• ECUMENISMO

    Palmer, l'anglicano che non voleva più "protestare"

    Per i postumi di un incidente motociclistico, il 20 luglio è scomparso Anthony Joseph Palmer, vescovo della Comunione delle Chiese Evangeliche Episcopali. Nato nel Regno Unito, sposato a un’italiana, convertito adulto, “Tony” Palmer (così era noto) è stato un grande amico di Papa Francesco.

    • CASERTA

    Il Papa: «Il Regno di Dio cambia tutta la vita»

    A Caserta, in una terra piena di problemi, il Papa sostiene che non sia sufficiente sapere cosa è il Regno dei Cieli. Occorre, piuttosto, "dare il primato a Dio", cioè: "avere il coraggio di dire no al male, alla violenza, alle sopraffazioni, per vivere una vita di servizio agli altri".

    • CATTOLICI

    Quei Papi e santi che fecero la Grande Guerra

    L’Italia entrò dunque in guerra nel 1915, l'«inutile strage» come la definì il Papa, e i cattolici, pur contrari all’intervento, fecero il loro dovere come gli altri. Tra loro c'erano anche don Minzoni, Riccaro Pampuri, Padre Pio, Agostino Gemelli e il giovane Roncalli, il futuro Papa Giovanni XXIII.

    • ITINERARI DI FEDE

    Bolzano, la Vergine del latte e la "porta del vino"

    Un episodio miracoloso è all’origine della fondazione del Duomo di Bolzano. La leggenda vuole che un carrettiere si fosse fermato sulle rive di una palude trovandovi una statua della Vergine che allatta il Bambino. Ma il Duomo riserva un'altra sorpresa: sul lato settentrionale del coro ecco la porticina del vino

    • PRIMO PIANO

    Ma quanti i cardinali che "divorziano" da Kasper

    «Consideriamo il discorso del cardinale Kasper al Concistoro, come una tipica proposta sul divorzio e il nuovo matrimonio». A scriverlo, in un corposo articolo che sarà pubblicato ad agosto della rivista Nova et Vetera, sono 8 teologi statunitensi, tra cui sette domenicani.

     

    • FALSI PROFETI

    Bianchi come Scalfari: usa il Papa per i suoi fini

    Non appena nominato consultore di un organismo pastorale della Santa Sede, il priore della comunità di Bose si è lasciato andare a dichiarazioni in cui attribuisce al Papa la volontà di "riformare" il papato (in sostanza: abrogarlo) per favorire l'incontro con ortodossi e protestanti. Esattamente quello che il «falso profeta» Enzo Bianchi auspica da sempre, ma che non può certo essere attribuito a papa Francesco.

    • CHIESA

    L'incontro "segreto" di Papa Francesco a Caserta

    Per la prima volta un Papa farà una visita privata a un pastore pentecostale. Succederà il 28 luglio quando Francesco si recherà per un incontro «privatissimo» con il pastore Giovanni Traettino a Caserta. Ecco il perché e tutti i retroscena di questo incontro molto "segreto".

    • SAN LORENZO

    Don Bosco e Maria, gli sponsor della squadra del Papa

    Il San Lorenzo de Almagro, la squadra di Buenos Aires per cui tifa accanitamente sin da bambino anche Papa Francesco, è una delle cosiddette “cinque grandi” argentine. Di lei qualcosa fu scritto quando Bergoglio venne eletto Papa, ma non tutto. Ecco la vera storia della squadra di Francesco.

    • STRANE MORALI

    Montalbano si improvvisa teologo. Ma non è il solo...

    Agrigento ha nei giorni scorsi ospitato il XXV Congresso nazionale dell’Associazione Teologica Italiana per lo Studio della Morale (in sigla, Atism). I lavori sono stati introdotti da Andrea Camilleri, lo scrittore comunista inventore del commissario Montalbano. E non è stata l'unica stranezza. 

    • ECCLESIA

    Le donne? Troppo importanti per fare il sacerdote

    Il dibattito sulle donne sacerdote e il divieto della Chiesa cattolica a tale ordinazione non è di oggi. Già nella Chiesa primitiva, alle donne erano preclusi la guida delle comunità locali e il sacerdozio e ciò non sotto la pressione della cultura del tempo: tale divieto era invece una scelta consapevole. Che va cercata nello stesso Vangelo e nella natura e nella tradizione delle comunità cristiane.

    • ITINERARI DELLA FEDE

    Spoleto, il Duomo dove la Madonna vinse il Barbarossa

    Sotto la Cappella delle Reliquie nel Duomo di Spoleto della primitiva chiesa che qui sorgeva, esiste ancora la cripta con tracce della sua coeva decorazione. Sui resti di questo edificio fu eretta un’altra chiesa che, distrutta dall’imperatore Barbarossa, lasciò spazio all’attuale cattedrale romanica di santa Maria Assunta.

    • TESTIMONIANZE

    Le eroiche virtù di Candia, industriale della carità

    La Congregazione dei Santi ha promulgato (l'8 luglio scorso) il decreto sul riconoscimento delle virtù eroiche del servo di Dio Marcello Candia. Missionario laico in Amazzonia brasiliana dal 1965 al 1983, Candia ha speso la sua vita di volontario fra i poveri e i lebbrosi donando loro tutte le sue sostanze.