Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Girolamo a cura di Ermes Dovico

Vita e bioetica


Non c'è dialogo senza chiarezza
LEGGE 40

Non c'è dialogo senza chiarezza

Vita e bioetica 21_12_2012

Non si può riflettere sulla legge 40 omettendo di parlare delle sue origini travagliate e dolorose. Non bisogna dimenticare ad esempio la posizione "aperta" presa negli anni Novanta dall'Associazione Medici Cattolici Italiani e da istituzioni come il San Raffaele...


Origini e parti buone della Legge 40
DIBATTITO

Origini e parti buone della Legge 40

La legge 40 è intrinsecamente iniqua, sia perché dissocia l’atto unitivo da quello procreativo, sia perché sacrifica moltissimi embrioni. Risulta perciò difficile salvarne "le parti buone". E nelle origini travagliate della legge si trova il motivo della sua vulnerabilità.


Belgio, arriva l'eutanasia per Alzheimer
IL PIANO INCLINATO

Belgio, arriva l'eutanasia per Alzheimer

a breve l’eutanasia potrà essere offerta come “servizio” anche ai minori e chi è affetto da Alzheimer. Questa è la proposta di legge presentata di recente dal Partito socialista e che con buona probabilità passerà in Parlamento.


Legge 40: che fare?
IL TEMA

Legge 40: che fare?

Vita e bioetica 18_12_2012

Al mondo pro life che non ha dubbi sull'urgenza di abrogare una legge 40 ormai "spolpata", risponde chi mette in guardia dall'illusione che ciò porterebbe a una legge migliore. Il rischio è "una situazione in cui tutto è permesso".


La UE sacrifica 
gli embrioni
BIOETICA

La UE sacrifica gli embrioni

Nonostante il parere contrario della sua Commissione giuridica, il Parlamento europeo ha approvato i finanziamenti previsti dal progetto “Horizon 2020”. Via libera, dunque, in molti paesi, all'ennesima strage degli innocenti.


Stati "vegetativi",
Routley insegna
FOCUS

Stati "vegetativi", Routley insegna

Vita e bioetica 03_12_2012

Un team di neurologi scopre che un giovane canadese da 12 anni in stato "vegetativo" è cosciente, risponde agli stimoli e "dialoga" con i medici.. E non è l'unico caso. Probabilmente era così anche per Eluana Englaro. Un altro motivo che smonta le tesi pro-eutanasia.


Spot per l'eutanasia, i radicali ci riprovano
DIRITTI INCIVILI

Spot per l'eutanasia, i radicali ci riprovano

Vita e bioetica 30_11_2012

Un malato terminale che chiede di morire è il protagonista di un video presentato ieri alla Camera, l'inizio di una nuova campagna per la legalizzazione dell'eutanasia. Ma la realtà smentisce esigenze del genere.


Scienza&Vitacontro tutti
ADOZIONE EMBRIONI

Scienza&Vitacontro tutti

L'associazione targata Cei prende posizione a favore, benché i documenti ufficiali della Chiesa sconsiglino questa strada.