più parte del nostro quotidiano. La nostra è una società che parteggia per la morte, perché ha escluso Dio. L’unica via è ritrovarLo.


Usa: miliardi a Planned Parenthood. Resta poco per proteggere le chiese
ABORTO

Usa: miliardi a Planned Parenthood. Resta poco per proteggere le chiese

Record di finanziamenti a Planned Parenthood: Biden ricambia il favore. Ma per la protezione delle chiese, chiesta dai vescovi, ancora nessun finanziamento.


Pillole abortive, il caso (capitale) alla Corte Suprema
STATI UNITI

Pillole abortive, il caso (capitale) alla Corte Suprema

La Corte Suprema degli USA esaminerà la decisione con cui una Corte d’Appello ha chiesto di restringere le maglie dell’aborto farmacologico, visti i suoi maggiori pericoli per le donne. Si tratta del caso più importante dalla sentenza Dobbs.


La “nuova” Polonia nasce anti-cattolica
EUROPA

La “nuova” Polonia nasce anti-cattolica

Formato il nuovo governo del primo ministro Donald Tusk all’insegna dell’agenda di Bruxelles: perdita di sovranità, ecologismo, diritto all’aborto e diritti LGBTQ+.


106 mila firme per “Un cuore che batte”. Ora tocca al Parlamento
IL SUCCESSO

106 mila firme per “Un cuore che batte”. Ora tocca al Parlamento

La proposta di legge di iniziativa popolare “Un cuore che batte” ha raccolto più del doppio delle firme necessarie, nonostante il fuoco nemico e amico. Perciò è il maggiore risultato pro vita dal ‘78 a oggi. La politica coglierà la sfida?


L'unico modo per cancellare l'aborto è renderlo impensabile
non basta la legge

L'unico modo per cancellare l'aborto è renderlo impensabile

Secondo l'attivista pro life Jonathan Darnel​​​​​​, in carcere con l'accusa di aver violato la legge sull'accesso all'aborto, l'unico modo per sconfiggere questa piaga è di renderla impensabile nei cuori. Non bastano le leggi, come conferma la sentenza Dobbs.