• IL VIDEO

    «Noi invisibili, rovinati dal vaccino e traditi dallo Stato»

    Invisibili è un pugno in faccia al conformismo vaccinista di medici e tv, al cinismo inoculatorio di Draghi e Speranza, incuranti di fronte al calvario di poveretti sani a cui hanno imposto la siringa. È un calcio al perbenismo clericale della narrazione dell'atto d'amore. Le storie dei danneggiati da vaccino del Comitato Ascoltami diventano un video di dolore e di allarme: c'è chi non riesce neppure a leggere a voce alta, chi ha perso il lavoro, chi dorme seduto per la pericardite. E chi ha avuto una certificazione di effetto avverso, ma la Regione non gli carica il documento. 

    • DIFFIDA A DRAGHI & CO

    «Eventi avversi, ora il governo sa: scudo penale inutile»

    Mentre quel che resta del Governo Draghi prosegue con la campagna vaccinale promuovendo la IV dose, 4 avvocati scrivono una diffida all'esecutivo: «I dati delle aziende nella fase III mostrano percentuali elevate di eventi avversi». E chiedono di sospendere la campagna: «Ritirate i vaccini a mRna e togliete l'obbligo per i sanitari. Potreste rispondere in futuro di un reato doloso e non più solo colposo». 

    - LOCKDOWN NEL REGNO UNITO, SUNAK PENTITO di Stefano Magni

    • L'INTERVISTA

    Effetti avversi, imputata una spike modificata e resistente

    «Dietro gli eventi avversi da vaccino c'è una spike diversa da quella virale, che non c'è in natura ma è più resistente. E rimane nel sangue anche dopo 10 mesi. Così il sistema immunitario continua a produrre anticorpi per un'immunizzazione non neutralizzante, ma che provoca gli eventi avversi». Il bioimmunologo Mauro Mantovani svela alla Bussola la sua scoperta che sarà pubblicata in ottobre: «Secondo i produttori doveva rimanere in corpo massimo 9 giorni, ora la scienza deve spiegare perché la spike da vaccino resta così tanto tempo». 

    • INTERVISTA AL MEDICO

    Sospeso anche Frajese: «ll vaccino altera il sistema immunitario»

    L'Ordine sospende anche "Vanni" Frajese, il noto endocrinologo che in tv zittì Sileri sulla sperimentalità dei vaccini. E lui alla Bussola spiega il tradimento della classe medica: «Da ordine e enti regolatori una superficialità sconcertante»; «utilizzare i bambini come cavie è stato il punto di non ritorno dell'anti-medicina»; «i case report sugli effetti avversi mostrano ormai senza ombra di dubbio che il vaccino indebolisce il sistema immunitario, poi la patologia che arriva dipende dai fattori di rischio: è come una bomba, non sai dove arrivano le schegge»; «le mie pazienti ora sono disperate: una vaccinata su 3 ha problemi mestruali»; «ora combatterò in vista di settembre, ma molti medici si stanno svegliando».

    • EFFETTI AVVERSI

    Sindrome vaccinale? Quelle strane malattie che colpiscono i militari negli Usa

    Secondo un'audizione al Congresso Usa, i vaccini starebbero provocando una seconda epidemia: quella degli effetti avversi. L'ambiente colpito è quello militare, dove è stato introdotto, sin da subito, l'obbligo vaccinale. I casi di infarto e malattie come la miocardite, la pericardite, la paresi facciale di Bell, la sclerosi multipla, hanno registrato aumenti a due, tre e anche quattro cifre percentuali, fra giovani sani e addestrati, quali i militari. Ed è un campione significativo: le stesse malattie sono indagate, come possibili effetti avversi, anche fra tutti i civili. Prima di avere miliardi di persone a rischio sarebbe meglio indagare ed evitare atteggiamenti omertosi.

    - GLI ALTRI RIAPRONO, NOI CHIUDIAMO di Stefano Magni

    • INTERVISTA A BELLAVITE

    «Sottovalutati i rischi della patologia da vaccino»

    «C’è una patologia da vaccino, ignorando le interazioni con i recettori ACE2 si sottovaluta il rischio». La Bussola intervista il professor Bellavite: «Aifa ignora i nessi di causa di emorragie e trombosi appellandosi a patologie pregresse, che invece potrebbero essere concause; il sistema renina-angiotensina è “stressato” dalle spike del vaccino, il problema circolatorio insorge in soggetti predisposti o a rischio». Perciò serve «un'anamnesi pre-vaccinale, invece di andare alla cieca con un generale e una narrazione non scientifica, ma bellica, nella quale le morti sono normali». Vaccinare i giovani? «Un azzardo e un ricatto: pur di andare in vacanza si assumono i rischi senza i benefici».
    - IL CERTIFICATO COVID DELL'UE E I RISCHI PER LA LIBERTÀ, di Ermes Dovico