Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sant’Augusto Chapdelaine a cura di Ermes Dovico

Jihad


Burkina Faso. Rivenuto il corpo senza vita di don Sanon
Lutto tra i cristiani burkinabé

Burkina Faso. Rivenuto il corpo senza vita di don Sanon

Del sacerdote si erano perse le tracce il 19 sera. Si temeva che fosse stato rapito a scopo di estorsione mentre si stava recando a un incontro con il vescovo della sua diocesi


Sventato un attentato jihadista in Pakistan
Islam

Sventato un attentato jihadista in Pakistan

Il gruppo estremista Lashkar-e-Islam aveva organizzato un attentato per il giorno di Natale, ma le forze dell’ordine sono intervenute in tempo. 12 militanti sono stati arrestati

 


I jihadisti dell’East Indonesia Mujahidin hanno ucciso quattro cristiani nel Sulawesi
Islam

I jihadisti dell’East Indonesia Mujahidin hanno ucciso quattro cristiani nel Sulawesi

Le vittime sono marito, moglie, una figlia e suo marito. Per evitare nuovi incidenti la polizia ha trasferito in luogo sicuro altre 150 famiglie mentre è in corso la caccia ai jihadisti

 


Messe sospese, Olivero pensi ai cristiani perseguitati
PINEROLO

Messe sospese, Olivero pensi ai cristiani perseguitati

Nella sua lettera ai fedeli, monsignor Olivero ha citato le parole di un sacerdote per dire che la libertà di culto “non è un bene assoluto” e “ad ogni costo”. Il vescovo di Pinerolo desta scandalo, innanzitutto, tra i cristiani che in diverse parti del mondo si espongono al rischio mortale del jihad pur di partecipare alla Messa. Ricordiamo un esempio recente.


Il mondo islamico contro la Francia
Jihad

Il mondo islamico contro la Francia

In molti paesi musulmani si sono svolte manifestazioni per chiedere ai governi di interrompere i rapporti con la Francia. I dimostranti si sono accaniti con effigi di Macron

 


Liberati in Mali padre Maccalli e Nicola Chiacchio
Jihad

Liberati in Mali padre Maccalli e Nicola Chiacchio

Sono stati liberati insieme a una cooperante francese e a un uomo politico maliano in cambio della scarcerazione di 206 jihadisti del gruppo armato Jnims


Padre Pierluigi Maccalli è in mano ai jihadisti da due anni
Jihad

Padre Pierluigi Maccalli è in mano ai jihadisti da due anni

Era stato rapito il 17 settembre 2018 pochi giorni dopo essere rientrato nella sua missione, reduce da un breve viaggio in Italia. Solo lo scorso aprile è stata fornita la prova che è ancora vivo

 


Mozambico, l'emergenza non è il Covid. È il jihad
CONTINENTE NERO

Mozambico, l'emergenza non è il Covid. È il jihad

Esteri 12_08_2020 Anna Bono

In Mozambico la vera emergenza è il movimento jihadista al-Shabaab. Affiliato allo Stato Islamico, arrivato dal Nord, alligna nella provincia settentrionale di Cabo Delgado e lungo la costa. Una piaga anche per il servizio sanitario, allertato per il Covid


I profughi dal Mali in Burkina Faso, dalla padella alla brace
Rifugiati

I profughi dal Mali in Burkina Faso, dalla padella alla brace

Speravano di salvarsi dai jihadisti, ma nei campi del Burkina Faso sono attaccati sia dai terroristi che dai militari burkinabé. Migliaia decidono di tornare in Mali. Il COVID-19 ne ha bloccati 4.000

 


Un atto vandalico in Niger
Islam

Un atto vandalico in Niger

La grande croce di ferro che da una collina sovrastava la parrocchia di padre Maccalli, rapito nel settembre del 2018, è stata divelta quasi sicuramente da uomini del jihad

 


Attacchi jihadisti ai cristiani sventati in Egitto
Stato Islamico

Attacchi jihadisti ai cristiani sventati in Egitto

Una cellula jihadista legata all’Isis è stata sgominata al Cairo mentre secondo il ministero dell’interno stava preparando degli attentati contro i cristiani in occasione della Pasqua ortodossa


Padre Maccalli è vivo
Jihad

Padre Maccalli è vivo

Il sacerdote rapito in Niger nel 2018 compare in un breve video registrato il 24 marzo insieme a Nicola Chiacchio, un altro italiano sequestrato dai jihadisti in Mali