Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Tommaso Moro a cura di Ermes Dovico

Sahel

Il Niger "caccia" la UE, disfatta europea nel Sahel
AFRICA

Il Niger "caccia" la UE, disfatta europea nel Sahel

Dopo aver cacciato le truppe francesi, la giunta militare di Niamey chiude le due missioni militari europee e segue l'esempio di Burkina Faso e Mali. E il posto dell'Europa viene preso dalla Russia.


In Africa si arriverà alla "normalizzazione" dei jihadisti
ISLAM

In Africa si arriverà alla "normalizzazione" dei jihadisti

I francesi celebrano un successo in Africa: l'uccisione in un raid di Adnan Abou Walid al Sahrawi, fondatore dello Stato Islamico del Sahara. Il problema è che, morto il leader, lo Stato Islamico continuerà a combattere. E il ritiro dei francesi non fa ben sperare negli sviluppi. I governi del Sahel si preparano a normalizzare i gruppi jihadisti, cooptandoli nella gestione del potere, come sempre avviene in Africa. 


Attentati a gogò, i jihadisti in Africa "celebrano" i Talebani
CONTINENTE NERO

Attentati a gogò, i jihadisti in Africa "celebrano" i Talebani

Esteri 25_08_2021 Anna Bono

Oggi gli americani dall'Afghanistan, domani i francesi dal Sahel: le missioni internazionali per combattere il jihadismo si ritirano, vista l'impossibilità di sostituirsi a incompetenti governi locali. E i gruppi jihadisti, in tutta l'Africa, esaltati dalla vittoria dei Talebani, lanciano una serie di attacchi violenti contro civili e militari. 


La Francia si ritira dal Sahel. Una sconfitta e un'occasione
CONTINENTE NERO

La Francia si ritira dal Sahel. Una sconfitta e un'occasione

Macron ha annunciato il ritiro del contingente francese dal Sahel. Si apre un nuovo capitolo in cui i jihadisti si possono proclamare vincitori (come in Afghanistan). Intanto in Centrafrica arrivano i russi a colmare il vuoto. Ma il ritiro francese dall'Africa occidentale è anche un'occasione per l'Italia, per subentrare come potenza guardiana.


Nuovi fondi per la Grande Muraglia Verde in Africa
Ambiente

Nuovi fondi per la Grande Muraglia Verde in Africa

Svipop 08_03_2021 Anna Bono

L’iniziativa lanciata nel 2007 si propone di creare nel Sahel una cintura verde larga 15 chilometri e lunga 7.800, dal Senegal a Gibuti passando per 21 paesi


“Perseguitati più che mai”. Un nuovo rapporto
Aiuto alla Chiesa che Soffre

“Perseguitati più che mai”. Un nuovo rapporto

300 milioni di cristiani, 1 su 7, rischiano persecuzione, violenza, violazioni della libertà religiosa, discriminazioni a causa della fede. L’allarme è massimo in Africa e Asia centrale e del sud

 


L’intensificarsi delle violenze in Burkina Faso crea ogni giorno nuovi profughi
Burkina Faso

L’intensificarsi delle violenze in Burkina Faso crea ogni giorno nuovi profughi

Dall’inizio del 2018 le violenze jihadiste e interetniche hanno messo in fuga decine di migliaia di persone, a una media di circa mille al giorno. Le vittime civili sono aumentate del 7.000%


Nel Sahel fa troppo caldo? Meglio il clima temperato italiano
Cambiamento climatico

Nel Sahel fa troppo caldo? Meglio il clima temperato italiano

Svipop 28_03_2019 Anna Bono

Secondo una ricerca del Cnr appena pubblicata sarebbero il cambiamento climatico e soprattutto la temperatura elevata a indurre gli africani del Sahel a emigrare in Italia