• INTERVISTA

    La lobby pedofila che vuole cambiare l'Europa

    Parla don Fortunato di Noto: solo in Italia negli ultimi dieci anni sono stati identificati oltre 100mila siti pedofili e pedopornografici, una tendenza in costante crescita. Stiamo assistendo a un annientamento dei minori senza precedenti: tutto comincia con l'aborto.

    • SCOZIA

    Una sentenza storica per gli obiettori di coscienza

    Il diritto all’obiezione di coscienza non può riferirsi, al solo momento chirurgico dell’interruzione della gravidanza, ma si estende necessariamente all’intero procedimento finalizzato all’aborto. Lo dice una sentenza storica della Corte Suprema civile scozzese.

    • CASO ILVA

    Dietro il sequestro la nazionalizzazione

    La decisione dei giudici di Taranto di sequestrare la cassa della holding della famiglia Riva per recuperare otto miliardi, in base al presupposto che i vertici dell’Ilva avrebbero solo pensato ad accumulare capitali, desta qualche sospetto.

    • IL CASO

    Scout americani, l'ennesima vittoria della lobby gay

    Dal 1° gennaio 2014 anche i ragazzi omosessuali potranno entrare negli scout americani. I 1.400 componenti del Consiglio nazionale riunito a Grapevine (Texas) dal 22 al 24 marzo hanno preso questa decisione, tanto storica quanto forzata e pericolosa.

    • ADOZIONI GAY

    Ma quali adozioni, i gay puntano all'eterologa

    Nozze e adozioni gay sono al centro del dibattito pubblico. Ma siamo sicuri che le coppie omosessuali cercherebbero eventualmente di avere un figlio tramite l’adozione e non attraverso altre strade, come l'eterologa? 

    • GIUSTIZIA

    Stop ai processi mediatici

    La cronaca giudiziaria, che interagisce con le libertà fondamentali di ogni individuo, non dovrebbe mai pretendere di anticipare il verdetto di un processo né cedere alla tentazione di trasformare il dolore di qualcuno in uno spettacolo pubblico.

    • STATISTICHE

    Il paese dei suicidi di carta

    Sui giornali si dà ampio spazio ai suicidi per motivi economici, ma i dati mostrano che in Italia c'è una tendenza alla diminuzione e il tasso di mortalità per suicidio è tra i più bassi dei paesi Ocse: metà della Germania e un quarto della Finlandia.

    • CHIRURGIA PREVENTIVA

    Caso Jolie, molte variabili poche certezze

    Mastectomia totale per l'attrice Angiolina Jolie volta a prevenire un probabile tumore. Dal punto di vista etico non c'è una risposta univoca, perché qualsiasi scelta comporta rischi per la persona. Ma ci sono implicazioni da tenere presenti.

    • IL CASO

    ILVA, quando ai giudici non piacciono le leggi

    Alla terza istanza di dissequestro finalmente i giudici "liberano" i prodotti dell'ILVA - per un valore complessivo di un miliardo di euro - fermi da sette mesi. Finora non erano bastate una legge e una sentenza della Corte Costituzionale.

    • IL CASO

    Aggressioni con gli acidi: la forza dei vili

    Tre donne e un uomo sfigurati nell'ultimo mese, una catena allarmante: l'uso degli acidi per cancellare l'identità della vittima era finora stata una prerogativa di Afghanistan, Pakistan e Bangladesh. Ecco cosa c'è dietro queste genere di crimine...

    • IL CASO

    Se insultare il Papa è un affare

    Su un camion pubblicitario di uno dei tanti "compro oro" campeggia la foto di Papa Bergoglio in ginocchio davanti al titolare. "Fai come lui per il tuo oro, vai dal numero uno" lo slogan di cattivo gusto, che presto verrà seguito a ruota dal prossimo "genio".

    • SALUTE

    Una società "malata" di igiene

    Un recente studio pubblicato sul Journal of Hospital Infection riporta che diminuire il contatto con i germi nostri “commensali” diminuisce la mortalità, ma aumenta le allergie. Sono i sintomi di una società che rifiuta l'imprevisto, la diversità, l'imperfezione.