• CORTOCIRCUITI

    Se la studentessa vegetariana è accusata di islamofobia

    L’inglese Abigail Ward, 16 anni, scrive un elaborato in cui definisce «assolutamente disgustosa» la carne halal: la scuola la stronca tacciandola di «islamofobia». Ma lei, sostenuta dalla madre, protesta, spiegando che il suo giudizio si basa sul suo essere vegetariana. Risultato? La scuola corre ai ripari. Una vicenda che dice molto delle contraddizioni del politicamente corretto.

    • BOLZANO

    In corsia, ma senza Cristo. Come cambiano i cappellani

    Sono laici, formati dalla curia e stipendiati dall'Asl, hanno fatto corsi teologici, vogliono una cappellina delle religioni e offrono assistenza alle varie "colorazioni spirituali" e ai "diversamente fedeli". Ovviamente senza la pretesa di portare Cristo e il valore della sofferenza nella croce “perché viviamo tutti in una grande casa”. Sono i nuovi cappellani dell'ospedale di Bolzano che fanno del dialogo la loro forza. Ma preferiscono non rispondere a certe domande. 

    • LA LETTERA

    Laicità dello Stato non vuole dire ateismo di Stato

    “Se Salvini avesse imposto la recita del rosario sarei stato il primo a insorgere. Ma mostrando quella corona e compiendo quella preghiera di affidamento, non ha fatto altro che rinnovare il gesto di tante mamme e papà specialmente nei momenti più difficili. Come dimostrano gli ex voto alla Madonna della Guardia a Genova che vedo dei sopravvissuti del crollo del Morandi”La letera di Pillon (Lega) alla Nuova BQ.

    • OLTRE LA CRISI DI GOVERNO

    Europeismo: la cura sinistra per l'Italia indisciplinata

    L’anomalia populista della Lega al governo va cancellata, Francia e Germania vanno rassicurate e vanno create le basi per nuove maggioranze di Sinistra. Questo europeismo implacabile, diretto a riportare l’ordine dei potenti dopo il voto indisciplinato degli italiani è talmente sfacciato da essere evidente a tutti. Si riesuma Prodi, il globalista Sachs detta la linea e l’ultima uscita di papa Francesco su sovranismo e Hitler è stato come suonare la carica.
    -CONTE DIMESSO, VERSO UN GOVERNO GIALLOROSSO? di Ruben Razzante

    • NADIA TOFFA

    Amare tutta la vita è lodare Dio

    Non voleva essere un'eroina, né tantomeno una santa, era semplicemente una donna tutta intera. Così la laicissima Toffa ci ha mostrato che l'uomo è fatto per la vita fino all'ultimo respiro e che l'atteggiamento più umano di tutti è la Speranza. Perché, che lo sappiamo o meno, abbiamo il dna di Dio e siamo tutti chiamati al suo Amore.

    • LE INTERVISTE IMPOSSIBILI

    Il signor Politicamente Corretto si mette a nudo

    La sua canzone preferita? Imagine di John Lennon. Una sua fobia particolare? La luce. Il suo sogno? Lui che dirige un’orchestra di 7 miliardi di strumentisti che suonano sempre la stessa nota tutti insieme (ma per riuscirci deve cancellare le ultime sacche di resistenza cattolica). Il suo peggior nemico? Una donna con un nome ben preciso… La Nuova BQ intervista in esclusiva il signor Politicamente Corretto.

    • LE TESTIMONIANZE DEI FEDELI

    «Noi, in comunione con i nostri fratelli in Cristo»

    «Non abbiamo mai saltato un 20 del mese neanche col maltempo perché per i nostri fratelli non c’è pausa nella persecuzione». «Noi ci siamo affezionati a questo momento: al Rosario che “ci costringe” a ricordare chi vive situazioni di martirio reale e ci richiama alla Fede». Dalle testimonianze dei fedeli che in questi anni, in varie città, hanno partecipato al Rosario per i cristiani perseguitati organizzato dal Comitato Nazarat.

    • RELIGION

    La paradoja de Medjugorje

    La autorización dada por el Papa a las peregrinaciones a Medjugorje y la importante presencia de prelados en el festival juvenil celebrado recientemente, no buscan reconocer las apariciones en Medjugorje, sino más bien parecen un intento para ocultar a la Virgen.

    • UN WOMEN

    La priorità dell’agenzia Onu per le donne? Il gender

    L’ente delle Nazioni Unite che dovrebbe occuparsi delle donne ha spostato il suo focus sull’«uguaglianza di tutti i generi», includendo tutti «gli Lgbtqi+». L’annuncio è stato fatto a un evento di luglio, organizzato da Outright, un’associazione gay. Tra gli obiettivi la cosiddetta educazione sessuale onnicomprensiva, rivolta già ai bambini. Per plasmarne le menti.

    • L’IDEOLOGIA

    Il politicamente corretto? Marxismo post-sovietico

    Il primo ad accorgersi che il politicamente corretto è puro marxismo, anche se post-sovietico, fu Augusto Del Noce. Ma, come per ogni profeta, pochi gli diedero retta. Per rintracciarne le radici basta ripercorrere la storia che va dalla Scuola di Francoforte, all’emigrazione dei suoi leader negli Stati Uniti (dove insegnarono alle università), fino al Sessantotto.

    • OMICIDIO DEL CARABINIERE

    Una benda (sbagliata) non cancelli un delitto

    Nella tragedia del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, accoltellato da un ragazzo americano, il lutto nazionale si intreccia con la polemica sulla foto del presunto responsabile bendato e ammanettato in caserma. Ma va ripristinato il senso delle misure. Una benda, per quanto sbagliata, non è equivalente all'assassinio.

    IL SENSO DELL'INGIUSTIZIA di Rino Cammilleri

    • DELITTO E CASTIGO

    Carabiniere ucciso, che senso dare alle ingiustizie in Terra

    Quando un carabiniere italiano, giovane, cattolicissimo, generoso viene ucciso da due balordi per niente. Quando i balordi in questione sono americani e gli Usa potrebbero sottrarli alla giustizia. Che senso ha questa ingiustizia? Se si crede, bisogna ricordare la lezione di santa Teresa d'Avila, a cui Cristo spiegò che "Le mie vie, non sono le vostre vie"