Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Ranieri a cura di Ermes Dovico
Fuori schema
a cura di Andrea Zambrano

L'amico è
CHIARIMENTI AL DPCM

L'amico è

Fuori schema 29_04_2020

Dove finisce la dittatura e comincia il ridicolo. Qui: lo stato ha deciso che potremo andare a trovare gli amici. Ma solo quelli veri. Ma i pub sono chiusi...


Notturno Covid-19
IL SILENZIO IN QUARANTENA

Notturno Covid-19

Fuori schema 16_03_2020

In queste sere riesco ad ascoltare il silenzio. Non me lo ero prefissato, è successo e basta, ma è un ascolto che mi sorprende. È uno degli effetti collaterali del Coronavirus. In queste sere mi affaccio al balcone e vedo un silenzio diverso dal solito. Tace la strada davanti a me, dorme la campagna, le luci in fondo sono piccole fiammelle mute nelle braccia di Morfeo.


L'affronto di Bella Ciao nel giorno del Ricordo
a di martedi'

L'affronto di Bella Ciao nel giorno del Ricordo

Fuori schema 12_02_2020

L'affronto di Floris, Tosca e Bersani: intellettuali e politici di regime che il giorno dopo il Giorno del Ricordo cantano Bella Ciao, il canto dei partigiani comunisti italiani, che nel '45 stavano con Tito. L'ennesima offesa ai 250mila italiani esuli per colpa di Tito. E ai 5000 infoibati. 


El pueblo unido... s'è imborghesido
GLI INTI-ILLIMANI E REPUBBLICA

El pueblo unido... s'è imborghesido

Fuori schema 24_10_2019

Repubblica intervista gli Inti-Illimani sul falso golpe cileno nella speranza di trovare una legittimazione a Sinistra degli scontri e fare il paragone con i tempi di Pinochet. Ma si ritrova con un pugno di mosche e un cantante ormai comodamente imborghesito. 


“Se telefonando...”. Fenomenologia dell'indigeno
INCONTRI SINODALI

“Se telefonando...”. Fenomenologia dell'indigeno

Fuori schema 23_10_2019

Smettiamo di strumentalizzarli: girano sull'inquinante Frecciarossa, "scrollano" lo smartphone alienandosi dal mondo. Come tutti. Come noi. Gli indigeni "sinodali" non sanno neanche cos'è il mito del buon selvaggio. Perché come noi l'unica cosa che vogliono è una vita piena. E per questo non c'è bisogno di viri probati né Pachamame. 


Ostrakon Selinunte
GLOBALISMI

Ostrakon Selinunte

Fuori schema 31_07_2019

I templi di Selinunte okkupati dai colossi di internet e vipperie belle. La mia giornata archeologica vanificata da Google e da un potere superiore che ormai dispone anche del mio tempo e decide anche come farmelo buttare via. Con gioia. 


Corona di Fogli (e di spine)
ISOLA DEI FAMOSI

Corona di Fogli (e di spine)

Fuori schema 07_03_2019

Tutti si scandalizzano per la sceneggiata su Riccardo Fogli. Facile però licenziare i capi progetto. Peccato che dalle parti di Mediaset nessuno abbia chiuso per sempre le porte all'ex galeotto Corona, che ha provocato il tutto. Guarda un po'...


Dylan e i nostri '90 a metà di tutto
LA MORTE DELL'ATTORE

Dylan e i nostri '90 a metà di tutto

Fuori schema 05_03_2019

La morte di Luke Perry, il Dylan di Beverly Hills. Bello, ma non maledetto, bravo, ma non bravissimo. Sempre a metà. Simbolo dei nostri '90, età di mezzo tra un secolo non nostro e un millennio che non ci apparterrà mai del tutto. 


La strategia di Rep (in mutande)
UN TITOLO ANTI SALVINI

La strategia di Rep (in mutande)

Fuori schema 04_03_2019

Intervista al leader ungherese Orbàn. Titolo: "Salvini senza strategia", ma il testo dice tutt'altro. Il presidente Orbàn parlava di se stesso con la metafora delle bretelle e della cintura. Ma Rep non ha nessuna delle due, infatti è rimasta in mutande.  


Un venerdì come tanti
ANTICONFORMISMI DA BLACK FRIDAY

Un venerdì come tanti

Fuori schema 23_11_2018

Un cartello per dire che oggi non si fa il black friday. Potenza dell'anticonformismo. Potenza della libertà di un negoziante che - chissà per quale ragione poi...? - sceglie la verità: per dire che oggi è un venerdì come tanti. 


Compagno educatore
IL SENSO DI MINNITI PER LA POLITICA

Compagno educatore

Fuori schema 19_11_2018

Marco Minniti, che fu comunista, scende in campo per il Pd. E fa autocritica: "Siamo stati aristocratici". Che fare? "Tornare ad educare pedagogicamente il ceto debole". Dice il commissario educatore non aristocratico. 


Il mondo a 26 anni
GIOVENTU' E RESPONSABILITA'

Il mondo a 26 anni

Fuori schema 27_10_2018

Il nuovo presidente dell'Inter ha 26 anni, età in cui i suoi coetaneri italiani sperano nel reddito di cittadinanza. Tutti ne sottolineano con stupore l'enorme carico di responsabilità. Eppure a 26 anni Alessandro Magno aveva già conquistato mezza Persia. E io sono diventato papà. Cos'è più gravoso? Generare ed educare per una vita o trattare il rinnovo di Icardi con Wanda Nara?