Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santissima Trinità a cura di Ermes Dovico

Famiglia


L'emergenza natalità non si risolve con le passerelle
CONVEGNO

L'emergenza natalità non si risolve con le passerelle

Gli Stati generali della Natalità, oggi e domani a Roma, si presentano come un gran calderone in cui abbondano politici ed esperti di tutte le tendenze, ma in maggioranza espressione di culture anti-nataliste. Organizzata dalla Fondazione per la Natalità - nata da una costola del Forum delle Famiglie -, si candida a occasione persa per affrontare seriamente il problema.
- VIDEO: Il gran circo della natalità, di Riccardo Cascioli


CasAmica, dove ai malati si dona la speranza
LA STORIA

CasAmica, dove ai malati si dona la speranza

Una panchina di Milano, un senzatetto che si alza dirigendosi verso l’Istituto dei Tumori, un’illuminazione. È da qui che nasce l'onlus CasAmica, fondata nel 1986 da Lucia Vedani, per accogliere bambini, anziani malati e i loro familiari. Una realtà in cui si scopre che il dolore, se accolto, «ci rende più umani e più veri». Un libro ne racconta la storia.


Bollette, famiglie XL ascoltate. Ora serve un balzo in avanti
VITTORIA DELL'ANFN

Bollette, famiglie XL ascoltate. Ora serve un balzo in avanti

La soddisfazione dell'Associazione Famiglie Numerose per l'innalzamento della soglia Isee da 20mila a 30mila euro per accedere al bonus sociale luce e gas. Una battaglia di giustizia sociale vinta a cui la Bussola ha dato il suo contributo. È la prova che il governo sa ascoltare le istanze e che fare pressione paga. Ma adesso serve una spinta in avanti con risorse e progettualità. 


«Ora più risorse: la politica dei piccoli passi condanna le famiglie»
PARLA IL FORUM FAMIGLIE

«Ora più risorse: la politica dei piccoli passi condanna le famiglie»

«Splitting alla tedesca per equilibrare la riforma fiscale; Isee: eliminarlo o riformarlo; bollette tarate sul consumo pro capite del nucleo famigliare; assegno unico a 200 euro». La Bussola intervista il neo presdiente del Forum delle Associazioni Familiari Adriano Bordignon: «Per la natalità servono più risorse: la politica dei piccoli passi ci condanna». 


L'Africa non tollera l'omosessualità. E non accetta lezioni
CONTINENTE NERO

L'Africa non tollera l'omosessualità. E non accetta lezioni

Leggi contro l'omosessualità, anche ereditate dal periodo coloniale europeo, sono in vigore nella maggior parte degli Stati africani. In quattro di essi, è prevista anche la pena di morte. Nella tradizione africana, il primo dovere di un uomo è quello di procreare. Non vengono ammesse ingerenze o proteste da parte degli occidentali. 


Fisco, addio quoziente: famiglie aggrappate alle detrazioni
LA DOCCIA FREDDA

Fisco, addio quoziente: famiglie aggrappate alle detrazioni

Nella delega fiscale, il Governo rinuncia al Quoziente familiare, che però era al primo punto del programma elettorale di Centrodestra. Malan alla Bussola rassicura: «Per le famiglie ci saranno detrazioni elevate». Ma è alto il rischio che siano insufficienti perché non tengono conto del costo reale di un figlio, come spiega l'economista Perali. 


Zaia ha torto: "cambiare" sesso è contro natura
GENDER

Zaia ha torto: "cambiare" sesso è contro natura

Il governatore del Veneto, Luca Zaia (Lega), ha annunciato che l'ospedale di Padova prenderà in carico i casi di disforia di genere, per il cambio di sesso. Nell'annunciarlo, fa suo il credo liberal, secondo cui il cambio di sesso non è un atto contro natura e permetterlo sia un gesto di civiltà. Debolezza di un centrodestra succube della sinistra.


Un libro per riscoprire la bellezza del matrimonio
LE OMELIE DI DON ANAS

Un libro per riscoprire la bellezza del matrimonio

Comunicare oggi il dono del matrimonio sacramentale sembra un’impresa ardua. Ma le omelie del compianto don Antonio Anastasio (don Anas, per gli amici), raccolte nel libro Non dimenticate il desiderio, spiegano che la logica del per sempre è ancora possibile. A una condizione: mettere Dio al centro.


«La mia famiglia XXL e la nostra nuova vita in Francia»
l'intervista

«La mia famiglia XXL e la nostra nuova vita in Francia»

Emigrare per trovare condizioni migliori in cui far vivere una famiglia numerosa: la storia di Zhirajr, medico italiano che vive in Francia con moglie e sei figli. E che ora scrive alla Meloni: «In Italia non riuscivo a risparmiare, qui il mio stipendio è aumentato, ma le tasse sono pari a zero e dallo Stato ricevo circa 800 euro a figlio. Non è assistenzialismo, ma un investimento per lo Stato». Il problema non è solo economico: «Il Governo fa la sua parte, ma oggi manca l'educazione all'umano propria della Chiesa».


Assegni, governance e fisco: a lezione dalla Francia
POLITICHE FAMIGLIARI

Assegni, governance e fisco: a lezione dalla Francia

Il ministro Roccella si ispira al modello francese, ma la strada per raggiungerlo è ancora molto lunga: accanto a prestazioni come gli assegni, superiori ai nostri, e supporto alle donne che rinunciano al lavoro per i primi anni dei figli, il sistema francese si fonda su una governance apposita che eroga 90 miliardi all'anno e soprattutto su un fisco a misura di famiglia con quoziente familiare. 


«Superare l'Isee, seguiamo il modello francese»
INTERVISTA AL MINISTRO ROCCELLA

«Superare l'Isee, seguiamo il modello francese»

Dopo l'aumento strutturale dell'Assegno Unico, il ministro di Famiglia e Natalità Eugenia Roccella spiega alla Bussola che «mai fino ad ora un governo aveva stanziato per la famiglia 1 miliardo e mezzo». «Dobbiamo sganciare l'assegno dall'Isee, che va riformato, ma non da subito perché l'emergenza ora sono le bollette»; Risorse e sostegno alla maternità: «Ci ispiriamo al modello francese». 
- VIDEO: CURIAMO IL TUMORE DELLA DENATALITÀ CON LA TACHIPIRINA, di Riccardo Cascioli


Europa punta su coppie gay, Ungheria e Polonia staccano tutti
politiche familiari

Europa punta su coppie gay, Ungheria e Polonia staccano tutti

L'Ue conferma le sue politiche rivoluzionarie in tema di adozioni Lgbt e maternità surrogata. Mentre Polonia e Ungheria staccano tutti con proposte di sostegno famigliare uniche e di vasto respiro. L'Italia prenda nota.