Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Charbel Makhluf a cura di Ermes Dovico

Medicina


Con l'intelligenza artificiale, inizia l'era del medico inumano
ETICA E ALGORITMI

Con l'intelligenza artificiale, inizia l'era del medico inumano

Grande entusiasmo nell'ambiente medico per l'arrivo dell'intelligenza artificiale. Ma c'è di che preoccuparsi, se sostituisce chi fa diagnosi e chi cura. 


La medicalizzazione della società e i suoi danni
ORA DI DOTTRINA / 73 - IL SUPPLEMENTO

La medicalizzazione della società e i suoi danni

Con la sua promozione al rango di scienza, la medicina si è avviata verso il suo declino. Oggi siamo di fronte alla iatrogenesi sociale denunciata da Illich nel 1976: la medicina ha preso il monopolio della società e gli uomini, anche se sani, sono persuasi a considerarsi malati, almeno in potenza.


Obiezione di coscienza in medicina, le cinque vie
L’ANALISI

Obiezione di coscienza in medicina, le cinque vie

La professione medica, a causa dell’approccio materialista in voga dal Settecento in poi, è stata via via stravolta, abbandonando il fine della cura, a favore dell’eugenetica. Che oggi è presentata sotto una luce più sofisticata, ma sempre fortemente contraria al giuramento di Ippocrate. Chi difende il diritto naturale non ha vita facile. Cinque vie per gli obiettori.


Medico e scrittore, due missioni legate come l'anima e il corpo
MESTIERI & LETTERATURA / 12

Medico e scrittore, due missioni legate come l'anima e il corpo

L'arte dello scrivere e quella medica sono così connesse che alcuni personaggi le hanno esercitate entrambe. Non è raro che la letteratura si interessi alla malattia, come nella terribile peste che fa da sfondo al Decameron o ai Promessi Sposi, o che in tempi più recenti rifletta i progressi ma anche i deliri di una scienza che vuole fare a meno di Dio.


Chesterton: Eugenetica e altri mali, 100 anni dopo
PROFETICO

Chesterton: Eugenetica e altri mali, 100 anni dopo

Drammaticamente in anticipo sui tempi, un secolo fa il grande scrittore inglese presentava una serie di saggi che anticipavano l'attuale transumanesimo. Alle prime avvisaglie denunciò il pericolo di una mentalità antiumana che oggi è tragica realtà.


Vietati i dubbi sui vaccini. Negata la libertà dei medici
NUOVO CODICE DEONTOLOGICO

Vietati i dubbi sui vaccini. Negata la libertà dei medici

I medici non potranno più sconsigliare l’uso dei vaccini. Filippo Anelli, presidente della Federazione nazionale degli ordini dei medici (Fnomceo), dichiara che sarà inserita questa regola nel nuovo codice deontologico dei medici. Il motivo? Sono un efficace strumento di medicina preventiva. E non si potrà disconoscerne il valore scientifico. Il medico è libero, secondo Costituzione e giuramento di Ippocrate. Ma non potrà sottrarsi a una campagna vaccinale. E non potrà sconsigliare il vaccino. Ma allora cosa resta della libertà del medico di agire in scienza e coscienza? Questo è il livello a cui è arrivata la medicina in Italia. 
- VIDEO. OBBLIGO VACCINALE: CHI SI FIDA DELLA CORTE COSTITUZIONALE?, di Riccardo Cascioli


San Giuseppe Moscati, uomo di scienza e carità
IL LIBRO

San Giuseppe Moscati, uomo di scienza e carità

Medico controcorrente rispetto al positivismo imperante ai suoi tempi, san Giuseppe Moscati univa fede e acume scientifico. Viveva la professione come una vocazione, vedendo nell’ammalato un’immagine di Cristo sofferente. Paolo Gulisano descrive la figura del santo medico in un libro fresco di stampa.


Sanità: si straparla di "diritti" dimenticando i bisogni veri
LA LETTERA

Sanità: si straparla di "diritti" dimenticando i bisogni veri

Al posto dell'attenzione al malato, una corsa a ostacoli porta a infinite attese telefoniche e andirivieni snervanti. Quando la prenotazione arriva, è fissata tra due anni, anche con un cuore "precario" che richiederebbe una visita urgente. Di fronte all'esperienza concreta di una suora che guida una comunità di decine di ragazzi cadono gli sperticati elogi elettorali del Servizio Sanitario Nazionale.


Moscati, il medico santo che indica la vera scienza
LA FIGURA

Moscati, il medico santo che indica la vera scienza

La fede, unita alla grande preparazione scientifica, hanno permesso a san Giuseppe Moscati di essere testimone di un’idea profetica della scienza. Che partecipa al dolore dei pazienti e si prende cura sia dei bisogni del corpo che di quelli dell’anima. Viaggio tra le stanze a lui dedicate nel Museo delle Arti Sanitarie, i suoi scritti e le ricette.


“Covid, il paracetamolo un passo indietro. Serve la prevenzione”
INTERVISTA A MANERA

“Covid, il paracetamolo un passo indietro. Serve la prevenzione”

«Usare solo il paracetamolo contro il Covid è un clamoroso errore perché il problema non è la febbre, a meno che non resti elevata per molto tempo, bensì l’infiammazione». «Tutti i pazienti che hanno seguito le mie indicazioni, e su cui ho praticato una medicina di prevenzione e antinfiammatoria, non hanno avuto complicazioni». La Nuova Bussola intervista il dottor Stefano Manera, anestesista-rianimatore.


Malati, il nemico è l'uso politico della medicina
GIORNATA MONDIALE

Malati, il nemico è l'uso politico della medicina

Oggi, 11 febbraio, è la Giornata mondiale del malato, istituita da san Giovanni Paolo II, un'occasione non solo per ricordare la lunga storia al servizio degli ammalati, ma anche per riflettere sul presente e sul futuro.


"Medicina di genere", perché il sesso è un'opinione
GENDER

"Medicina di genere", perché il sesso è un'opinione

Il Ministro della Sanità Lorenzin ha proposto un disegno di legge per la riforma degli ordini e le sperimentazioni cliniche. Nasce una "medicina di genere". Ma cosa si intende per "genere"? Come stabilisce anche l'OMS, si crede ormai che l'identità maschile e femminile sia solo una percezione culturale. Anche in medicina?