Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Romualdo a cura di Ermes Dovico

Politica


Governo Renzi, tra affanni e doppiopesismi
POTERE ESECUTIVO

Governo Renzi, tra affanni e doppiopesismi

Il governo Renzi ha già finito la sua luna di miele. Dopo il primo incidente, il caso Gentile, ora sono in discussione quattro segretari indagati. Il ministro Boschi li difende invocando la presunzione di innocenza.


Nuovo Centrodestra
contraddittorio
sui temi etici
ALLEANZE

Nuovo Centrodestra contraddittorio sui temi etici

Politica 05_03_2014

Su educazione di genere, omofobia e unioni civili, il Nuovo Centrodestra dice poco o nulla. Non pone quei punti come prioritari nella sua trattativa con il nuovo governo Renzi di cui fa parte. Anzi li considera temi "non conflittuali".


Caso Gentile, l'ipocrisia dei giornali italiani
QUARTO POTERE

Caso Gentile, l'ipocrisia dei giornali italiani

Il sottosegretario Gentile si dimette. È accusato di aver censurato un numero del suo quotidiano "Calabria Ora" per proteggere suo figlio. Ma scagli la prima pietra quel giornale che è senza peccato di collusione con la politica.


La dittatura di Grillo spacca la base del suo movimento
ANTIPOLITICA

La dittatura di Grillo spacca la base del suo movimento

Altri espulsi dal Movimento 5 Stelle e il sogno della lotta anti-casta sta svanendo. Una contraddizione stridente: perché battersi contro la partitocrazia da un partito che silenzia il suo dissenso interno e ricorre a periodiche purghe staliniane?


Renzi inizia con una fiducia risicata
GOVERNO

Renzi inizia con una fiducia risicata

Il governo Renzi riesce a partire con una fiducia risicata. Ma ora inizia il difficile: il premier deve guardarsi dai suoi compagni di partito, non ha la fiducia dell'opposizione ed è visto con scetticismo dalle parti sociali.


Governo fatto,
resta il nodo
della legge elettorale
FOCUS

Governo fatto, resta il nodo della legge elettorale

Sedici ministri, per metà donne. Fuori la Bonino. Renzi punta al 2018 ma il balletto attorno alla legge elettorale e i messaggi "trasversali" dei vari leader fanno pronosticare il voto nel 2015.


Per i giudici inglesi l'Italia (forse) tortura gli immigrati
DIRITTI UMANI

Per i giudici inglesi l'Italia (forse) tortura gli immigrati

Un iraniano e tre eritrei chiedono asilo al Regno Unito e non vogliono essere rimandati... in Italia. Paese terribile in cui affermano di essere stati maltrattati. La Corte Suprema inglese dà loro retta e chiede accertamenti. Il nostro governo tace.


Editoria e politica, il più grande conflitto di interessi
QUARTO POTERE

Editoria e politica, il più grande conflitto di interessi

Lo scherzo ordito dalla trasmissione "La zanzara" ai danni di Fabrizio Barca svela i piani politici di De Benedetti. E nel suo piccolo, anche un editore calabrese censura una notizia "scomoda" che avrebbe danneggiato il Nuovo Centrodestra.


Caso Marò, l'India è nella palude
IL PROCESSO

Caso Marò, l'India è nella palude

Politica 18_02_2014

Marò in India: questa volta la figura del peracottaro non la fa il governo italiano, ma quello indiano. Perché la Corte Suprema ha deciso di rinviare l'udienza, per l'ennesima volta in due anni. Il governo convoca l'ambasciatore.


«Una riforma al mese», scommessa complicata
POLITICA

«Una riforma al mese», scommessa complicata

Salvo imprevisti, sarà Matteo Renzi a guidare il prossimo governo italiano. Ma con quale maggioranza? E con che Paese disastrato avrà a che fare? Renzi promette "una riforma al mese", ma sarà difficilissimo fare i conti con la realtà.


Scacco
al re Giorgio
(Napolitano)
FRIEDMAN

Scacco al re Giorgio (Napolitano)

I retroscena svelati nel nuovo libro di Alan Friedman, anticipati dal Corriere, fanno tremare il Quirinale. Non è una novità che il Presidente abbia incontrato Monti quattro mesi prima della caduta del governo Berlusconi. Ma leggere questa trama, nero su bianco, proprio in un momento in cui il "governo del Presidente" traballa, è un duro colpo inferto a Napolitano da Via Solferino.


Tutti contro Letta, le elezioni
si avvicinano
POLITICA

Tutti contro Letta, le elezioni si avvicinano

Chi vuole impallinare il governo? Praticamente tutti hanno interesse a farlo cadere. Da Renzi che vuole la leadership nelle prossime elezioni, a Berlusconi che pensa di vincere, passando per Grillo che vuole il voto prima delle riforme.