• IDEOLOGIA VERDE & UE

    I jet privati dei miliardari green? Li pagheremo noi...

    Dal 6 al 10 luglio si è svolto negli Usa un “campo estivo per miliardari”: presenti Bezos, Buffett, Cook, Zuckerberg, nonché Gates, che ha parlato di cambiamenti climatici. Circa 90 i jet privati diretti al summit (con conseguenti ritardi per le compagnie commerciali). Coincidenza: una bozza della Commissione Europea sul trasporto aereo prevede, proprio per i jet privati, esenzioni sulle tasse. Anche questo è un dogma dell’ideologia verde: la vogliono i ricchi, la pagano i poveri.

    • MESSAGGIO NELLA BOTTIGLIA

    Agricoltura, quello che Ue e Italia non capiscono

    Il mito del bio come paradigma della sostenibilità sta ponendo le basi per un disastro ecologico e agricolo. L'unica strada percorribile per garantire cibo alla popolazione mondiale è la convivenza tra agricoltura intensiva nelle aree vocate e estensiva nelle aree marginali con fini di gestione territoriale.

    • NUOVO RAPPORTO

    L’Ilga, la lobby che detta i dogmi Lgbt agli Stati

    L’Ilga, organizzazione che si batte per i diritti Lgbt nel mondo e finanziata dall’Ue, ha pubblicato il suo rapporto annuale sulle politiche di 54 paesi e la relativa “Rainbow Map”. Dal suo glossario si capisce che tutti potrebbero essere accusati di “transfobia”. All’Italia si chiede, tra l’altro, di approvare il Ddl Zan e riconoscere la genitorialità delle coppie Lgbti, anche se di mezzo c’è l’utero in affitto.

    • NUOVI “DIRITTI”

    Adozioni gay, così l’Ue cerca di imporle agli Stati

    La Commissione europea studia un regolamento per imporre le adozioni gay in tutti i Paesi membri. Avviata una fase di consultazione, in cui i cittadini possono inviare i loro commenti. E la Corte di Giustizia dell’Ue, in un caso che riguarda la Bulgaria e una bambina nata in Spagna, emana un parere accolto con favore da una coppia lesbica.

    • LA DIFFERENZA

    “Era delle pandemie”? No, fobocrazia

    La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, dice che «stiamo entrando in un’era delle pandemie» e, anche dopo il Covid, «il rischio resta». In realtà le pandemie - come la Spagnola, l’Asiatica, ecc. - ci sono sempre state, ma non hanno stravolto l’esistenza come oggi. La fobocrazia è il nuovo scenario che ci aspetta: comanda chi è capace di terrorizzare le masse.

    • Congo, quale dei due?

    La Commissione Europea stanzia 1,5 milioni di euro per la Repubblica del Congo

    Il finanziamento serve a migliorare la situazione sanitaria del paese afflitto da numerose epidemie negli ultimi 10 anni… ma forse è stato confuso con la Repubblica democratica del Congo

     

    • CLAMOROSO ERRORE

    Manca un traduttore al Corriere, ma c'è Paglia

    Sul presunto stop alle Messe di Natale chiesto dalla Commissione Europea clamoroso abbaglio del Corriere della Sera: un errore di traduzione trasforma il divieto di "raduni di massa" in divieto di "celebrare le messe". Era tanto il desiderio di vedere vietate le messe che hanno preso fischi per fiaschi. E per finire ci hanno anche messo un'intervista a monsignor Paglia che ci spiega Gesù in lockdown.

    • UE E POTERE

    Guerra sui commissari, è l'europeismo dell'incoerenza

    Dopo le audizioni del 14 novembre approvati come commissari il francese Breton (Mercato interno), su cui Macron aveva puntato tutto, e la rumena Valean (Trasporti). Bloccata invece, per ora, la nomina dell’ungherese Várhelyi (Partenariato), che pure è apparso il più competente, ma che sconta il pregiudizio della sinistra contro il governo Orban e la voglia di ‘rivincita’ contro l’esito delle varie elezioni.

    • Migranti e rifugiati

    L’Oim trasferisce migliaia di emigranti e rifugiati dalle isole greche alla terraferma

     

    Per decongestionare le isole greche sovraffollate di rifugiati, richiedenti asilo ed emigranti, l’Oim trasferisce in centri sulla terraferma quelli vulnerabili, specie le famiglie con bambini

    • Emigranti irregolari

    Cipro, l’emergenza immigrazione continua

     

    In Europa diminuiscono gli arrivi di emigranti irregolari, ma a Cipro gli sbarchi continuano ad aumentare. Il governo dell’isola chiede all’UE la riallocazione di 5.000 richiedenti asilo

     

    • Malta

    Un gruppo di emigranti in attesa dal 9 gennaio di essere ricollocati ha iniziato uno sciopero della fame

    Otto stati europei si erano offerti di accogliere i 49 emigranti illegali di cui Malta ha autorizzato lo sbarco il 9 gennaio. Gran parte di essi sono ancora in attesa di essere ricollocati

    • GOVERNO

    Manovra, la vera bocciatura è dei piccoli risparmiatori

    Come ampiamente previsto la Commissione Europea ha bocciato la manovra italiana, ma ancora peggio per il governo è il flop nei giorni scorsi dell'offerta di BTp. È il segno che i cittadini-risparmiatori non hanno alcuna fiducia nel governo per la gestione finanziaria, il che può aprire scenari economici poco piacevoli.