• PROCESSIONI VIETATE

    Dopo il maresciallo e il sindaco ci mancava pure Fiorello

    Stop a tutte le processioni religiose nella diocesi di Oppido-Palmi. Lo ha deciso il vescovo, Francesco Milito, dopo l’inchino alla casa del boss durante la processione con la statua della Madonna. Ma il caso, serio e drammatico, sui giornali è ormai scivolato verso la farsa. 

    • ITALIA

    S'avanza la Chiesa del concordismo

    Vediamo giornali, scuole, associazioni e tv cattoliche che veicolano contenuti anti-cattolici.
    Alla radice c'è un rifiuto del contenuto della fede. - Lo strano caso di Tv2000, di Riccardo Cascioli

    • CHIESA

    Lo strano caso di Tv2000 (e altri)

    Da "inaccettabile", per il suo sostegno a chi volle far morire Eluana Englaro, a direttore della tv dei vescovi: la parabola di Paolo Ruffini è un classico esempio di una Chiesa che appare incapace di una proposta culturale originale (investendo nel contempo centinaia di milioni di euro).

    • LIBERTA' RELIGIOSA

    E ora parte l'assalto alla Confessione

    In un caso di abusi sessuali - che non riguarda preti pedofili - con una sentenza clamorosa la Corte Suprema della Louisiana ha stabilito che un prete debba violare il segreto confessionale per proteggere una minorenne. Durissima la risposta della diocesi.

    • CHIESA

    Chiesa e mafia, la chiave è la conversione

    Davanti alle reazioni e ai fatti degli ultimi giorni, è bene sottolineare che le forti parole del Papa pronunciate a Cassano all'Jonio non costituiscono una scomunica formale, ma sottolineano la lontananza da Dio di chi adora il male e disprezza il bene comune.

    • LETTERA

    Vescovi e famiglia, le (non) ragioni del silenzio

    Nel 2007, al tempo dei Dico, la Cei disse una parola chiara su matrimonio e famiglia; oggi invece, in un quadro decisamente peggiorato, regna il silenzio. Al contrario, cresce la voce di quanti vogliono adeguare la parola di Gesù alla mentalità mondana.

    • ANNIVERSARI

    Le cattedrali di sister Rose, angelo "scandaloso"

    Cade il 75° anniversario della “Casa Nostra Signora del Perpetuo Soccorso” di Atlanta, in Georgia. È l’ospizio per malati terminali di cancro fondato nel 1939, da Rose Hawthorne, protestante poi convertitasi al cattolicesimo.

    • RWANDA

    Sulle tracce di Maria: Kibeho

    Nostra Signora dei Dolori a Kiebeho, Rwanda. La Madonna appare a Kibeho, dal 1981 al 1989. La Vergine sceglie di apparire nel continente africano, a tre fanciulle del collegio di Kibeho: Alphonsine, Natalie e Marie Claire.

    • SANTA

    Maria Goretti, una martire moderna

    Oggi, 6 luglio, è la festa di S. Maria Goretti, la martire che può essere considerata protettrice delle donne che subiscono violenze o aggressioni mortali. Ma ha ancora senso celebrare una martire della purezza e della castità? Leggete la storia di Maria.

    • SENSUS FIDEI

    Sondaggi e contestazioni non guidano la Chiesa

    La Commissione Teologica Internazionale ha pubblicato Il sensus fidei nella vita della Chiesa. Cioè, l'istinto dei fedeli per le verità del Vangelo. Questo istinto viene dalla grazia ed è soprannaturale, non va confuso con l'opinione pubblica dei cattolici.

    • CHIESA

    Chi sono questi per giudicare? Mica il Papa

    La foto dei frati francescani di Boston che partecipano sorridenti al cittadino festival gay con un loro stand davanti a cui campeggia in colori arcobaleno la scritta «Chi sono io per giudicare?», vale più di mille articoli e trattati.

    • CALABRIA

    Mafia e sacramenti, provocazioni pericolose

    San Giovanni Paolo II condannò la Mafia come struttura del male. La proposta di monsignor Fiorini Morosini (abolire il padrinato nei battesimi) va letta in questo contesto. Ma sono i parroci che devono rendersi responsabili di certe scelte.