• TRA POLONIA E GUATEMALA

    A Duda serve più coraggio pro vita, bene Giammattei

    Dopo la sacrosanta sentenza della Corte costituzionale, che vieta l’aborto eugenetico, Duda si è fatto intimorire dalle violenze degli abortisti e ha proposto un compromesso che la Chiesa polacca ha definito “una nuova forma di eutanasia”. Deciso, invece, il presidente guatemalteco Giammattei che ha fatto dimettere il ministro colpevole di un accordo (ora cancellato) con l'Ippf.

    • INTERVISTA A REMI BRAGUE

    «Cristiani sotto attacco, il progetto di un Islam primitivo»

    «È il cristianesimo ad essere preso di mira in quanto tale. I terroristi si sentono protagonisti di un Islam primitivo, quello di Maometto e dei primi califfi: un periodo in cui il sangue scorreva a fiotti. Ma i musulmani vedono l'Europa più cristiana di quanto essa stessa si riconosca». La Bussola in dialogo con l'islamologo Rémi Brague: «L'Islam è soprattutto un progetto legislativo, il suo obiettivo è garantire che la legge islamica (la Shari'a) entri in vigore in tutto il mondo». «Nessuno è solidale con i cristiani quando vengono attaccati». «L'Occidente impazzito si salva solo se accetta la realtà riconoscendo che in essa vi è del buono».

    • FEDE VS LAICISMO

    Francia e non solo, c’è una Chiesa che difende le Messe

    Con la scusa del Covid, diversi governi europei impongono nuovi divieti contro la celebrazione delle Messe. In Francia, il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso dei vescovi. Disappunto pure dalla Conferenza episcopale inglese. E in Irlanda, dove i sacerdoti rischiano l’arresto se celebrano con fedeli, il primate esorta a scrivere ai parlamentari. La libertà di culto non esiste più.

    • GOVERNO DEVASTANTE

    Lockdown, risposta errata a un virus che non si vuole curare

    Non si vuole tenere conto che il virus può essere affrontato e curato anche senza lockdown. Invece il governo continua a mettere paura indiscriminatamente a tutti senza nessuna campagna preventiva per i soggetti a rischio. L’attuale recrudescenza di casi non è una seconda ondata, ma la coda dell’epidemia di Covid, un virus che era stato quasi debellato ma ha continuato ad esistere nascosto in qualche serbatoio animale. La vera epidemia era durata un mese e mezzo, ora ci sono tutte le possibilità per arrivare ad uguali risultati, nonostante l’impreparazione indecente del sistema sanitario. Occorrerà mettere in campo nuove strategie, a partire da un rafforzamento indispensabile e inderogabile della medicina territoriale.

    • Intervista al biochimico

    Caccia al microbiota che infiamma ll contagio da Covid

    «Sono le le citochine infiammatorie a provocare l'effetto coagulante, che è all’origine della formazione di trombi nei casi di Covid. Ma è un problema che non è stato considerato». La Bussola intervista il professor Massimo Cocchi che ha scoperto le interazioni tra il microbiota intestinale e le infiammazioni che fanno peggiorare il Coronavirus. 
    - «IO CURATA A CASA» di Angela Pellicciari

    • VATICANO

    Segreteria di Stato senza portafoglio, fondi all’Apsa

    Per decisione di Papa Francesco, la gestione dei fondi della Terza Loggia passa all’Apsa, sotto il controllo della Segreteria per l’Economia. È l’epilogo atteso di un processo di centralizzazione avviato da tempo e che gli scandali emersi nell’ultimo anno - palazzo di Londra in primis - hanno contribuito ad accelerare. Soddisfazione da fonti vicine a Pell.

    • INTERVISTA AD AVVENIRE

    Schönborn su Vienna, vuota solidarietà senza Cristo

    |l cardinale Schönborn è arcivescovo di Vienna, ma di fronte all'attentato terroristico di matrice islamica non ha saputo far altro che un appello alla “solidarietà” senza citare mai Cristo. Com'è lontano l'insegnamento di Giussani che ricordava come un popolo è tenuto insieme sempre da una visione di bene che non è qualsiasi perché la solidarietà in sé dà personalità a quel popolo. 

    • TRUMP CENSURATO

    Nelle elezioni Usa la libertà di informazione ha già perso

    Emittenti americane, quali MsNbc, Nbc, Abc, Cbs, Cnsbc, hanno interrotto la trasmissione della conferenza stampa in cui Trump denunciava brogli. Twitter cancella i suoi post. In Italia, Facebook ha censurato un deputato di Fratelli d'Italia su Trump. Chiunque vinca le elezioni Usa, la libertà d'espressione ne uscirà sconfitta.

    • LA TESTIMONIANZA

    «Io, alle prese col Covid e curata a casa»

    Racconti di cura del Covid a domicilio: «Non tutti hanno giocato sul terrore per imporre ai cittadini l’adozione di modelli di vita estranei alla cultura e alle tradizione della popolazione. Quando ho capito che quasi certamente avevo contratto il virus, sono andata a Fabriano dove in un giorno ho fatto il tampone, subito mi è stata indicata la terapia da seguire, in un giorno un’équipe di radiologi è venuta a casa mia per osservare con l’ecografia cosa fosse capitato al mio polmone: niente». 

    • UTERO IN AFFITTO

    Bruxelles: fiera del bimbo per gay, un abuso dell'umanità

    Fiera del Bimbo in Belgio, il 7-8 novembre, per ricchi maschi gay che programmano figli "surrogati" sfogliando cataloghi di donne che forniscono uteri in affitto. I prezzi del "prodotto bambino" variano tra i 90 e i 150 mila dollari e comprendono servizi quali: accompagnamento psicologico, assistenza legale, fornitura di ovuli e anche sperma, madre surrogata, voli e hotel.

    • REGNO UNITO

    Niente discorsi d'odio a tavola, lo Stato ti punisce

    Lo scenario tragicomico futuro se dovesse passare nel Regno Unito una proposta della Law Commission di estendere anche a contesti privati il reato di incitamento all’odio relativo ad opinioni espresse su tematiche come l’orientamento sessuale. Decisione figlia di quella ideologia e utopia egualitarie che vogliono eliminare le differenze a tutti i costi, perché il rivoluzionario considera una ingiustizia la diversità in quanto tale.

    • A 99 ANNI

    Poltawska, la paladina anti aborto e il triste compleanno

    L'amica polacca di san Giovanni Paolo II, vittima in un campo di concentramento degli esperimenti del nazismo abortista, diceva: “Vedevo i nazisti buttare i neonati nei forni crematori: per tutta la vita avevo davanti agli occhi queste immagini strazianti...mi sono promessa, se fossi sopravvissuta, di studiare medicina e di difendere la vita". Oggi Wanda festeggia il compleanno guardando l'ultimo attacco sferrato alla vita nel suo Paese.

    English Español