Schegge di vangelo a cura di don Stefano Bimbi
Cattedra di San Pietro a cura di Ermes Dovico

Transessuali


Oms, monta la protesta contro le linee guida transessualiste
LA QUESTIONE

Oms, monta la protesta contro le linee guida transessualiste

Annunciata la composizione del gruppo che dovrà scrivere le linee guida per i transgender: oltre tre quarti dei 21 membri sono attivisti transgender. La denuncia in una petizione. Protesta anche un’associazione di medici.


Chiesa e trans: l’ossessione dell’inclusione
MAGISTERO VS PROPAGANDA

Chiesa e trans: l’ossessione dell’inclusione

La pressione globale sui “nuovi diritti” si avverte anche Oltretevere. Ma è proprio la Sede di Pietro che dovrebbe trasmettere la luce della Verità.


Se l’oncologia sposa l’agenda trans
LE RACCOMANDAZIONI

Se l’oncologia sposa l’agenda trans

L’Associazione Italiana di Oncologia Medica esprime dieci raccomandazioni per la cura dei pazienti transessuali. Alcune sono ragionevoli. Ma altre si allineano al politicamente corretto, sposando le rivendicazioni Lgbt. A danno degli stessi trans.


Le interviste del Papa: slogan fissi, confusione garantita
papale ma non troppo

Le interviste del Papa: slogan fissi, confusione garantita

Indietrismo, clericalismo e le immancabili ambiguità sull'inclusione di omo e transessuali: è il consueto copione andato in scena anche nel colloquio di Francesco con i gesuiti portoghesi.


Pro trans e aborto, l’OMS sempre più promotrice di ideologie
DERIVA CONTINUA

Pro trans e aborto, l’OMS sempre più promotrice di ideologie

Diversi milioni di dollari spesi, solo nell’ultimo anno, per promuovere l’aborto. E ora l’Organizzazione Mondiale della Sanità annuncia le sue prime linee guida per “transgender”, ignorando i danni per bambini e ragazzi.


Baby trans, gli studi confermano: la transizione fa danni
LA QUESTIONE

Baby trans, gli studi confermano: la transizione fa danni

L’Institute for Research & Evaluation (USA) pubblica un documento sui danni dei trattamenti ormonali per bambini e adolescenti. Cinque i punti sottolineati, tra cui il peso dei fattori sociali che inducono a identificarsi in un trans. Intanto, in Italia, la Società Psicoanalitica avverte sulla pericolosità dei farmaci blocca-pubertà.


Il cortocircuito trans che censura le donne
IL CASO

Il cortocircuito trans che censura le donne

Annullato a Parigi uno spettacolo teatrale della femminista Lena Paugam, che voleva far riflettere sul «percorso di una donna trans». Il motivo? La protesta di gruppi trans perché l’attrice protagonista era una donna, vera. Una censura che rivela tutte le contraddizioni della propaganda transessualista.


Necessaria e urgente una enciclica che condanni il gender
L'INTERVENTO

Necessaria e urgente una enciclica che condanni il gender

La teoria del genere contraddice gravemente la natura dell’uomo e ha serie implicazioni per la proclamazione dei fondamenti della fede cristiana minando il ruolo del padre, della madre, dei coniugi, del matrimonio e del rapporto tra figli e genitori. Molti fedeli e molti vescovi ritengono urgente un documento che esponga la visione della Chiesa cattolica.
- E NEGLI USA LE NOZZE GAY SONO LEGGE, di Ermes Dovico
INTERVISTA / ADOLPHE: CHIESA PRO-GENDER, CRISI DI FEDE, di Luca Marcolivio


Trapianto di utero per trans, la persona fatta a pezzi
NUOVA DERIVA

Trapianto di utero per trans, la persona fatta a pezzi

Da tempo si parla di trapianto di utero per uomini che si sentono donne. C’è chi lo giustifica in nome dell’«uguaglianza». Ma favorire questo cambiamento – contrario alla natura – accresce il disagio delle persone trans, perché aumenta il divario tra dato biologico e percezione psicologica.


Blocco della pubertà, un esperimento irresponsabile
TRANSESSUALISMO

Blocco della pubertà, un esperimento irresponsabile

Londra, un esperimento su 44 adolescenti dai 12 ai 15 anni di età con disforia di genere diagnosticata: sono stati somministrati loro dei bloccanti per frenare il loro sviluppo puberale. Secondo i ricercatori che hanno pubblicato gli esiti su Plos One, ora sono più "felici". Ma intanto la cura ha avuto conseguenze irreversibili sulla loro crescita fisica e non è detto che, arrivati a 18 anni, rimangano felici.


Femminista attacca la legge sui trans: messa alla gogna
PARADOSSI IN SPAGNA

Femminista attacca la legge sui trans: messa alla gogna

Prima era la Chiesa a difendere la norma naturale, oggi le femministe che attaccarono questa concezione si scagliano contro l’eliminazione del sesso biologico: "Siamo nati maschi o femmine, non riconoscerlo è discriminare le donne”. Così Lidia Falcon, fondatrice del partito femminista, ha attaccato il Ddl spagnolo sul cambio di sesso e dovrà subire un processo per “crimine d’odio".

 


Farmaci gratis ai trans, uno schiaffo a verità e salute
AIFA

Farmaci gratis ai trans, uno schiaffo a verità e salute

Diventano a carico della sanità pubblica i farmaci ormonali per coloro che si identificano come trans. A stabilirlo due determine dell’Aifa pubblicate il 30 settembre (ma risalenti al 23), quasi in contemporanea con una decisione simile dell’Emilia Romagna. Provvedimenti che sono un’offesa ai malati veri e che recheranno danni alle stesse persone per le quali sono stati pensati