• L'ENIGMA COSTA

    Avevamo un ministro alla famiglia e non lo sapevamo

    L’Italia si accorge di avere avuto un ministro con delega alla Famiglia solo il giorno delle sue dimissioni. L’ex esponente di Area Popolare Enrico Costa in oltre un anno mezzo di mandato non ha lasciato alcun segno se non legare in maniera indissolubile il suo nome a quello dell’approvazione delle Unioni Civili. 

    • LA DECISIONE DELLA CONSULTA

    Ti senti di un altro sesso? Allora devi operarti

    In una vertenza con il tribunale di Trento la Consulta stoppa le derive genderiste: oltre alla percezione psicologica serve anche un intervento fisiologico di conseguenza, come la riassegnazione del sesso. Ma così facendo il giudice costringe ad attuare anche sul piano fisico la percezione erronea mentale che ha di sé il transessuale. Sul piano culturale invece la volontà di cambiare sesso senza modificazioni morfologiche appare sicuramente più preoccupante

    • OMOSESSUALITA'

    Le ricerche rivelano: coppie gay, figli a rischio

    In un volume edito da Vita e Pensiero, un'analisi scientifica di tutti gli studi sull'omogenitorialità (condotta da Elena Canzi) mette in evidenza i tanti punti critici per i bambini che crescono in questo tipo di ambiente: problemi identitari e relazionali, nonché situazioni di rischio legate alla maggiore instabilità della coppia. E la ricercatrice denuncia l'utilizzo ideologico della psicologia per giustificare la rivoluzione antropologica. 
    - L'ANALISI DETTAGLIATA DELLA RICERCA

    • LA RICERCA

    La vita complicata dei figli di coppie gay

    Dall'Università Cattolica un importante studio che analizza tutte le ricerche internazionali in materia di omogenitorialità. Una lettura attenta dei dati a disposizione rivela le tante problematicità per i ragazzi che crescono in una coppia omosessuale. 

    • QUESTIONE TRANSGENDER

    Il presidente Trump scelga: o la scienza o l'agenda Lgbt

    L’ufficio per i Diritti civili del ministero dell’Educazione degli Stati Uniti ha da poco emanato una direttiva in cui giudica colpevoli di molestie le scuole che non usano «[...] i nomi e i pronomi preferiti» dagli studenti transgender. Un provvedimento ideologico che non tiene conto dei veri problemi dei giovani con disforia di genere. Un approccio scientifico consiglierebbe di nominare altri esperti.

    • DOMANI

    Riparare al gay pride, ora tocca a Milano

    Dopo Reggio Emilia e molte altre città italiane anche Milano scende in campo per riparare alle offese del Gay Pride. E lo fa con una processione pubblica di riparazione che avrà luogo domani sera. «Siamo di fronte all'ostentazione e alla nobilitazione di atti e comportamenti che costituiscono un grave peccato che umilia e degrada la creatura più bella di Dio».

    • NUOVI FALSI DIRITTI

    Cirinnà a carte scoperte: «Ora le adozioni»

    Nella consueta intervista a Repubblica la madrina della legge sulle Unioni civili gioca a carte scoperte con la tranquillità tipica di chi ormai è cosciente che non c’è più nessuno che potrebbe mettergli i bastoni tra le ruote: né politici, né uomini di cultura né tanto meno quelli che frequentano i sacri palazzi.

    • MILANO

    Un arcobaleno fa entrare il gay pride in chiesa

    Parte oggi il pride week di Milano. Tra gli eventi in cartellone anche una visita artistica degli iscritti Arcigay alla chiesa di San Simpliciano, dove è conservata un'incoronazione della Vergine inscritta nell'arcobaleno. Gli organizzatori: "Sì, il significato è un altro, ma oggi l'arcobaleno è simbolo della causa gay". 

    • GAYSACRILEGIO

    L'ultimo affronto: la Vergine è una drag queen

    Una drag queen che sembra una Madonna è la locandina del prossimo gay pride di Perugia. Blasfemie simili mostrano l’intento di uccidere il senso del sacro e la fede in ogni credente. La Vergine è così deturpata dall’odio arcobaleno. E' uno dei risvolti dell'omoeresia nella Chiesa. 

    • GAYSACRILEGI

    L'odio arcobaleno per la Chiesa e i cattolici

    L'odio arcobaleno per la Chiesa non ha limiti. A Perugia la locandina del pride con una drag queen vestita da Madonna. 

    -MADONNA “PRISCILLA” di T.Scandroglio

    Il Gay Pride di Milano fa tappa in chiesa. Complice un arcobaleno a cui si cambia il significato.

    -SAN SIMPLICIANO E L'ARCOBALENO di A. Zambrano

    • "GAYINGEGNERIA"

    Poliamore, la coppia diventa "troppia" e si fa in tre

    In Colombia nasce il “matrimonio” omosessuale a tre. Dalla coppia alla troppia. E' la logica conclusione di una premessa che è uno dei pilastri dell’ideologia gender: l’amore non deve conoscere limite alcuno. Con un'idea distorta di amore domani sposeremo il pesce rosso, la nostra utilitaria o i parenti stretti.

    • L'INTERVISTA

    Zecchi, "Solo la famiglia può fermare la deriva"

    Intervista sulla famiglia e la deriva della nostra società con lo scrittore e filosofo Stefano Zecchi. Con i suoi ultimi libri, in particolare, si sta distinguendo quale voce fuori dal coro, opposta a un conformismo che sta rendendo la famiglia un concetto sempre più liquido. “Solo l’impegno dei genitori e delle famiglie può fermare la deriva di una società che tagli le proprie radici”.