Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Bonaventura a cura di Ermes Dovico

Corno d'africa

Si continua a morire lungo la rotta migratoria dall’Africa allo Yemen
Emigranti illegali

Si continua a morire lungo la rotta migratoria dall’Africa allo Yemen

Benchè lo Yemen sia devastato da anni di una guerra e dalla peggiore crisi umanitaria del mondo gli emigranti illegali continuano ad attraversare il golfo di Aden per raggiungere il paese

 


Tagli fino al 60 per cento delle razioni alimentari dei profughi in Africa orientale
Profughi

Tagli fino al 60 per cento delle razioni alimentari dei profughi in Africa orientale

Unhcr e Pam chiedono con urgenza 266 milioni di dollari per riportare gli aiuti alimentari a livelli adeguati o le condizioni di vita nei campi profughi diventeranno insostenibili


Nuovi sciami di locuste devastano l’Africa orientale
Emergenze, non solo COVID-19

Nuovi sciami di locuste devastano l’Africa orientale

Svipop 15_10_2020 Anna Bono

Da un anno gli sciami di locuste originatisi in Yemen distruggono raccolti e pascoli in Africa orientale, sempre più grandi a ogni nuova generazione

 


Nuove generazioni di locuste stanno devastando l’Africa orientale
Oltre la pandemia

Nuove generazioni di locuste stanno devastando l’Africa orientale

Svipop 27_06_2020 Anna Bono

Come era stato previsto dagli esperti, miliardi di uova di locuste si sono schiuse a maggio e adesso si stanno formando nuovi immensi sciami che minacciano raccolti e bestiame


Africa. Se l’emergenza coronavirus si innesta su crisi già esistenti
Covid-19

Africa. Se l’emergenza coronavirus si innesta su crisi già esistenti

Corno d’Africa, Grandi Laghi, Africa orientale. L’Unhcr si prepara a gestire l’emergenza Covid-19 per salvare milioni di profughi in condizioni già critiche


L’EU-IOM Joint Initiative for migrant protection and reintegration
I costi dell’emigrazione irregolare

L’EU-IOM Joint Initiative for migrant protection and reintegration

Dal suo inizio nel 2017, il programma di rimpatrio assistito volontario finanziato dall’Unione Europea destinato agli emigranti africani irregolari ha riportato a casa decine di migliaia di persone


Si teme una crisi umanitaria nei paesi africani invasi da sciami di locuste
Locuste

Si teme una crisi umanitaria nei paesi africani invasi da sciami di locuste

Svipop 10_02_2020 Anna Bono

La Fao ha annunciato che occorrono almeno 76 milioni di dollari per intervenire nei cinque paesi colpiti nei quali 12 milioni di persone già soffrivano di insicurezza alimentare acuta


L’appello dell’Onu per un intervento internazionale contro le locuste
Locuste

L’appello dell’Onu per un intervento internazionale contro le locuste

Svipop 28_01_2020 Anna Bono

 

L’invasione di locuste che minaccia raccolti e pascoli in Africa orientale è l’ennesima emergenza che la comunità internazionale è chiamata a risolvere quando ormai la situazione è fuori controllo

 

 

 


Il Corno d’Africa colpito da immensi sciami di locuste
Locuste del deserto

Il Corno d’Africa colpito da immensi sciami di locuste

Svipop 10_12_2019 Anna Bono

Sciami di locuste continuano ormai da mesi a distruggere i raccolti. Le operazioni governative intraprese nei paesi colpiti e i metodi tentati dalla popolazione non hanno finora dato risultati

 

 


Africa. Una regione in movimento
Profughi

Africa. Una regione in movimento

Nei primi sei mesi del 2019 Corno d’Africa e Africa orientale hanno registrato 11,6 milioni di profughi, mentre gli emigranti arrivati in Europa via mare è diminuito dell’80%

 

 


Un piano da 45 milioni di dollari per gli emigranti irregolari del Corno d’Africa
Oim

Un piano da 45 milioni di dollari per gli emigranti irregolari del Corno d’Africa

Per realizzare un piano triennale in favore degli emigranti irregolari del Corno d’Africa e dell’Africa orientale l’Organizzazione internazionale per le migrazioni chiede 45 milioni di dollari

 


Decine di emigranti africani annegano nel Golfo di Aden
Naufragio nel Golfo di Aden

Decine di emigranti africani annegano nel Golfo di Aden

 

Continuano a morire gli emigranti lungo una delle rotte di mare più pericolose, quella del Golfo di Aden, percorsa dagli africani che dal Corno d’Africa cercano di raggiungere lo Yemen