Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
San Casimiro a cura di Ermes Dovico

Algeria


Algeria, le colonie estive per i ragazzi delle banlieue
FRANCIA E ISLAM

Algeria, le colonie estive per i ragazzi delle banlieue

L'Algeria offre colonie estive per i ragazzini algerini cresciuti nelle banlieue francesi. Paga il presidente. Questa politica, vecchia di almeno vent'anni, è uno dei motivi per cui non si integra la comunità musulmana algerina.


Algeria, la Caritas chiude perché "non autorizzata"
INTOLLERANZA

Algeria, la Caritas chiude perché "non autorizzata"

La Caritas Algeria ha chiuso del tutto e in via definitiva tutte le sue attività a partire dal 1° ottobre. Viene considerata una Ong "non autorizzata" in base ad una legge del 2012. Si tratta, ufficialmente, di una questione burocratica, non si traduce in una persecuzione della Chiesa. Ma le autorità stesse tradiscono un'intolleranza di fondo. 


Manca l’acqua in Algeria, ma non solo a causa della siccità
Ambiente

Manca l’acqua in Algeria, ma non solo a causa della siccità

Svipop 31_07_2021 Anna Bono

La corruzione sfrenata è all’origine della attuale grave carenza di acqua potabile nel paese che pure ha investito decine di miliardi nel settore idrico

 


Naufragi e salvataggi lungo le rotte verso l’Europa
Emigranti illegali

Naufragi e salvataggi lungo le rotte verso l’Europa

Dal 27 ottobre diverse imbarcazioni che trasportavano degli emigranti illegali sono state intercettate lungo le rotte marittime verso l’Europa

 


Mediterraneo. Fermati in pochi giorni centinaia di emigranti clandestini
Emigrazione illegale

Mediterraneo. Fermati in pochi giorni centinaia di emigranti clandestini

Diverse operazioni condotte in Tunisia, Libia e Algeria tra il 15 e il 20 settembre hanno portato all’intercettazione e all’arresto di 687 emigranti illegali diretti in Italia


Algeria. Fermare il virus con il Corano
Covid-19

Algeria. Fermare il virus con il Corano

Svipop 14_04_2020 Anna Bono

Mentre l’Algeria patisce una catastrofica carenza di strutture sanitarie, il governo distribuisce copie del Corano e ne ordina la lettura dagli altoparlanti delle moschee chiuse

 


Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo
Emigranti illegali

Nel 2019 diminuiscono ancora i morti nel Mediterraneo

Dal 2016 sempre meno persone hanno perso la vita per raggiungere illegalmente l’Europa via mare dalle coste africane e dalla Turchia. Le rotte più pericolose sono quelle del Mediterraneo centrale

 


In Algeria i musulmani riaprono una chiesa chiusa dalle autorità
Islam

In Algeria i musulmani riaprono una chiesa chiusa dalle autorità

Un gruppo di cittadini musulmani per difendere la libertà di culto dei cristiani ha forzato i sigilli di una delle due chiese chiuse dalle autorità nei giorni scorsi nella provincia di Tizi Ouzou


Le autorità algerine chiudono due chiese nella Cabilia
Islam

Le autorità algerine chiudono due chiese nella Cabilia

Con i sigilli ad altre due chiese salgono a 15 gli edifici religiosi chiusi in Algeria per mancanza di autorizzazione da parte di un comitato creato nel 2006, ma che non si è mai riunito


I rifugiati Saharawi, una crisi dimenticata
Sahara Occidentale

I rifugiati Saharawi, una crisi dimenticata

Da quasi mezzo secolo decine di migliaia di Saharawi sono rifugiati. Vivono in cinque campi allestiti per loro in Algeria dove sopravvivono grazie agli aiuti internazionali


Algeria, le elezioni rinviate e “il Potere” che non molla
TENSIONI NEL PAESE AFRICANO

Algeria, le elezioni rinviate e “il Potere” che non molla

Esteri 15_03_2019 Anna Bono

Dopo i casi di Repubblica Democratica del Congo e Nigeria, adesso è l’Algeria a posticipare il voto. In seguito all’annuncio che il presidente Bouteflika si sarebbe candidato per un quinto mandato sono scoppiate le proteste, che hanno condotto il capo di Stato a ritirare la sua candidatura e annunciare lo slittamento delle elezioni. Finora sine die.


Decine di immigrati illegali sono stati portati dall’Algeria al confine con il Niger perché ritenuti soggetti pericolosi
Algeria

Decine di immigrati illegali sono stati portati dall’Algeria al confine con il Niger perché ritenuti soggetti pericolosi

L’Algeria rifiuta di accogliere una parte degli emigranti irregolari provenienti dalla Siria che si dichiarano profughi siriani ritenendoli legati in realtà al terrorismo islamico