• ELEZIONI USA

    Trump perde a causa di quelle colombe dei repubblicani

    Il vantaggio dei serpenti è che possono calpestare i Comandamenti, mentre i cristiani hanno tanti di quei vincoli da non poter barare. Così i giudici della Corte Suprema eletti da Trump hanno rifiutato il ricorso del Texas contro Biden in rispetto dell'autonomia delle leggi locali. Pensate che i progressisti avrebbero fatto lo stesso? Non ci avrebbero pensato nemmeno. 

    • ITALIA-EGITTO

    Fico non si faccia usare dalla propaganda islamista

    I Fratelli Musulmani approfittano anche del caso Regeni per cercare di destabilizzare Al Sisi, con una campagna di propaganda. Purtroppo il presidente della Camera Roberto Fico si presta al gioco, facendosi intervistare da Al Jazeera e rilasciando dichiarazioni forti, contro la prudenza diplomatica italiana.

    • ELEZIONI USA

    Biden eletto presidente. Ma Trump non concede

    Con 306 voti democratici e 232 repubblicani, il Collegio Elettorale ha eletto Joe Biden presidente degli Stati Uniti il lunedì 14 dicembre 2020. Contrariamente a quel che ci si poteva attendere, Donald Trump non ha ammesso la sconfitta (almeno finché questo articolo va online) e ha annunciato che le sue cause legali, contro sospetti di brogli, debbano andare avanti fino in fondo.

    • REGNO UNITO E UE

    Che fine fa la Brexit? Muro contro muro a Bruxelles

    Il negoziato sulla Brexit continua. Nonostante sia stato sciolto il nodo della frontiera di terra fra Irlanda del Nord e Repubblica di Irlanda, restano tre grandi questioni su cui Ue e Regno Unito non riescono a trovare un punto di incontro: pesca (e acque territoriali), parità di condizione delle regole e sede dell'arbitrato. Per Johnson è meglio nessun accordo che un cattivo accordo. 

    • IL NUOVO ACCORDO

    Pace fra Marocco e Israele, un'amicizia di vecchia data

    Il quarto degli accordi di pace promossi da Donald Trump nel Medio Oriente è stato siglato fra Marocco e Israele. Si tratta del culmine di un lungo percorso di amicizia. La quasi totalità dei sovrani marocchini era amica degli ebrei ed oggi il 15% della popolazione israeliana viene dal Marocco. Ma l'Onu ignora questi accordi e si appiattisce ancora sulla linea dell'ostilità palestinese. 

    • ELEZIONI USA

    La Corte Suprema respinge il Texas. Biden è presidente

    Il Texas ha perso la causa in Corte Suprema: il massimo organo del potere giudiziario americano, con una breve ordinanza, ha decretato l’inammissibilità del ricorso presentato dallo Stato meridionale, contro sospette violazioni costituzionali degli Stati di Pennsylvania, Michigan, Wisconsin e Georgia. Quindi non verrà ribaltato l’esito del voto di novembre. Biden è presidente

    • MEDITERRANEO

    Libia: la Turchia libera i suoi marinai, l'Italia no

    Da tre mesi i 18 uomini d'equipaggio dei pescherecci sequestrati dalle forze di Haftar sono prigionieri in Libia. Al contrario, una nave mercantile libica, con 17 uomini a bordo, è stata tenuta sotto sequestro per appena 5 giorni. Poi il governo di Ankara ha minacciato "gravi conseguenze" e Haftar ha rilasciato nave ed equipaggio. L'Italia segue solo il percorso diplomatico e non ottiene nulla.

    • MEDIA ED ELEZIONI

    La notizia che c'era: l'indagine su Hunter Biden

    Il figlio di Joe Biden, Robert Hunter Biden, è sotto indagine dal procuratore generale del Delaware, per sospetti “affari fiscali”. Ma le notizie sui presunti scandali di Hunter Biden, uno scoop del New York Post, erano state dichiarate fake news prima del voto, e cancellate dai media.

    • TRUMP VS BIDEN

    Elezioni Usa, il Texas e altri 17 Stati contestano il voto

    L’ultima causa contro l'elezione di Joe Biden è stata intentata dal Texas, più altri 17 Stati, tutti a maggioranza repubblicana, che contestano la costituzionalità delle leggi elettorali di quattro Stati chiave: Georgia, Pennsylvania, Michigan e Wisconsin.

    • POPULISMO

    Elezioni in Venezuela, Maduro piglia tutto

    In Venezuela la coalizione di estrema sinistra del Grande Polo Patriottico ha vinto le elezioni parlamentari, il presidente Nicolas Maduro ha ora il controllo totale sulle istituzioni del Paese. Non che prima non avesse dei poteri simili a quelli di un dittatore, più che a quelli di un presidente democratico. Ma ora è caduto anche l’ultimo contrappeso al suo potere: l’Assemblea Nazionale.

    • INTERVISTA/ROBERT SIRICO

    Hong Kong, la lotta di Jimmy Lai per la libertà

    Jimmy Lai, imprenditore ed editore cattolico, oppositore del regime comunista cinese, è stato arrestato di nuovo a Hong Kong. Rischia 14 anni di reclusione. Robert Sirico, presidente dell'Acton Institute, non ha dubbi: "Jimmy Lai è perseguitato per le sue idee sulla libertà dell’uomo, della stampa, di impresa e di religione". Una causa tutt'altro che perduta, per Sirico è "un fuoco che cova sotto la cenere" che potrebbe ravvivarsi anche nella Cina continentale.

    English Español
    • FRANCIA

    Morte di Giscard d'Estaing, il presidente del gran rifiuto

    È morto Valéry Giscard d'Estaing, ex presidente francese. Il mondo lo celebra, ma per cosa? Il presidente gollista ruppe col suo partito per introdurre l'aborto. Poi cambiò le leggi sull'immigrazione, dando inizio al flusso di musulmani in Francia. Presidente della Costituente europea, rifiutò anche solo di leggere l'appello di Giovanni Paolo II per riconoscere le radici giudaico-cristiane