• STATI UNITI

    La Roe vs Wade rischia. E gli abortisti scatenano l’inferno

    Clamoroso negli Usa: il quotidiano online Politico ottiene e pubblica la bozza dell’opinione di maggioranza che - se approvata - ribalterebbe la Roe, la sentenza che nel 1973 ha imposto l’aborto in tutti gli Stati Uniti. La bozza, scritta dal giudice Alito e trafugata illegalmente, spiega che la Roe è costituzionalmente infondata e da annullare insieme alla sentenza “gemella” Casey. La Corte Suprema conferma che la bozza è autentica e incarica l’Fbi di trovare i colpevoli. Ma intanto il Partito Democratico e le lobby abortiste si compiacciono per il testo trafugato, aizzando le piazze e minacciando l’indipendenza dei giudici.

    • SONDAGGI E STRATEGIE

    Centrodestra: Meloni lancia l'Opa, ma lo divide

    I sondaggi ormai le danno ragione: Fratelli d’Italia è il primo partito in Italia e l’unico rivale temibile è il Pd. E infatti Giorgia Meloni ha lanciato l’Opa sul centrodestra che, pure essendo di maggioranza nel Paese, potrebbe però ritrovarsi spaccato in almeno due anime. Ecco perché...

    • L'INTERVENTO

    Cari politici in armi, non ci rappresentate

    In queste settimane assistiamo non solo all’escalation di una politica a sostegno della guerra in corso, ma anche alla legittimazione nell’uso delle armi, dimenticando che la morte procurata non è mai un atto cristiano. Con le armi facciamo vincere la morte, non la pace.

    • L'INTERVISTA

    Müller: un Concistoro per dire al mondo che la pace viene da Dio

    «Ogni guerra è figlia del peccato originale, le armi dei cristiani sono la preghiera e l’annuncio del Vangelo della pace». «È assurdo che Putin si dica cristiano e poi ordini di uccidere uomini che sono immagine di Dio; ed è inconcepibile che una Chiesa cristiana diventi strumento del nazionalismo». «Un conto è aiutare l’Ucraina a difendersi, un altro usarla per altri interessi politici da perseguire». «L’invio delle armi è una questione molto delicata, si deve trovare un punto di equilibrio tra evitare l’escalation ed evitare che Putin minacci altri paesi». Parla il cardinale Gerhard L. Müller, prefetto emerito della Congregazione per la Dottrina della Fede, in questa intervista alla Bussola.
    - CARI POLITICI, NON CI RAPPRESENTATE, di Rosalina Ravasio

    English Español
    • INTERVISTA/ DON DI NOTO

    «I media ignorano i bambini vittime. E la pedofilia culturale avanza»

    «C’è un negazionismo da parte della società» sulla realtà degli abusi sui minori. Sul Web «si continua a celebrare la giornata dell’orgoglio pedofilo» e «ci sono intellettuali che vogliono normalizzare la pedofilia». Il gender, il cattivo uso degli smartphone, il mancato controllo dei genitori e una malintesa privacy espongono i bambini a maggiori rischi. Ma guarire dalle ferite degli abusi si può. La Bussola intervista don Di Noto per la XXVI Giornata Bambini Vittime, che si chiude domenica.

    - EUROPA RIFUGIO DELLA PEDOFILIA ONLINE di L. Volontè

    • INTERVISTA / PADRE IBRAHIM FALTAS

    Israele, pace a rischio se si restringe la libertà di culto

    A Gerusalemme è scoppiato il caos dopo che la polizia israeliana ha limitato gli accessi al «Fuoco Sacro», per la vigilia della Pasqua ortodossa, malgrado duemila cristiani egiziani avessero avuto il permesso. Il rito è divenuto occasione anche di nuove tensioni tra ucraini e russi. Alla base una decisione inspiegabile del governo israeliano, secondo padre Faltas (Custodia di Terra Santa). «La comunità internazionale deve intervenire. Se non ci sarà pace a Gerusalemme, difficilmente ci sarà pace nel mondo», afferma il francescano alla Bussola. E si temono nuovi incidenti per la fine del Ramadan.

    • STUDIO DECISIVO

    Miocarditi in aumento su giovani e maschi vaccinati mRNA

    Lo studio nordeuropeo pubblicato su JAMA Cardiology riporta un incremento significativo delle miocarditi post vaccino mRNA soprattutto nei giovani di sesso maschile di età compresa fra 16 e 24 anni. Nel vaccino Moderna più casi rispetto a Pfizer perché l’mRNA messaggero è maggiormente concentrato. Questi dati confermano i casi di miocardite giovanile negli atleti e impongono la somministrazione dei vaccini conoscendo la storia del paziente e sottoponendolo prima ad alcune valutazioni cliniche.
    - DANNI PSICHICI DA LOCKDOWN, LANCET CONFERMA, di Luca Volontè

    English Español
    • LO STUDIO

    Lancet conferma i danni psichici da lockdown e distanziamento

    Un’analisi longitudinale su 15 Paesi (Italia inclusa) mostra come la salute mentale sia diminuita durante il Covid-19, in un grado tanto più elevato quanto maggiori sono state le restrizioni, come chiusure e distanziamento sociale. Lo studio di Lancet si aggiunge a quello dell’Oms, che già a marzo sottolineava il pericolo soprattutto per i più giovani.

    • RESISTENZA BUSINESS

    Anpi d'oro: il lauto 25 aprile dei partigiani che manteniamo

    I partigiani sono morti, ma i soldi arrivano. Il Pd agitato per l'ambiguità anti-Usa dell'Anpi non fiata se i fu-partigiani rossi ricevono dalla Difesa più di tutti: 94mila euro grazie all'alto numero di iscritti, tra i quali però di combattenti non c'è quasi più traccia. E anche le altre associazioni non stanno peggio tanto che FdI chiede di rivedere i criteri di assegnazione. Diamo 36mila euro a chi ha combattuto in Spagna 85 anni fa, mentre a quel che resta dei garibaldini toccheranno 38mila euro. La difesa non c'entra nulla: è attività politica pagata dallo Stato che alimenta il business della Resistenza.

    • IL CASO LICEO MONTALE

    Preside riabilitata, ora serve chiarezza sul giornalismo

    Al Liceo Montale «non c’è stata nessuna violazione del codice disciplinare» e la preside dell’istituto potrà restare al suo posto. Ora Sabrina Quaresima affiderà alle querele ogni valutazione sul gioco al massacro di cui è stata vittima.  Ma i consigli di disciplina dei giornalisti devono fare chiarezza sull'immotivato clamore mediatico scatenato.

    • LO STUDIO

    Paracetamolo addio: contro il Covid anche la scienza dice No

    Uno studio indiano sul trattamento precoce del Covid compara paracetamolo e indometacina. Il risultato è scontato ed è quello ampiamente testimoniato dai medici curanti: l'antinfiammatorio non sviluppa desaturazione. Il tempo della “Tachipirina e vigile attesa” è definitivamente terminato. I No Drugs devono rassegnarsi: le cure ci sono già e dato che col Covid dovremo convivere ancora per un po' sarà bene cambiare i protocolli di cura. 

    • OFFENSIVA NEL DONBASS

    Ucraina: comunque vada, gli anglo-americani puntano alla guerra lunga

    Che le truppe ucraine riescano o meno a resistere all’offensiva scatenata lunedì sera dalle truppe russe su 500 chilometri di fronte del Donbass avrà un’influenza limitata sui piani degli anglo-americani. Riarmando gli ucraini, stanno investendo in un conflitto prolungato. I russi potrebbero conseguire i loro obiettivi territoriali: Donbass e un corridoio di terra che lo colleghi con la Crimea. Ma non il loro obiettivo politico: un'Ucraina neutrale e lontana dalla Nato. In un contesto generale in cui anche Svezia e Finlandia entrano nell'Alleanza, dobbiamo attenderci un lungo attrito. 
    - IL VAN THUAN: IL VERO OCCIDENTE È CRISTIANO