• SUOR GLORIA RIVA

    I giovani e i miracoli quotidiani dell'Eucaristia

    Avere vent'anni e mettersi in ginocchio davanti al Santissimo, desiderando di contagiare più giovani possibili con l'Amore di Gesù Eucaristia. Sono "I Giovani Adoratori Missionari" che, nati in seno alle Monache dell'Adorazione Eucaristica, oggi sono sparsi per le diocesi a servizio della Chiesa. Ecco i continui miracoli dell'Eucaristia: parla suor Maria Gloria Riva.

    • LA STRAGE

    Aborto selettivo, in India un distretto senza bambine

    Nell’Uttarkashi, 300.000 abitanti, negli ultimi 3 mesi, in 132 villaggi, sono nati 216 bambini: nessuna femmina. La magistratura indiana ha deciso di indagare, ma intanto dai numeri appare chiaro che si tratta di aborto selettivo. Che è una realtà presente anche nella nostra Europa. Dove, mentre si parla di “diritti”, la si continua a ignorare.

    • NUOVA INDAGINE

    L’Eurispes e la società dell’Io: prima vittima la gioventù

    Circa 1.000 giovani tra i 18 e i 30 anni hanno partecipato a una ricerca dell’Eurispes intitolata Soprattutto Io. Chi ha avuto genitori uniti dà maggiore importanza alla stabilità della relazione. Scarsa l’apertura ad avere figli e molto alto il consenso alle “conquiste civili” (divorzio, aborto, unioni gay, ecc.). Dunque, una gioventù solo in parte consapevole degli inganni del “progresso” perché molto influenzata dalla cultura dominante.

    • SERVA DI MARIA

    Sr. Clare: "O tutto, o niente!" La fame d'amore che apre i Cieli

    Promessa star di Hollywood, Clare sin da piccola viene spinta in un mondo fatto di fama, soldi e piacere senza freni. Ma proprio quando il peccato sembra averle rubato l'anima, l'amore irresistibile del Crocifisso la attira a sé: "Perché continui a farmi soffrire?". Complice la "trappola perfetta" della Vergine Maria, Clare si lascerà così conquistare dal Signore e inizierà la sua folle corsa verso il Paradiso...

    • SOCIAL NETWORK

    Chissà perché Facebook censura sant’Agostino

    Due sacerdoti pubblicano su Facebook una citazione del santo d’Ippona che rispecchia un insegnamento di Gesù. Post rimosso. Stessa sorte per un amico. Il motivo? È un “discorso d’odio”. Dopo giorni di proteste, il colosso di Zuckerberg fa marcia indietro. Ma rimane il modo d'agire liberticida, tipico del pensiero unico.

    • IL SIT-IN DEI MIGRANTI

    Se la basilica è okkupata con il consenso del Vescovo

    Il 16 luglio la basilica di San Nicola, a Bari, è stata teatro di una protesta di un gruppo di braccianti-migranti, guidati da sindacalisti dell’Usb. Una vera profanazione. L’evento era concordato con il vescovo Cacucci. Segno che si è perso il senso del sacro, innanzitutto in quella parte di Chiesa che vuole compiacere il mondo.

    • LE SUORE "ANTI CAROLA"

    Ha il velo l'Africa che sfida il business immigrazionista

    Ecco l'Africa che sfida il business dell'immigrazione clandestina. L'anti-Carola ha il volto delle suore e dei volontari africani contro il traffico di migranti. A Benin City le suorine del Sacro Cuore di Gesù percorrono in lungo e in largo l'arcidiocesi per sensibilizzare la popolazione locale sui rischi dell'emigrazione illegale. È un volto poco conosciuto della Chiesa e delle attività di volontariato d'ispirazione cattolica in Africa, ma che va raccontato perché così si salvano le vite dal traffico di uomini per l'Europa. 

    • I PERCHÉ DI UN TRACOLLO

    Faziosità, la causa oscura della crisi della stampa

    Da dieci anni si assiste a un tracollo vertiginoso di tutti gli organi di informazione cartacea. Internet e declino demografico tra le cause, certo. Ma non bisogna dimenticare che uno dei motivi è che i giornali oggi sono estremamente di parte. E il pubblico se ne accorge. 

    • LIBERTINISMO O PURITANESIMO

    Usa: lo scandalo Epstein e il pendolo della moralità

    Il nuovo scandalo sessuale negli Usa si chiama Jeffrey Epstein, miliardario accusato di molestie sessuali e traffico di minorenni. Il ministro del Lavoro, che aveva patteggiato con lui una pena leggera, si è dimesso. Epstein era amico di Trump e di Clinton. Ma allora l'accusa di molestie non faceva paura. Adesso è un'arma potentissima.

    • COMUNICAZIONI & PUBBLICITA'

    AgCom, il rinnovo nelle mani dei colossi del web

    La raccolta pubblicitaria è saldamente nelle mani dei colossi del web, che possono condizionare l’economia digitale e influenzare anche i prossimi passi dell’evoluzione del diritto dell’informazione. Il peso soverchiante dei giganti del web può esercitare una pressione più o meno diretta anche sulla nomina dei nuovi componenti dell’Autorità prevista per fine luglio.

    • SONO 160

    Jihadisti di ritorno fantasma: la Germania ora ha paura

    Il governo ha ammesso che ci sono almeno 160 ex combattenti tedeschi spariti nel nulla e non perché deceduti. Una rivelazione che arriva tra le paure crescenti di un possibile ritorno proprio in Germania sfuggendo al controllo delle autorità. Il timore è che siano mine vaganti indottrinate e radicalizzate le cui simpatie al sunnismo potrebbero portare a sfruttare i vuoti di sicurezza. E il problema dei foreign fighters fantasma è presente in tutt'Europa .

    • DUE PESI DUE MISURE

    Per Facebook, minacciare un "fascista" non è reato

    Giorgia Meloni è rimasta "appesa a testa in giù", in foto, sulla pagina Facebook dell'assessore Valeria Montanari. Ma il social network non ha avuto nulla da obiettare? Caso vuole che proprio martedì la piattaforma di Zuckerberg aveva pubblicato le sue regole: il divieto all'istigazione all'odio, incredibilmente, non si applica se il bersaglio è "persona pericolosa", le cui caratteristiche sono tutte quelle della destra. Mercoledì quelle regole sono scomparse. Però nella pratica vengono già applicate.