Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Camillo de Lellis a cura di Ermes Dovico

Vita e bioetica


Gli obiettori davanti all'inquisizione abortista
ABORTO

Gli obiettori davanti all'inquisizione abortista

Martedì scorso con un articolo su l'Unità, la professoressa Marilisa D'Amico, ha proposto “un esame serio delle motivazioni individuali” dei medici obiettori di coscienza. Ma per legge l'obiezione di coscienza non può essere messa sotto esame. 


Le vittorie pro-life
negli Usa
e la resa italiana
ABORTO

Le vittorie pro-life negli Usa e la resa italiana

Negli Usa settimana scorsa è stata approvata dalla Camera una legge che mira a limitare l'aborto entro la 20° settimana. Il promotore è il repubblicano Trent Franks, che ha evidenziato il fatto che il feto abortito percepisce dolore.


Obiezione di coscienza, giuristi contro la CGIL
EUROPA

Obiezione di coscienza, giuristi contro la CGIL

Vita e bioetica 21_06_2013

L'Europa ammette i "Giuristi per la Vita" a difendere le ragioni degli obiettori nel procedimento intentato dalla CGIL che reclama il diritto all'aborto. La sua azione è ideologica perché i dati dimostrano che non esistono donne cui sia stato proibito abortire legalmente.


La Germania riconosce i bambini non nati
DIRITTI UMANI

La Germania riconosce i bambini non nati

Il Parlamento tedesco ha approvato in maggio una norma importante in fatto di vita nascente. Ora sarà possibile dare legalmente un nome anche a quei bambini non nati di peso inferiore ai 500 grammi.


Irlanda tradisce la difesa della vita
ABORTO

Irlanda tradisce la difesa della vita

Vita e bioetica 20_06_2013

Il Governo irlandese ha approvato e pubblicato il Protection of Life During Pregnancy Bill 2013. Qui si parla di liceità dell’aborto se «vi è un reale rischio di perdita della vita della donna per mezzo del suicidio». Basterà minacciarlo per abortire.


Leggi ingiuste, nessuna complicità
POLITICA

Leggi ingiuste, nessuna complicità

La Giornata per l'Evangelium Vitae è l'occasione per riflettere su uno dei suoi passaggio 73. Non solo non è lecito collaborare alla creazione ex novo di una legge ingiusta, per i politici cattolici è errato anche proporre leggi inique meno lesive di quelle proposte.


Osa, golpe contro la vita
AMERICA

Osa, golpe contro la vita

L'Assemblea Generale dell'Organizzazione degli Stati Uniti ha approvato una risoluzione che chiede ai Paesi membri di attenersi al MESECVI, un'implementazione della Convenzione interamericana sulla violenza contro le donne, che però stravolge le leggi a tutela della vita umana nascente.


El Salvador: storia di una gravidanza strumentalizzata
STRATEGIA ABORTISTA

El Salvador: storia di una gravidanza strumentalizzata

Vita e bioetica 03_06_2013

La storia di una ventiduenne salvadoregna, affetta da lupus sistemico e incinta di un figlio anencefalico, evidenzia lo schema propagandistico degli abortisti: strumentalizzare un caso particolare, stravolgere la verità dei fatti, introdurre l'aborto come diritto.


Gli obiettori nei mirino del ministro Bonino
ABORTO

Gli obiettori nei mirino del ministro Bonino

Vita e bioetica 23_05_2013

Secondo il ministro Bonino l’obiezione di coscienza, prevista dalla legge 194 del 1978, impedisce l’applicazione della legge. Il "diritto all'aborto" sarebbe negato dai veri nemici dei radicali e degli abortisti: gli obiettori di coscienza. 


Infanticidio, chi lo fa 
e chi lo teorizza
CATTIVI MAESTRI

Infanticidio, chi lo fa e chi lo teorizza

Vita e bioetica 22_05_2013

Titoli scandalizzati per la "clinica degli orrori" del dottor Gosnell. Ma egli non ha fatto altro che applicare ciò che in molti teorizzano: lo stesso è sostenitore dell'aborto tardivo. E il Journal of Medical Ethics ha appena dedicato un numero apologetico sull'infanticidio.


Se la sinistra insegue le lobby gay
PUGLIA

Se la sinistra insegue le lobby gay

Vita e bioetica 21_05_2013

Si avvicinano le imminenti elezioni al Comune di Bari e alla Regione Puglia e come accade dovunque si vota, chi si candida vuole ingraziarsi le potenti lobby omosessualiste, che non costituiscono solo un serbatoio di voti, ma spesso sono in grado di determinare chi vince e chi perde. 


Corte Europea 
per la Distruzione 
dell'Uomo
EUTANASIA

Corte Europea per la Distruzione dell'Uomo

Giudicando sul caso di una anziana signora svizzera che si era vista negare il ricorso all'eutanasia, la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo ha dato torto alla Svizzera - che già in fatto di eutanasia è molto aperta - chiedendo "chiarezza" legislativa.