Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Sante Basilissa e Anastasia a cura di Ermes Dovico

Islam


Altre chiese riaprono a Jaranwala
Blasfemia

Altre chiese riaprono a Jaranwala

Sarebbero stati tre cristiani, per vendetta, a gettare delle pagine del Corano per strada davanti alla casa di un giovane perché venisse accusato di blasfemia


Birmingham: lapidazione, istruzioni per l'uso. I cattivi maestri della moschea di Green Lane
ISLAM

Birmingham: lapidazione, istruzioni per l'uso. I cattivi maestri della moschea di Green Lane

La moschea di Green Lane, di Birmingham, è uno dei principali punti di riferimento della comunità musulmana. Stava ricevendo una lauta sovvenzione statale per la costituzione di un centro giovanile, ma un video ha congelato tutto. Un imam della moschea insegna come lapidare l'adultera. Per la moschea è solo una calunnia, ma Green Lane si è già distinta in passato per altri insegnamenti radicali. 


Un Pastore vittima di un agguato in Pakistan
Islam

Un Pastore vittima di un agguato in Pakistan

Eliezer Sidhu, responsabile di una Chiesa presbiteriana, è stato ferito da un colpo di arma da fuoco mentre rincasava


Sventato in Pakistan un nuovo attacco contro i cristiani
Islam

Sventato in Pakistan un nuovo attacco contro i cristiani

Una falsa accusa di blasfemia rivolta a una famiglia cristiana ha rischiato di scatenare una nuova ondata di violenze nella provincia del Punjab


Riaprono le prime chiese a Jaranwala, in Pakistan
Islam

Riaprono le prime chiese a Jaranwala, in Pakistan

Grazie al governo della provincia del Punjab alcune delle chiese danneggiate e date alle fiamme durante il pogrom contro i cristiani sono state riparate, ripulite e arredate

 


Pakistan, solidarietà dai leader islamici dopo il pogrom nel Punjab
PERSECUZIONE DEI CRISTIANI

Pakistan, solidarietà dai leader islamici dopo il pogrom nel Punjab

Pakistan, dopo la devastazione del quartiere cristiano di Jaranwala, nel Punjab, per la prima volta si assiste a una levata di scudi da parte dei leader islamici, che condannano gli atti di violenza. Imam influenti e politici islamici stanno anche concretamente aiutando le vittime cristiane. 
- IL LIBRO DELLA BUSSOLA: PERSEGUITERANNO ANCHE VOI


Resta alta la tensione a Jaranwala dopo i pogrom contro i cristiani
Islam

Resta alta la tensione a Jaranwala dopo i pogrom contro i cristiani

La polizia ha proceduto all’arresto di decine di manifestanti e anche dei due cristiani accusati di blasfemia


Cristiani in Pakistan, stretti fra leggi anti-blasfemia e pogrom
LE VIOLENZE DI JARANWALA

Cristiani in Pakistan, stretti fra leggi anti-blasfemia e pogrom

Un sospetto di profanazione e una misteriosa lettera dai contenuti blasfemi di cui non si conosce l'autore. Bastano queste due voci per scatenare l'ira delle masse di Jaranwala (Pakistan) contro la comunità cristiana. Chiese e abitazioni attaccate e bruciate. Il parlamento inasprisce la legge sulla blasfemia.


Nigeria, la tragedia dei Fulani convertiti al cristianesimo
TRA DUE FUOCHI

Nigeria, la tragedia dei Fulani convertiti al cristianesimo

I Fulani sono un popolo diffuso in 15 Stati, presente soprattutto in Nigeria. Sono a stragrande maggioranza musulmani e si scontrano spesso con i cristiani. Una piccola minoranza si è convertita al cristianesimo. Ed è presa tra due fuochi. 


Ondata di arresti di cristiani in Iran
Islam

Ondata di arresti di cristiani in Iran

Tra giugno e luglio almeno 69 persone sono state arrestate e dieci risultano ancora detenute


Halal, un business in espansione. E l’islam detta legge
IL FENOMENO

Halal, un business in espansione. E l’islam detta legge

I prodotti halal, cioè «conformi alla sharia», sono in continua espansione nel mondo, Italia inclusa. La certificazione halal, che non riguarda solo la carne, è rilasciata da organismi islamici. Le criticità non mancano.


Algeria, le colonie estive per i ragazzi delle banlieue
FRANCIA E ISLAM

Algeria, le colonie estive per i ragazzi delle banlieue

L'Algeria offre colonie estive per i ragazzini algerini cresciuti nelle banlieue francesi. Paga il presidente. Questa politica, vecchia di almeno vent'anni, è uno dei motivi per cui non si integra la comunità musulmana algerina.