• INTERVISTA A ETRO

    "Io, le Br e il rimorso per quell'eresia infernale"

    Si è scontrato con l'ex Br Balzerani dopo gli sfottò sulla strage di via Fani. La Nuova BQ intervista l'ex terrorista Raimondo Etro: "Non c'è giorno da 40 anni che non guardi in faccia il male che ho commesso: volevamo portare il paradiso, ma abbiamo portato l'inferno in terra. In Italia manca la verità che non è quella che le Br hanno raccontato. Il perdono? Sono fermo ancora sul gradino del rimorso, ma ognuno di noi cerca l'Assoluto".

    • LA PROPOSTA

    Prostituzione libera? Un autogol sociale

    Puntuale come in ogni campagna elettorale torna il leitmotiv della liberalizzazione della prostituzione. Un fallimento etico, ma anche un autogol sociale sociale: i dati dimostrano infatti che nei Paesi dove la prostituzione è sdoganata aumentano lo sfruttamento delle donne e la loro instabilità psicologica e umana. 

    • IL PAPA IN CILE

    Terre, lingua e cultura: la falsa emergenza Mapuche

    Sedicenti “indianisti” protestano contro la visita del Papa in Cile. Bruciano le chiese, ma lo fanno per farsi notare e sventolano la causa dei Mapuches, popolazione di amerindi che però nei secoli ha ottenuto dai governi, compreso quello di Pinochet, terre e proprietà. Ma la causa ora è diventata No global e vanno a braccetto con Farc ed Eta.

    -LA PRIMA GIORNATA: “MATERNITA' SEMPRE UN DONO” di Lorenzo Bertocchi

    • IL LIBRO

    La dittatura del Bene che si fa caricatura

    "Condannati a questa falsa bontà, a questo surrogato del buono che fa sentire cattivi coloro che in realtà sono poi veramente buoni, perché non dimenticano che non c’è bontà senza misericordia". Tradotto finalmente il libro di Muray. 

    • UNA STRANA DESTRA

    Casapound, il rassicurante fascista da salotto

    Casapound è seguita soprattutto da tv e giornali di Sinistra. Perché fascista? Sicuri? Infatti su stranieri, aborto, eutanasia e nozze gay sembra di sentire i Radicali o il Pd. Compreso l'anticattolicesimo. Insomma: fascisti, ma da salotto. Ideali per attrarre voti “di destra” e neutralizzarli

    • ALZHEIMER E PARKINSON

    La scienza si arrende mentre l'eutanasia dilaga

    Il colosso farmaceutico Pfizer rinuncia alla sperimentazione delle cure per Parkinson e Alzheimer, due malattie invalidanti e senili, sulle quali la cultura eutanasica moderna si sta concentrando. Invece sarebbe il caso di intensificare gli studi. 

    • IL CASO RIPA DI MEANA

    Marina, morte-spot per l'eutanasia. E i Radicali mietono

    Il caso della celebrità italiana nota per aver condotto una vita senza limiti e che ha usato "sessantottinamente" il suo corpo per poi chiedere l'eutanasia, ha fatto gola ai Radicali che l'hanno usata come trofeo della vittoria politica sul "testamento biologico", giocando sul concetto di sedazione profonda.

    • FRANCIA

    C'è Gesù al cinema, scappa!

    L'assurdo comportamento di una scolaresca in gita al cinema per Natale: al vedere il cartone con la Sacra Famiglia le insegnanti hanno preso su e se ne sono andate pretendendo il rimborso del biglietto. Il laicismo esasperato porta alla tirannia. 

    • LA CAMPAGNA #SALVIAMOLECHIESE

    Pizzeria "la Cattedrale", inutile e plateale sceneggiata

    Clochard e senza tetto mangiano in chiesa. Non esistono saloni appositi a Napoli? Sì, ecco perché allestire la cattedrale come refettorio con tanto di arcivescovo in grembiule e zucchetto è un inutile quanto plateale sceneggiata.

    • PRIVACY ANCORA A RISCHIO

    Intercettazioni, un'altra riforma incompiuta

    Tutti scontenti, avvocati e pm, per la nuova riforma delle intercettazioni. Gioisce solo la stampa che con le buone o con le cattive continuerà a pubblicare tutto ciò di cui venga a conoscenza, senza porsi più di tanto l’esigenza di non violare il diritto alla privacy.

    • VANDALI DA PRESEPE

    Rapito o decapitato: il triste Natale del bambinello

    Povero Gesù bambino, in questo Natale 2017 non se la passa troppo bene nei presepi. In san Pietro è stato "rapito" da una “sex-estremista”. In tante parrocchie lo hanno messo dentro a qualche barcone di cartone, in ossequio al clerically correct. Ma a Carpi, decapitandolo, sono andati oltre.

    • CONTROCORRENTE

    L'Ohio vieta l'aborto dei Down, i cittadini più felici

    Il governatore Kasich ha dichiarato che il suo "continuerà ad essere uno Stato che guarda alla vita delle persone affette dalla sindrome di Down come degna di essere vissuta”. E anche se l'aborto "dovrebbe essere vietato in ogni caso" questa è una vittoria che permette a persone bisognose di diffondere gioia in un Occidente depresso.