• MEDIO ORIENTE

    A Gaza, Hamas è isolato. E l'Iran invia missili nel Sinai

    Hamas, il movimento islamico palestinese, è stato bandito dall'Egitto e i suoi militanti privati della cittadinanza. Il generale Al Sisi, dal Cairo, ha chiuso valichi e tunnel per Gaza. Ma intanto arriva un misterioso carico di missili.

    • UCRAINA

    Crimea, gli interessi della Russia

    La Russia non può permettersi di perdere la sua influenza sull'Ucraina, né le basi sul Mar Nero. E teme di veder costituire basi Nato troppo vicine a Mosca. Dunque: affronterà uno scontro senza esclusione di colpi.

    • CRIMEA

    L'Ucraina e il disarmo morale dell'Occidente

    La crisi dell'Ucraina ci mostra un Occidente nudo e disarmato di fronte a una grande sfida politica e potenzialmente militare. Abbiamo eliminato la parola "guerra" e ne stiamo vedendo le conseguenze. Come siamo arrivati sin qui?

    • LIBIA

    Gli jihadisti fanno strage dei copti egiziani

    Copti egiziani emigrati in Libia per lavoro sono stati rapiti, torturati e uccisi da miliziani di Ansar al Sharia, gruppo legato ad Al Qaeda. Mentre in Egitto, contemporaneamente, i Fratelli Musulmani accusano i cristiani di "complotto".

    • UCRAINA

    Come (non) far nascere Al Qaeda in Crimea

    Decimati dalle persecuzioni del regime sovietico, i tatari della Crimea sono ormai una minoranza. I russi li considerano estremisti islamici. Eppure, per ora, i tatari non sono estremisti. Ma se continuano ad essere considerati tali, lo possono diventare.

    • FOCUS

    Ucraina, dalla Ue un'imprudenza che rischia di costare cara

    I legami storici, culturali, linguistici tra Kiev e Mosca avrebbero dovuto suggerire un atteggiamento più prudente nel sostenere i desideri europeisti di parte della popolazione ucraina. Ma c'è ancora spazio per scongiurare il peggio.

    • CRISI MILITARE

    Crimea, l'insostenibile leggerezza occidentale

    Vladimir Putin non è nuovo a mosse decisioniste. Ritiene che la Crimea sia di fondamentale importanza strategica e l'ha già, di fatto, occupata con le sue truppe. La strategia occidentale invece si rivela un bluff: mancano mezzi e strategia.

    • UCRAINA

    Crimea, Putin compie una mossa senza precedenti

    Putin autorizza l'uso della forza militare entro i confini dell'Ucraina, per assicurarsi il possesso della Crimea, la penisola sul Mar Nero base della flotta russa. Così facendo, ha rotto una consuetudine di non-interferenza.

    • CONTINENTE NERO

    Nigeria, continuano i massacri di cristiani

    Il movimento islamista Boko Haram, a soli pochi giorni dal massacro del 15 febbraio, compie due nuove stragi di cristiani, a Michika (e in due villaggi vicini), nella Nigeria nord-orientale e nella scuola agraria di Buni Yadi.

    • ISLAM

    Siria, è cominciata la sottomissione dei cristiani

    A Raqqa, città della Siria orientale, gli jihadisti dell'Isis, sotto gli ordini del comandante (e aspirante califfo) al Baghdadi, impongono ai cristiani la dura condizione di sottomissione. "Oggi a Raqqa, domani a Roma" dice al Baghdadi.

    • L'INTERVISTA

    L'ambasciatore: «In Ucraina, la rivoluzione è ancora in corso»

    Fabrizio Romano, ambasciatore italiano in Ucraina, ci aiuta ad orientarci in mezzo alla matassa di informazioni e interpretazioni sulla rivoluzione. Un moto poderoso che, secondo il diplomatico, non è ancora finito.

    • DIFESA

    Gli Usa tornano isolazionisti. Tagli al Pentagono

    Il segretario alla Difesa Chuck Hagel ha annunciato il più drastico piano di tagli alle forze armate dai tempi precedenti alla Seconda Guerra Mondiale. È un segnale agli alleati europei e asiatici: saranno loro a provvedere alla sicurezza regionale.