Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Camillo de Lellis a cura di Ermes Dovico

Marocco


"Terremoto in Marocco, basta polemiche sterili e strumentali"
INTERVISTA / SOUAD SBAI

"Terremoto in Marocco, basta polemiche sterili e strumentali"

La popolazione sta mostrando solidarietà e coraggio nel prestare soccorso. Fuori luogo le polemiche sull'accettazione selettiva degli aiuti da parte del Marocco. E assurde le polemiche italiane: "Strumentalizzare il dramma del Marocco per attaccare indirettamente il governo italiano è vile e inopportuno". Parla Souad Sbai.


Non solo Mediterraneo. I naufragi ignorati degli emigranti in Africa
CONTINENTE NERO

Non solo Mediterraneo. I naufragi ignorati degli emigranti in Africa

Esteri 16_03_2023 Anna Bono

Trentaquattro persone, tra le quali tre bambini, hanno perso la vita l’11 marzo nel naufragio di una imbarcazione che trasportava sessanta emigranti illegali. Ma non è successo nel Mediterraneo, bensì nell’oceano Indiano, nel tratto di mare che separa il Madagascar da Mayotte, isole Comore. È una delle rotte più battute (e letali) dall'emigrazione clandestina: Mayotte è isola francese ed è la porta d'Europa. L'altra, sempre in Africa, è quella fra il Marocco e le Canarie, dove arrivano i due terzi degli emigranti africani che entrano in Spagna via mare. Incerto il numero dei morti di molti tragici naufragi, di cui si parla decisamente meno rispetto a quelli nel Mediterraneo. 


La Francia taglia i visti ai cittadini dei paesi del Maghreb
Emigrazione irregolare

La Francia taglia i visti ai cittadini dei paesi del Maghreb

È la risposta francese al rifiuto di alcuni stati africani di accogliere i loro cittadini respinti dalla Francia perché entrati illegalmente

 


Ikram è libera, ma i "blasfemi" sono avvertiti
LA RAGAZZA ITALO-MAROCCHINA

Ikram è libera, ma i "blasfemi" sono avvertiti

Arrestata a 23 anni per «offesa pubblica all’islam», Ikram Nazih, studentessa italo-marocchina, ora torna in libertà dopo un'estate di terrore. La vicenda è finita bene grazie al lavoro della diplomazia italiana e marocchina. Ma i "blasfemi", chiunque sia ritenuto tale dall'islam radicale, sono avvertiti. Possono essere denunciati ovunque si trovino.


"Blasfema" denunciata in Italia: in carcere in Marocco
IL CASO

"Blasfema" denunciata in Italia: in carcere in Marocco

Una ragazza italiana di famiglia marocchina, tornando nel Paese dei genitori, è stata arrestata, processata e condannata al  carcere per blasfemia. Nel 2019 aveva condiviso un post su Facebook (subito cancellato) con un gioco di parole sulla sura 108 del Corano. Era stata denunciata, a sua insaputa, da un'associazione islamica italiana.


L’UE deplora l’uso politico degli emigranti irregolari
Scontro Spagna-Marocco

L’UE deplora l’uso politico degli emigranti irregolari

La risoluzione approvata dal Parlamento europeo esprime riprovazione in particolare per la presenza di molti minori tra i marocchini che hanno forzato il confine con Ceuta il 17 maggio


In un giorno entrati illegalmente in Spagna 6.000 marocchini
Emigranti illegali

In un giorno entrati illegalmente in Spagna 6.000 marocchini

Hanno aggirato le barriere al confine tra Marocco e Ceuta, l’enclave spagnola, raggiunta a nuoto e a piedi approfittando della bassa marea. È subito iniziato il loro rimpatrio


Ceuta e Melilla, presto le barriere anti-emigranti più alte del mondo
Emigrazione illegale

Ceuta e Melilla, presto le barriere anti-emigranti più alte del mondo

La Spagna ha deciso di sostituire le recinzioni delle sue enclave marocchine con barriere di acciaio e legno. Intanto la Corte europea le ha dato ragione per l’espulsione di due emigranti illegali


In aumento gli emigranti irregolari lungo la rotta atlantica
Isole Canarie

In aumento gli emigranti irregolari lungo la rotta atlantica

Benché più pericolosa, la rotta atlantica dalle coste africane di Mauritania e Marocco alle Isole Canarie è l’alternativa alle rotte del Mediterraneo scelta da un numero crescente di persone

 


In forte aumento alle Canarie gli arrivi di emigranti illegali provenienti dall’Africa
Emergenza emigranti

In forte aumento alle Canarie gli arrivi di emigranti illegali provenienti dall’Africa

Nel corso del 2019 gli sbarchi illegali sono aumentati costantemente creando non pochi problemi. Le autorità dell’arcipelago hanno chiesto alla Spagna provvedimenti urgenti


Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo
Emigranti illegali

Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo

Dal 2016 sempre meno persone hanno perso la vita per raggiungere illegalmente l’Europa via mare dalle coste africane e dalla Turchia. Le rotte più pericolose sono quelle del Mediterraneo centrale

 


Il repulisti della diplomazia marocchina (anche in Italia)
NUOVO CORSO

Il repulisti della diplomazia marocchina (anche in Italia)

Dopo quasi due mesi di ‘penitenza’ ad attendere in un albergo di Rabat, a loro spese, gli ambasciatori marocchini hanno conosciuto le nuove assegnazioni alla presenza di re Mohammed VI. L’ex capo missione in Italia finisce in Romania. Suona come un accantonamento. A destare critiche anche l’indifferenza mostrata per settimane verso la morte di Imane Fadil.