Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi

Cultura


Manzoni. 
La fede è un fatto
CULTURA

Manzoni. La fede è un fatto

Nei Promessi sposi, con la conversione dell’Innominato Alessandro Manzoni racconta il cammino della fede, suo e di ogni uomo. E conferma che ciascuno ha bisogno di incontri, di fatti, di testimonianze umane che gli rendano visibile il volto di Dio, che è «veramente grande» e «veramente buono».


Le molte strade dell'uomo in cammino. A Fidenza
ITINERARI DELLA FEDE

Le molte strade dell'uomo in cammino. A Fidenza

Cultura 05_01_2013

Il Duomo dedicato a San Donnino, sulla Via Francigena, è un capolavoro d'arte medievale. La sua facciata racconta i "viaggi" dell’uomo alla ricerca della salvezza. Tra santi e personaggi della storia e del mito, anche i Magi diretti a Betlemme.


Il ritorno 
dei Preraffaelliti
ARTE

Il ritorno dei Preraffaelliti

Cultura 05_01_2013

Dopo un periodo di oblio, Rossetti, Millais, Burne-Jones e compagni tornano a riscuotere grande consenso. Merito di una mostra londinese, alla Tate Britain fino al 13 gennaio, che mette il risalto il valore della loro ricerca, di quel realismo vibrante in cui c'era ancora posto per la bellezza.


Quel "Signor G"
amava l'uomo
FOCUS

Quel "Signor G" amava l'uomo

Cultura 03_01_2013

A dieci anni dalla scomparsa, la passione di Giorgio Gaber per la verità resta attualissima. È stato un genio poetico che ha illuminato aspetti dell'esistenza e donato una più matura coscienza delle esigenze del cuore, come disse di lui don Giussani.


Il mistero degli arazzi dell'Unicorno
DOSSIER

Il mistero degli arazzi dell'Unicorno

Cultura 30_12_2012

Conservati ai Cloisters di New York, i sette arazzi della Caccia all'Unicorno sono preziosi e ricchi di simboli. Per decifrarli, scegliamo la lettura che dell'unicorno – figura di Cristo – fece già santa Ildegarda di Bingen.


Dante e l'esame 
della fede
CULTURA

Dante e l'esame della fede

Nella Commedia, per vedere Dio, Dante deve sostenere una prova, un vero e proprio esame di baccelliere. Le tre quaestiones che gli vengono proposte hanno per tema le virtù teologali. La prima domanda è sulla fede. Gliela fa san Pietro...


Gli arazzi dell'Unicorno

Gli arazzi dell'Unicorno

Cultura 29_12_2012

Conservati ai Cloisters di New York, i sette arazzi della Caccia all'Unicorno, un ciclo di opere che risale alla fine del XV secolo, sono preziosi e ricchi di simboli che si prestano ad interpretazioni affascinanti. Per decifrarli, scegliamo la lettura che dell'unicorno – figura di Cristo – fece già Ildegarda di Bingen, proclamata dal papa lo scorso ottobre dottore della Chiesa e guida per l’Anno della fede.


Gesù Bambino 
nel Mitreo
ITINERARI DELLA FEDE

Gesù Bambino nel Mitreo

Cultura 29_12_2012

A Sutri, nel viterbese, si trova un monumento che unisce la celebrazione del Natale, le origini del cristianesimo e il cammino di fede medievale. È la chiesa della Madonna del Parto, ricavata da un antico luogo di culto pagano.


Topolino, ottanta anni portati bene
FUMETTI

Topolino, ottanta anni portati bene

È approdato in Italia il 31 dicembre 1932 e per molti è uno di famiglia. Una famiglia vera, però, il topo detective non ce l'ha e per questo c'è chi sostiene che non offra un buon esempio ai ragazzi. Timori esagerati, anche se la produzione Disney si presta ad ambiguità.


Don Didimo: salvarne dieci per salvarli tutti
EDUCATORI

Don Didimo: salvarne dieci per salvarli tutti

Nel 2012 Bassano del Grappa ha celebrato importanti anniversari: i 100 anni dalla nascita di don Didimo Mantiero e i 50 anni del Comune dei Giovani, l'associazione da lui fondata per educare all'incontro con Cristo nella Chiesa.


Anno Mille, la paura che non fu
LEGGENDE NERE

Anno Mille, la paura che non fu

Quella di un popolo terrorizzato per la fine del mondo nell'anno Mille, è soltanto una bufala per screditare il Medioevo cristiano. L'attesa del ritorno di Cristo ha sempre prodotto invece grande impegno missionario e il fiorire di opere caritative e di conversioni.


La Natività di Castel d’Appiano
ITINERARI DELLA FEDE

La Natività di Castel d’Appiano

Cultura 22_12_2012

Dell'Alto Adige sono celebri i presepi in legno e i tanti Altari della Natività nelle chiese. Meno usuale è trovare una Natività in un castello, e la sorpresa si unisce alla meraviglia davanti a uno dei cicli di affreschi medievali più belli della regione.