• ESCLUSIVO

    Nicaragua, la dittatura fa morti come fantasmi

    Non occupa i titoli dei media internazionali, ma il suo popolo è vittima del dittatore socialista Ortega, il cui regime ha già ucciso 634 oppositori: numeri choccanti per un Paese di soli 6,3 milioni di abitanti. Il dissidente in esilio Álvaro Leiva Sánchez denuncia in esclusiva alla Nuova BQ la crisi dei diritti umani della nazione centroamericana.

    English Español
    • ISLAMISMO

    Africa e Medio Oriente in rivolta contro l'Islam politico

    Il mondo arabo, dall'Africa al Medio Oriente è attraversato da una nuova ondata di rivolte e tumulti interni: in Algeria, Sudan, Iraq e Libano le forze fondamentaliste che incarnano oggi l'islam politico sono apertamente osteggiate dai popoli in rivolta. E un sondaggio mostra che la fine dell'inverno islamista si realizza solo con a democrazia. 

    English Español
    • ELEZIONI

    Regno Unito, vince Johnson. È il terzo sì alla Brexit

    Elezioni nel Regno Unito, vittoria dei Conservatori. Il suo leader Boris Johnson ha ottenuto quel che voleva: una maggioranza parlamentare con cui votare definitivamente l’uscita dall’Unione Europea. Per la terza volta, dopo il referendum del 2016 e le elezioni europee, i cittadini britannici hanno espresso una scelta chiara: fuori dall'Ue

    • NEOLOGISMI E GRETINISMI

    Essi è se vi pare. Da Greta al vocabolario, domina il neutro

    Il politicamente corretto ha assegnato i suoi riconoscimenti. Il nuovo dogma è l’aggettivo o pronome “neutro”. L'ossessione per il “neutro” impone che con i transgender ci si rivolga con loro e essi. Mentre si impone il “neutralismo climatico” di Greta Thunberg alla quale è stato presentato il Piano Verde europeo: un concentrato di ideologia che ci costerà moltisismo. 

    • I DOCUMENTI

    Afghanistan, la guerra che non si può vincere

    Il Washington Post è entrato in possesso di 2000 pagine di documenti finora segreti sulla guerra in Afghanistan, la più lunga della storia americana. Ne emerge un quadro desolante: i vertici militari e civili non hanno mai voluto dire in pubblico che la guerra, a loro avviso, non può essere vinta. Ne verrà favorita la tendenza isolazionista

    • TERRORISMO

    Il jihadista di Pensacola ha ucciso odiando Usa e Israele

    Un lupo solitario, senza legami con i gruppi terroristici islamici organizzati. Queste le valutazioni rese note dall'intelligence sul giovane ufficiale saudita che venerdì ha ucciso 3 persone nella base aeronavale di Pensacola, in Florida, prima di venire ucciso. Il suo pensiero era esplicito. Odiava gli Usa, soprattutto per il loro appoggio a Israele

    • USA

    L'impeachment a Trump è finora più fumo che arrosto

    Negli Usa, i Democratici danno per scontato che vi siano prove sufficienti per deporre Trump con l'impeachment. È ciò che è stato confermato da tre costituzionalisti da loro convocati. Ma il giurista convocato dai Repubblicani non è d'accordo. E le testimonianze finora raccolte non hanno convinto la maggioranza del Congresso.

    • UN ANNO DI PRESIDENZA

    Messico e frottole: la "rivoluzione" di Amlo è già al palo

    A solo un anno dall'insediamento, Lopez Obrador mostra un pesante bilancio di governo: aveva promesso che avrebbe debellato la piaga della guerra della droga, ma gli omicidi con lui sono già a 30mila, il dato più alto della storia; In Messico si attesta una recessione dello 0,2% nonostante la promessa di crescere del 4%; promuove una politica divisiva che ricorda Chavez e i Kirkhner e come se non bastasse ora dà anche l'asilo a Morales. La Nuova BQ ne parla con il politologo Guillermo Torres.

    • L'INCHIESTA

    Donne che torturano donne: gli orrori della "gestapo rosa"

    Dai racconti delle donne che avevano sposato la missione del sedicente Stato Islamico emergono storie terribili: Al Jazeera fa luce sulle torturatrici della polizia religiosa istituita dall'organizzazione terroristica islamica. Una sola la parola d'ordine: rapire, colpire, torturare e uccidere le infedeli, le donne crociate o semplicemente senza velo. 

    • DE GRAZIA ENTREVISTA ESCLUSIVA

    De Grazia: “Falta coherencia para liberar a Venezuela”

    Américo De Grazia es uno de los dos diputados venezolanos que este lunes llegaron a Italia desterrados por la dictadura de Nicolás Maduro. La Bussola Quotidiana conversó en exclusiva con Américo De Grazia, el parlamentario de origen italiano, quien aseguró que para liberar a Venezuela hace falta “un plan político”, “una estrategia” y “un discurso coherente”. Confirmó la presencia de las Farc y ELN en Venezuela.

    • LEE CHEUK YAN

    Il filo rosso che unisce Tienanmen a Hong Kong

    C’è un filo rosso che lega eventi come la repressione di piazza Tienanmen e la rivolta di Hong Kong, incominciata 30 anni dopo. A riannodare questi eventi drammatici della Cina contemporanea è Lee Cheuk-yan, leader sindacale e politico ospite a Milano dell'evento di Tempi "La libertà è la mia patria". 

    • LONDRA, L'AIA

    Quel jihad dei coltelli camuffato da "disagio"

    Torna il terrorismo a Londra. In un venerdì di particolare fermento per londinesi e turisti nel “black friday”, ancora un attacco da coltello sul Ponte di Londra. Poche ore dopo succede lo stesso all'Aia,Olanda. Il profilo degli attaccanti, in episodi numerosi è quello di radicali islamici. Ma le autorità ne parlano come se fosse fenomeni di degrado sociale.