Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Santa Maria Maddalena a cura di Ermes Dovico

Pace


In un mondo in guerra, costruiamo la vera pace. Sostieni la Bussola
CAMPAGNA RACCOLTA FONDI

In un mondo in guerra, costruiamo la vera pace. Sostieni la Bussola

Ovunque dilagano tensioni e conflitti a tutti i livelli, dalle nazioni alle famiglie, frutto di una società contro Dio. La Bussola offre il contributo di numerosi esperti e il richiamo costante al Catechismo della Chiesa Cattolica. Anche grazie al vostro sostegno. DONA ORA. È sicuro e semplice.


Pietà per i caduti: la prima via per la pace
il conflitto ucraino

Pietà per i caduti: la prima via per la pace

La ricerca della verità e della giustizia è un compito improbo, ma si può cominciare, se non dal perdono, almeno dalla pietà per quelle centinaia di nemici che, sui fronti contrapposti, muoiono ogni giorno. Potremmo diventare più umani se considerassimo le perdite del conflitto russo-ucraino.


Medjugorje, la novena per la pace è da prendere sul serio
L’evento

Medjugorje, la novena per la pace è da prendere sul serio

In vista del 43° anniversario dell’inizio delle apparizioni di Medjugorje, ancora non riconosciute, la Madonna ha chiesto attraverso la veggente Marija una speciale novena per la pace, da vivere salendo sul Podbrdo. È la prima volta che ciò avviene. Un appello che dice tanto dei tempi che viviamo.

- L'estrema chiamata della Regina della Pace, dell'Oss. Văn Thuận


Un popolo che preghi, l’estrema chiamata della Regina della Pace
Medjugorje

Un popolo che preghi, l’estrema chiamata della Regina della Pace

Attualità 21_06_2024

Nel chiamare i suoi figli a una speciale novena (16-24 giugno), la Madonna ha detto che c'è tanto bisogno di pregare per la pace. Al di là di quel che si pensi su Medjugorje, occorre raggiungere una massa critica di preghiera perché Dio aiuti l’umanità. L’appello del Văn Thuận.


Arena di Pace, a Verona mancavano i fondamenti (della pace)
L’evento

Arena di Pace, a Verona mancavano i fondamenti (della pace)

Dottrina sociale 23_05_2024

Svoltasi in un clima barricadiero, trattando i temi cari a papa Francesco, Arena di Pace 2024 ha tralasciato gli argomenti cattolici più forti. Nessun riferimento alla Dottrina sociale della Chiesa né al legame tra la pace, il diritto naturale e la volontà di Dio.


L'invocazione per la pace nella Via Crucis del Papa
venerdì santo

L'invocazione per la pace nella Via Crucis del Papa

Assente dal Colosseo, Francesco ha composto di suo pugno le meditazioni: il dramma della guerra e il silenzio fecondo di Dio tra i temi che hanno guidato la preghiera nelle 14 stazioni.


La religione del Progresso e di chi non vuole la pace
LA RIFLESSIONE

La religione del Progresso e di chi non vuole la pace

L’ebbrezza del progresso ci ha illusi che tutto è permesso. Se ne vedono le conseguenze: aborto, eutanasia, sanguinarie dittature, divari sociali sempre più ampi… e ora la guerra. E se il Papa parla di pace, lorsignori lo ignorano.


Gaza e Ucraina, la verità deve precedere la pace
GUERRE IN CORSO

Gaza e Ucraina, la verità deve precedere la pace

La Verità è sempre premessa della pace; anche nei conflitti in Ucraina e a Gaza è madre della comprensione e della possibile riconciliazione e solidarietà.


Medjugorje, la pace passa dalla preghiera e dal digiuno
L’ANNIVERSARIO

Medjugorje, la pace passa dalla preghiera e dal digiuno

Il 24 giugno 1981, secondo la testimonianza dei veggenti, la Madonna appariva per la prima volta a Medjugorje. Tante le esortazioni, in questi 42 anni, alla preghiera e al digiuno, necessari per fermare le guerre e avere la pace. E anche per il rinnovamento della Chiesa.


Ucraina, la prospettiva è una sconfitta per tutti
GUERRA

Ucraina, la prospettiva è una sconfitta per tutti

La visita a sorpresa di Biden a Kiev non è solo espressione di solidarietà, ma di un coinvolgimento di Usa e Nato in un conflitto che ha lo scopo di sconfiggere la Russia e Putin. Da nessuna parte si registra un'apertura al dialogo. L'unica alternativa a una disastrosa escalation, oggi appare soltanto un congelamento della situazione che creerebbe una nuova cortina di ferro in Europa.


Le armi non portano la pace, ma la strage
lettera

Le armi non portano la pace, ma la strage

L’ebbrezza di una “pace armata fino ai denti” finisce sempre nel pianto, nella prostrazione e nella morte di intere generazioni. Per non schiantarsi contro l'iceberg di un conflitto destinato ad espandersi, occorre ascoltare i "segnali di pericolo" piuttosto che le sirene del pensiero unico.


Parlano di pace, ma promettono la guerra
UCRAINA

Parlano di pace, ma promettono la guerra

Ci stanno trascinando in questa guerra assurda, che pare sempre più senza via d'uscita. La parola d'ordine di tutte le istituzioni è riarmare e vincere ad ogni costo malgrado le migliaia di morti già registrati. E cosa ci fa il presidente di un paese in guerra a Sanremo? Possibile che nessuno sia in grado di agire per fermare questa escalation?